twitch

Twitch: adolescente spende 20.000 $ in donazioni agli streamer

Il giovane ragazzo ha elargito donazioni sulla celebre piattaforma di streaming usando di nascosto la carta di credito della madre

Pubblicità

Un DLC di Minecraft? Assolutamente no! Bonfire Peaks ti metterà alla prova per fare una cosa sola: bruciare il tuo passato e andare avanti nella tua vita. Magari scalando una montagna.

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

E’ successo nuovamente e non è la prima volta. Un ragazzo, di nascosto dal controllo della mamma, ha speso circa 20.000 $ in donazioni ai suoi streamer preferiti su Twitch.

E’ diventato l’incubo di tutti i genitori, svegliarsi e trovare che tuo figlio ti ha prosciugato la carta di credito spendendosi tutto online. Tralasciando l’aspetto morale, l’educazione e il controllo che sono argomenti da trattare altrove, la facilità con la quale si possono spendere soldi è realmente disarmante.

Un tempo dovevi per forza andare al negozio, spendere i soldi per l’acquisto del gioco e fine. Ora invece, tra free to play con acquisti in game, giochi su smartphone, abbonamenti twitch, youtube e donazioni agli streamer, come ti giri trovi il modo di spendere.

A raccontare questa curiosa avventura è la madre stessa del ragazzo, che ha rivelato che il figlio, in 2 settimane del mese di giugno, ha donato la sorprendente cifra di 19.870 $ agli account Twitch sia di gamer professionisti che di atleti reali, come Kurt Benkert, il quarterback dei Falcon, una squadra di football americano.

Fortunatamente questi acquisti sono tutelati e, la società che usa Twitch per i pagamenti, ha rimborsato interamente la signora che ha ben veduto di punire suo figlio limitando il gioco ad una sola ora al giorno e facendogli fare altre attività extra lontane da uno schermo.

Dicevo “è successo nuovamente” perchè non è la prima volta che accade. Apple ha risarcito 32 milioni di dollari spesi da ragazzi nelle app e Microsoft, più recentemente ha rimborsato 8.000 $ spesi nello store di Fifa.

Vbuck

Anche delle celebrità sono state vittime di queste spese. Kendrick Perkins infatti ha scoperto che i propri figli avevano speso oltre 16.000 dollari di Skin in Fortnite quando, andando a pagare con la sua carta di credito, l’ha ritrovata svuotata. Ma se nel caso dell’ex cestista e vincitore anche di un titolo Nba con i Boston Celtics, la perdita è sicuramente sostenibile, per tante famiglie “bruciare” soldi così può diventare un problema.

Un consiglio? Collegate agli account solo carte prepagate da ricaricare e non andrete incontro a brutte sorprese!

Pubblicità
Pubblicità

Fai spesso acquisti in game? Quanto spendi mediamente? Discutine con noi

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro