Trek to Yomi

Trek to Yomi: rilasciato un trailer ispirato a Kurosawa!

Un nuovo trailer live action per Trek to Yomi riconferma l'amore degli sviluppatori nei confronti delle opere di Akira Kurosawa

È ormai disponibile da qualche giorno Trek to Yomi, gioco dalla forte influenza cinematografica realizzato dal team di sviluppo Flying Wild Hog e prodotto da Devolver Digital.

Trek to Yomi: rilasciato un trailer ispirato a Kurosawa! 1

Trek to Yomi e l’amore per Kurosawa

A colpire del titolo è stata sin da subito (al di là di tutti gli aspetti riguardanti il gameplay) l’incredibile direzione artistica, che si rifà apertamente allo stile visivo e di messa in scena di Akira Kurosawa, autore di capolavori quali Yojimbo, Kagemusha, Rashomon, I Sette Samurai e molti, molti altri.

Trek to Yomi

Proprio in virtù di questo amore dichiarato nei confronti del maestro giapponese, non sorprende, dunque, la realizzazione di un nuovo trailer in live action per il titolo che ne riprende, allo stesso modo, la cifra stilistica. Eccolo di seguito!

Realizzato in bianco e nero, il filmato vede uno spadaccino solitario scontrarsi contro un gruppo armato. Tutti gli elementi, dalle inquadrature al modo in cui vengono rese le stoccate, tradiscono la loro chiara fonte d’ispirazione.

Trek to Yomi: rilasciato un trailer ispirato a Kurosawa! 2

Il trailer poi sembra ricordare per certi versi anche la trama del gioco, che vede Hiroki, un giovane guerriero, cercare di esaudire il desiderio in punto di morte del suo maestro, proteggendo al contempo le vite dei suoi cari. Un’impresa ben presto segnata dalla tragedia, che lo porterà a lanciarsi in una lotta tra la vita e la morte che finirà col determinare il percorso del suo futuro.

Trek to Yomi

Il gioco è attualmente disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC.

 

Hai già avuto modo di giocarci? Come ti sembra? Fammelo sapere nei commenti!

Davide de Rosa
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI