Uncharted 4

Uncharted, Tom Holland parla della sceneggiatura del film

L'attore ha rilasciato varie dichiarazioni interessanti durante l'intervista con IGN

Pubblicità

Breakneck City è un picchiaduro old school, in grafica low pixel, che non ha troppe pretese, ma neanche troppa convinzione d’emergere: il risultato è un titolo grezzo, embrionale, che seppur divertente mantiene delle imperfezioni troppo evidenti

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Come ben sappiamo il film dedicato al videogioco Uncharted, ha avuto molti, forse troppi registi ed in tanti iniziano a pensare che probabilmente questa pellicola non vedrà mai la luce del sole.

Ma ecco la buona notizia, nonostante quest’aura di negatività, Tom Holland – conosciuto principalmente per Spider-Man – che interpreterà il ruolo di protagonista, è riuscito a portare un po’ di aria fresca al progetto, quando ne ha parlato con IGN.

Durante l’intervista con la testata giornalistica, Holland ha rivelato che è riuscito ad ultimare la lettura della sceneggiatura del film firmata da Joe Carnahan, e secondo l’attore è “il miglior script”, aggiungendo successivamente:

Credo che ciò che Uncharted offra è il fatto di non prendere uno-ad-uno gli eventi del videogioco. Quindi se hai giocato i titoli, non sai cosa accadrà nel film. E nel caso tu non li abbia giocati, ti godrai il film al cento percento perché tutti riceveranno la stessa mole di informazioni allo stesso tempo. Sono super contento di essere parte di questo film”.

In più, Tom Holland è certo che Mark Wahlberg sarà capace di interpretare un ottimo Sully, ed ha ammesso che “ci sarà da divertirsi”.

Per quanto riguarda il film su Uncharted, dovrebbe uscire il 5 marzo 2021, e secondo dei report recenti, Sony sta cercando di far sedere sulla sedia da regista il film maker di Venom e Zombieland, che risponde al nome di Ruben Fleischer.

L’ultimo regista, Travis Knight ha lasciato la produzione del film proprio a causa di conflitti con Tom Holland per quanto riguarda l’organizzazione, ma nonostante tutti i vari cambi e problemi, Sony rimane attaccata al progetto.

Speriamo che questa volta sia quella giusta per il film dedicato a Nathan Drake e sarà particolarmente interessante vedere cosa tratterà, visto che pare non prendere tutto dal gioco. Potrebbe essere pericoloso, ma forse un’idea audace e vincente.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa ne pensi? Ti interessa del film dedicato ad Uncharted? Vedi bene Tom Holland come Nathan Drake? Facci sapere la tua scrivendo un commento qui sotto!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro