The Sims 5

The Sims 5 è stato hackerato e piratato prima della sua uscita

Secondo l'insider Tom Enderson un gruppo di hacker è riuscito a bucare in maniera semplice il titolo di EA

The Sims 5, secondo l’insider Tom Henderson, è già stato piratato una settimana dopo l’inizio dei test iniziati il 25 di ottobre. Il titolo è stato annunciato il 18 ottobre durante il The Sims Summit ed è stato presentato come Project Rene, il quale viene descritto da EA Maxis come la prossima generazione di titoli Sims e piattaforme creative. Il titolo è ancora in una fase embrionale e non si sa con precisione una sua data di uscita.

Piratare The Sims 5 è stato estremamente semplice

Gli hacker che hanno avuto successo in questa impresa, sono riusciti a generare un token per Devuno (un sistema il quale fa partire il titolo solo ed esclusivamente grazie ad una connessione internet), senza nessuna autorizzazione da parte di EA (questo è quanto riportato dal portale Insider Gaming).

The Sims 5

Sembra che la procedura sia stata estremamente semplice visto che il gioco ancora non ha una crittografia e gira su Unreal Engine 5. Grazie a questo è stato semplicissimo per gli hacker riuscire a giocare al titolo su un server P2P (Peer to Peer) senza l’autorizzazione di Electronic Arts. Non si sa se questi codici siano stati pubblicati in rete e quindi alla portata di qualsiasi utente.

Come detto ad inizio articolo non si ha una data di uscita per The Sims 5, tuttavia si sa che uscirà per PC, console e piattaforme mobili, mentre non è scontato che questo esca anche per la vecchia generazione di console rappresentata da PlayStation 4 e Xbox One.

Fonte

Acquisterai The Sims 5 una volta uscito?

Marco Consiglio
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI