The Last Worker-VeniceLogo-JPG

The Last Worker: un titolo eccentrico e divertente

Diamo uno sguardo all'ultimo titolo in sviluppo di Wired Production

Recentemente Wired Productions ha annunciato l’elenco di titoli che rilascerà durante il suo evento Wired Direct. I prossimi giochi includono Lumote, Arcade Paradise, Martha Is Dead, Tin Hearts, Tiny Troopers: Global Ops e The Last Worker.

The Last Worker: uno sguardo alla produzione

The Last Worker è un’avventura narrativa che si concentra sulle difficoltà di un mondo sempre più automatizzato e disumanizzato, ambientato in spazi solitari e opprimenti ma di particolare bellezza. The Last Worker è una fusione unica che comprende una narrazione in prima persona, un’esperienza di gioco di simulazione del lavoro e d’azione-stealth. Il titolo combina un eccezionale stile artistico fatto a mano con meccaniche uniche e coinvolgenti creando un miscuglio epico. Wired ci presenta una commedia emotiva che incita a pensare, carica di personaggi carismatici interpretati da un cast di vere star.

  • Jason Isaacs (Harry Potter, Star Trek: Discovery, Morto Stalin, se ne fa un altro) interpreta Skew
  • Ólafur Darri Ólafsson (Animali fantastici: I crimini di Grindelwald, Megalodon, Il cristallo oscuro: L’età della resistenza) come Kurt
  • Clare-Hope Ashitey (Sons of Men, The White King, Shooting Dogs) come HoverBird
  • David Hewlett (La forma dell’acqua, Stargate: Atlantide, L’alba del pianeta delle scimmie) nel ruolo di Josef
  • Tutte queste star daranno vita ai personaggi in una storia piena di drammi sinceri, satira pungente e azione intensa.

The Last Worker Cast

In una recente dichiarazione Jason Isaacs  afferma che “The Last Worker è diverso da qualsiasi altro gioco a cui ho giocato o partecipato. I personaggi sono umani e complicati, oltre che divertenti. La storia è commovente e personale e l’esperienza di gioco divertente ed emozionante. Nel complesso il gioco è nuovo, creativo e originale!”

The Last Worker: oltre le star

Ma non ci sono solo le star; infatti il titolo vanterà importantissime personalità:

  • Il collaboratore per la sceneggiatura/regista Jörg Tittel (The White King, Ricky Rouse Has a Gun)
  • I pionieri della realtà virtuale Wolf & Wood (A Chair in a Room: Greenwater, The Exorcist: Legion, Hotel R’n’R)
  • Arte 3D dipinta a mano basata su concetti della leggenda dei fumetti Mick McMahon (Judge Dredd, 2000 AD)
  • Ore di gameplay narrativo e coinvolgente in un ambiente delle dimensioni della città sommersa di Manhattan
  • Una miscela unica di meccaniche di gioco di base perfettamente intrecciate in un gioco narrativo diverso da qualsiasi altro

The Last Worker

Il titolo vanterà un’esperienza di gioco straordinariamente coinvolgente, con uno stile grafico realizzato a mano ispirato ai fumetti del leggendario artista britannico Mick McMahon (Judge Dredd, Batman) e una colonna sonora multi strumentale di Oliver Kraus. The Last Worker sarà giocabile alla 78a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con l’Oculus Quest 2 / Quest. È l’unico videogioco del festival e competerà per il premio nella categoria VR  a Venezia.

The Last Worker

“Non c’è momento migliore per annunciare il meraviglioso cast che al festival cinematografico più antico del mondo, La Biennale di Venezia. Abbiamo registrato più di 200 pagine di dialogo tra Londra, Reykjavik, Adelaide e Toronto e spero che le persone di tutto il mondo si innamorino dei personaggi e si immergano nella nostra storia”, afferma Jörg Tittel.

The Last Worker: Wired Productions

Wired Productions è un editore indipendente di videogiochi con sede a Watford, nel Regno Unito. Wired ha creato e pubblicato titoli pluripremiati su tutte le principali piattaforme e tutti i suoi giochi sono creati seguendo lo stesso mantra “con passione”. L’azienda ha rilasciato molti giochi importanti tra cui The Falconeer, Those Who Remain, Deliver Us The Moon, Close to the Sun, GRIP: Combat Racing, Victor Vran: Overkill Edition, Max: The Curse of Brotherhood e The Town of Light.

The Last Worker Wired

Leo Zullo, CEO di Wired Productions afferma: “Il fatto che The Last Worker sia l’unico videogioco nominato per un premio alla 78a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è un’anteprima dell’esperienza unica che offre in VR e piattaforme di gioco tradizionali”.

The Last Worker sarà disponibile nel 2022 su Oculus Quest 2/Quest, Steam VR, Steam, Epic Games Store, Nintendo Switch, PlayStation 5 e Xbox Series X/S. Per ulteriori informazioni, controlla le ultime notizie e aggiungi il gioco alla tua lista dei desideri di Steam, visita il sito ufficiale di The Last Worker o seguici su Twitter o Instagram.

Mantieniti aggiornato con le nostre ultime notizie.

Fonte

E tu cosa ne pensi? Sei interessato al titolo? Faccelo sapere nei commenti.

Jean Manuel Labate Castro
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI