The Last Of Us: Parte II

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

The Last Of Us: Parte II vende più di 4 milioni di copie in tre giorni: è record

The Last Of Us: Parte II diventa così l'esclusiva Sony venduta più velocemente nella storia.

The Last of Us Part II

PlayStation 4

Una grafica cinematografica, di coinvolgimento, un'attenzione maniacale a ogni singolo dettaglio fanno di The Last of Us Part II un vero e proprio capolavoro. Non potrai evitare di piangere, ridere, emozionarti.

Disponibile su:

PlayStation 4

Genere: Avventura

Una grafica cinematografica, di coinvolgimento, un'attenzione maniacale a ogni singolo dettaglio fanno di The Last of Us Part II un vero e proprio capolavoro. Non potrai evitare di piangere, ridere, emozionarti.

The Last Of Us: Parte II è uscito il 19 Giugno scorso e al 21 Giugno – cioè a tre giorni dalla sua uscita – ha già venduto oltre 4 milioni di copie, diventando così l’esclusiva Sony venduta più velocemente di sempre.

Neil Druckmann, regista di The Last Of Us: Parte II nonché vice-presidente di Naughty Dog, ha voluto lasciare un ulteriore messaggio, dopo quello dell’annuncio ufficiale presente sul sito del gioco a tutti i giocatori:

Siamo incredibilmente grati ai milioni di fan in tutto il mondo che hanno giocato a The Last of Us: Parte II e che hanno deciso di condividere le loro esperienze con il team di sviluppo durante l’ultima settimana. La nostra storia è decisamente differente, tratta temi delicati e di certo vi pone sfide inaspettate. Siamo rimasti colpiti anche dalla vostra creatività, dai bellissimi scatti che avete fatto nella modalità foto, da incredibili immagini di gameplay e da canzoni che avete suonato usando la chitarra di Ellie“.

Il regista fa riferimento non solo alla potente ed emozionante storia trattata nella seconda parte delle avventure di Ellie, ma anche alle features introdotte nel gioco come la modalità fotografica e la possibilità di suonare la chitarra della protagonista, quest’ultima davvero molto apprezzata dai giocatori. Druckmann prosegue:

“The Last of Us: Parte II è stato possibile solo grazie alla dedizione di centinaia di sviluppatori pieni di talento e di passione che hanno lavorato qui a Naughty Dog. Per noi non c’è ricompensa più grande che vedere quella stessa passione nelle persone che stanno giocando. Vogliamo davvero ringraziarvi per averci permesso di raggiungere questo incredibile obiettivo”. 

Questo messaggio si aggiunge all’altro, da poco rilasciato dallo stesso Druckmann, sulla storia del gioco. Lo puoi leggere nel nostro articolo dedicato.

Potrebbe interessarti...

E tu stai giocando a The Last Of Us: Parte II? Ti piace? Faccelo sapere nei commenti!

Fonte

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Scelto dalla redazione

15 ore fa

E tu hai già comprato la Stagione degli Eletti? E cosa ne pensi?

Articolo approfondito

5

Nessun Evento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0