The Last of Us parte 2 - dina ellie

The Last of Us: Parte 2 premiato ai GLAAD Awards 2021 insieme a Tell Me Why

I due titoli rappresentano i giochi dell'anno per la comunità LGBTQ

Pubblicità

Una grafica cinematografica, di coinvolgimento, un’attenzione maniacale a ogni singolo dettaglio fanno di The Last of Us Part II un vero e proprio capolavoro. Non potrai evitare di piangere, ridere, emozionarti.

The Last of Us Part II

Si sono tenuti, pochi giorni fa, le premiazioni dei migliori prodotti di intrattenimento decretati dalla giuria dei GLAAD Media Awards (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation), giunti alla loro 32° edizione.

Per la categoria videogames, sono stati premiati a pari merito The Last of Us: Parte 2 di Naughty Dog e Tell Me Why di Dontnod. Sebbene non sia un evento molto noto, la vittoria di questi titoli è decisamente importante a fronte dei personaggi e delle tematiche presenti nei due giochi.

Via Twitter, hanno espresso la loro gratitudine e la loro felicità per la vittoria, entrambe le case di sviluppo.

Per quanto riguarda The Last of Us: Parte 2 ad accettare il premio ci ha pensato Emilia Schatz, co-lead game designer di Naughty Dog, dichiarando quanto segue: Sebbene l’identità LGBTQ dei nostri personaggi sia importante, è solo uno dei tanti aspetti, dimensioni e persino contraddizioni che fanno sentire un personaggio più umano, più simile a noi.”

Non solo The Last of Us: Parte 2 si aggiudica il primo posto ai GLAAD Awards

Passando a Tell Me Why, è stata Morghan Lockhart, lead writer del titolo, ad aver accettato il premio. Durante un breve video, ha voluto ringraziare GLAAD per il premio assegnato al gioco, oltre che per il lavoro che svolgono ogni anno riguardo le tematiche principali dell’evento.

“Quest’anno la lista delle nomination era piena di grandi titoli, e ciò mi fa ben sperare per il futuro di questa industria. Spero che in futuro i nuovi videogiocatori possano vivere altre storie oneste e autentiche” ha aggiunto Lockhart.

the last of us parte 2 - Tell me why promo

L’esclusiva di casa Sony, si porta quindi a casa un altro premio ben meritato, oltre a quello ricevuto ai The Game Year Awards.

Naughty Dog sta attualmente lavorando a qualcosa di nuovo, non ancora rivelati. Non sappiamo ancora i piani di Dontnod, la quale ha ottenuto successo grazie a Life is Strange, l’avventura strutturata in più episodi di cui arriverà presto la remastered collection.

Non appena si avranno nuove notizie, saremo qui ad informarti.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E tu concordi con la vittoria di questi due titoli a questo evento a dir poco importante?

0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

LEggi altro