Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook

The Last of Us part II, vicina la chiusura dello sviluppo

Naughty Dog si avvicina alla "chiusura" del secondo capitolo della serie legata a The Last of Us

Altri video dal nostro canale Youtube!

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

Il 20 febbraio 2013 il mondo accoglieva con molto stupore la piattaforma di nuova generazione firmata Sony Computer Entertainment che lo avrebbe introdotto alle console Next-Gen, PlayStation 4, nello stesso momento la sorella minore si preparava a chiudere i suoi anni d’oro con l’uscita del tanto atteso “ultimo titolo” che ne avrebbe sfruttato le prestazioni al 100%, stiamo parlando di The Last of Us. Il titolo sviluppato da Naughty Dog e pubblicato dalla stessa Sony riuscì letteralmente a spingere al limite l’hardware della ormai “vecchia” PlayStation 3, con la sua grafica stupenda, il suo gameplay innovativo e la sua trama ben strutturata.
Sono passati quasi 6 anni da quel momento e, dopo tante indiscrezioni, notizie e trailer mozzafiato, oggi Naughty Dog ha deciso di accelerare le manovre per la chiusura dello sviluppo relativo al secondo capitolo della serie di The Last of Us, con un nuovo programma di assunzioni per “allargare” lo staff.

Riuscirà la “piccola” Ellie a sopravvivere?

 

La giovane Ellie in The Last off Us part II

Questa interessante notizia di “apertura delle candidature” arriva direttamente da uno dei membri più importanti dello staff di Naughty Dog, il co-regista di The Last of Us part II Anthony Newman.

“Ci sono molte posizioni fantastiche aperte per aiutarci a chiudere questo gioco”

Il responsabile della regia del secondo capitolo della serie ha deciso di rendere pubblica questa interessante novità direttamente dal proprio account personale su Twitter, dove ha espressamente dichiarato che la società statunitense sta cercando dei nuovi sviluppatori per aiutare a portare a termine la chiusura della fase di sviluppo del gioco nel più breve tempo possibile.

Le affermazioni fatte da Newman su The Last os Us part II fanno chiaramente capire che il titolo sta entrando nella backstretch di sviluppo e che non manca molto per completare il prossimo capolavoro firmato Naughty Dog, nonostante tale fase richiederà ancora un po’ di tempo (circa un anno). Nell’attesa speriamo, contro ogni previsione e aspettativa, di vedere The Last os Us part II protagonista del prossimo E3 2019 che si terrà a Los Angeles a metà del prossimo mese.

Cosa pensi delle parole del co-regista di The Last of Us part II Anthony Newman? Sei pronto per tornare a combattere al fianco di Ellie? Faccelo sapere nei commenti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Per favore fai il Login per commentare! Oppure registrati e colleziona giochi per salire di livello!
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp