the last of us

The Last of Us, in arrivo un cortometraggio il 10 giugno

Ancora una volta l'arte scorre forte nelle vene del popolo italiano, è infatti in arrivo un nuovo cortometraggio nostrano ispirato a The Last of Us

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

The Last of Us si sa è un opera che ha saputo ispirare molte menti, soprattutto quelle italiane (ricordiamo il corto fan made dei Bro2Play); l’opera di Naughty Dog già nella sua prima iterazione ha mostrato al mondo videoludico come è possibile raccontare storie estremamente umane fatte di sentimenti ed emozioni in un contesto che ha poco o nulla di piacevole da offrire.

Grazie ai Betsu Boys, gruppo di content creator nato circa un anno fa composto da Andrea, Nick e Francesco, siamo stati in grado di conoscere i nuovi protagonisti della prossima creazione ispirata all’opera Naughty Dog.

I Betsu Boys stanno davvero dimostrando di avere tanta passione e professionalità da vendere, infatti in davvero poco tempo hanno già consolidato una notevole community di appassionati, della quale faccio parte anche io! Ti suggerisco di seguirli nel loro percorso, come ben saprai siamo sempre ben disposti a supportare i progetti nostrani.

Tornando al fulcro di questo articolo, pur rimanendo in tema “progetti nostrani”, ti presento il nuovo cortometraggio a tema The last of Us.

The First of Them è il primo cortometraggio a tema The Last of Us che punta a creare un prodotto di alta qualità

the last of us

Come avrai magari intuito il titolo la dice lunga sul tema del cortometraggio, ma vediamo prima chi sono i protagonisti che ci sono stati presentati nella live dei Betsu Boys.

Mariano “il tuttofare” Caterinozzi alla regia, Gabriele Domenighini nel ruolo di Joel, Eleonora Marchetti in un ruolo del tutto originale e Laura Elle alla creazione della colonna sonora (accompagnati ovviamente da numerosi collaboratori i quali sono stati fondamentali per la realizzazione del corto). Come prima cosa posso assicurarti che questi ragazzi esprimono un estremo livello di entusiasmo e passione per quello che fanno, ma soprattutto un grande livello di professionalità.

Gabriele, ad esempio, è uno stuntman professionista che ha avuto modo di lavorare e conoscere attori del calibro di Leonardo DiCaprio. Questo dettaglio è in grado anche di fornirci qualche informazione in più sulla produzione che molto probabilmente potrà vantare scene di azione dinamiche e convincenti.

the last of us parte 2

Durante la live sono state mostrate anche alcune clip che infatti confermano questa possibilità, alcuni combattimenti mostrati denotano grande autenticità risultando molto convincenti.

Giustamente sarai curioso di sapere come sarà collocato il corto metraggio nella linea temporale degli eventi di The Last of Us; ebbene, stando a quanto detto dal regista Mariano, The First of Them racconterà tutto ciò che non abbiamo potuto vedere nel primo capitolo, più precisamente parliamo di quei 20 anni che vedono Joel interfacciarsi con il mondo post pandemico, subito dopo la morte della figlia Sarah.

Reputo quindi la scelta del nome molto azzeccata e originale, tanto originale quanto il ruolo di Eleonora Marchetti; la cosa mi ha fatto davvero molto piacere dato che in molti cortometraggi e opere fan made viene spesso riproposto quanto creato nell’opera principale in chiave personale, qui il tutto è amplificato dall’introduzione di personaggi del tutto nuovi che danno carta bianca al regista ed autore Mariano (in collaborazione con Gabriele).

Qualità come principale obiettivo

the last of us

Come detto il team cerca in primis di proporre il primo cortometraggio italiano di alto livello, pur avendo una natura “low budget”; la cosa è stata subito chiara in una delle varie clip mostrate durante la live; in particolare, oltre alla credibilità dei combattimenti, mi ha colpito moltissimo la cura del comparto sonoro.

I suoni sono chiari e ben definiti, si sente il profumo classico di un prodotto di pregio e il tutto viene ancora di più enfatizzato dalla colonna sonora a cura di Laura Elle, che reinterpreta il ben noto brano “Through the Valley” in maniera magistrale con un certo che di Amy Winehouse. In calce a questo piccolo approfondimento trovi il videoclip della cover di Elle, ti consiglio caldamente di dare un ascolto!

In conclusione pare esserci davvero tutto, passione, personalità professionali e una base solida di partenza quale è la trama di The Last of Us; ci tengo davvero tanto affinché questo progetto sia noto a quante più persone possibili e che possa essere il “là” necessario per spronare questo fantastico team a lavorare nuovamente su cortometraggi tratti dai videogiochi che più ci hanno appassionato.

Degno di nota è il fatto che la produzione avrebbe anche piacere di creare qualcosa a tema Metal Gear, perciò facciamo i nostri più grandi auguri per il lancio del corto che sarà presentato giovedì 10 giugno sul canale YouTube “MnG Video“.

Noi ci rivediamo in un approfondimento che scriverò appena terminata la visione!

Pubblicità
Pubblicità

Cosa ne pensi? Sei curioso di vedere il risultato finale?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro