the elder scrolls online

The Elder Scrolls Online: ecco i dettagli dell’update 32

Armory, Ibridazioni e nuove opzioni NVIDIA!

Pubblicità

La conclusione di I Cancelli di Oblivion ci ha saputo stupire in positivo. Che sia l’inizio di una nuova direzione per The Elder Scrolls Online?

The Elder Scrolls Online

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Il mondo di The Elder Scrolls Online sta per ricevere il suo attesissimo update 32, ricco di meraviglie, molti fix, modifiche e supporto NVIDIA come mai prima d’ora!

Già al centro della nostra attenzione con il suo nuovo capitolo di Gates of Oblivion e Blackwood, il gioco sta mostrando una certa volontà a rendere il gioco molto più amichevole nei confronti dei nuovi giocatori, traendo sempre più ispirazione per i propri contenuti dalle diverse mod che già sono presenti nel gioco.

Primo tra tutti il nuovo sistema di “Armory”, opzione che ci permette di salvare in appositi slot tutto il nostro equipaggiamento, abilità, CP e statistiche, il tutto senza dover ogni volta farlo manualmente! Tutto ciò sarà gestibile nella comodità della nostra casa grazie all’armaiolo che potremo acquistare nel solito negozio delle corone.

Compaiono anche numerosi cambi ai set del gioco, rendendoli capaci di fornire sia danno fisico che magico insieme, il tutto per garantire la nascita e supporto di numerose build ibride che possano aiutare i giocatori alle prime armi. Non sappiamo ancora, invece come questa continua “ibridazione” cambierà l’end-game di The Elder Scrolls Online, ma sfortunatamente quello che balza subito all’occhio dei più esperti è un limite ai danni critici e alle cure critiche.

The Elder Scrolls Online ed i nuovi supporti NVIDIA

Come già citato, NVIDIA ha collaborato personalmente per rendere il gioco il primo in assoluto a poter utilizzare il nuovo sistema DLAA, capace di gestire sempre meglio ed in autonomia le ombre, angoli dell’ambiente ed il vertical-sync.

Abbiamo anche un nuovo sistema di loot che prediligerà gli oggetti che ancora non sono presenti nella nostra collezione: ogni pezzo d’equipaggiamento che non avremo collezionato avrà più possibilità di venire “droppato” dai boss, dalle casse e dalle ricompense dei dungeon, Trial ed Arene, garantendo così una maggiore velocità di completamento dei set!

Come ciliegina sulla torta, avremo anche una nuova zona DLC ambientata direttamente nelle Deadlands, terra d’origine di Mehrunes Dagon e che potrebbe gettare le basi del finale di Gates of Oblivion.

Non abbiamo ancora una data ben definita riguardo al rilascio del trentaduesimo update, ma senza dubbio sarà il più importante e curioso sia per i neofiti del gioco che per i più esperti e navigati giocatori!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E quale sarà il primo che salverai nella nuova armeria?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro