0
0

Take-Two Interactive: previsti 93 giochi entro aprile 2025

Durante una recente riunione con gli investitori, il presidente Karl Slatoff espone le prossime tappe dell’azienda

Take-Two Interactive logo

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Negli ultimi 20 anni abbiamo assistito alla crescita esponenziale di uno dei più grandi colossi del publishing, quale Take-Two Interactive. All’interno della scuderia Take-Two, infatti, possiamo annoverare software house del calibro di 2K Games, Rockstar e Private Division, sicuramente non gli ultimi arrivati.

Per consolidare l’ottimo periodo di forma, nell’ultima assemblea con gli investitori, il presidente Karl Slatoff ha scoperto le carte in tavola rivelando gli obiettivi per il prossimo piano quinquennale.
Stando alle parole di Slatoff, prima della chiusura dell’anno fiscale 2024-25 (quindi entro il 31 marzo 2025) è prevista la pubblicazione di ben 93 titoli, cumulando tutti i lavori delle software house alle dipendenze di Take-Two.

Quando si rende conto agli azionisti però, a differenza di utenti e consumatori, il “titolone” da prima pagina non è sufficiente, del resto anche l’affaire Cristiano Ronaldo si è rivelato un’arma a doppio taglio per l’andamento azionario dei titoli Juventus.

Cosa aspettarci dalle prossime release Take-Two

Durante l’assemblea, Slatoff ha tenuto a precisare anche la natura di questi 93 giochi previsti.
Nel dettaglio:
⁃ dal lato gameplay, 63 sono descritti come “core gaming experiences”, di cui 15 sono porting di vecchi titoli. Fra i restanti 30, 17 sono “mid-core or arcade-style experiences” e 13 sono “casual experiences
⁃ per proprietà intellettuale, 47 sono nuove IP
⁃ per piattaforma, 72 release sono previste per PC e console (di cui 7 anche per mercato mobile) e 21 esclusive mobile
⁃ per format, 67 titoli saranno rilasciati a pagamento e 26 saranno free-to-play

Ovviamente stiamo parlando di un piano quinquennale, soggetto a variazioni nel tempo e lo stesso Slatoff ha messo le mani avanti dichiarando: “alcuni di questi giochi potrebbero non arrivare a fine sviluppo, ma nulla vieta che nuovi progetti potranno inserirsi in corsa”.

In attesa di scoprire cosa ci aspetterà in futuro, nel frattempo possiamo rivolgere le nostre attenzioni su quei titoli Take-Two (fra questi 93) già annunciati. Come i vari porting su Nintendo Switch delle serie Bioshock, Borderlands e XCOM (previste per il mese prossimo), oltre al remake di Mafia 1, Disintegration, WWE 2K Battlegrounds, PGA Tour 2K21 e presumibilmente il prossimo capitolo di NBA 2K.

Addentrandoci, invece, nella giungla dei rumor, più o meno credibili, sappiamo che Bioshock 4 e Kerbal Space Program 2 sono attualmente in sviluppo. Sappiamo che i nuovi studi acquisiti da Take-Two, 31st Union (nato dalle ceneri di 2K Silicon Valley) e Hangar 13, sono al lavoro su nuove IP. Senza dimenticarci che Rockstar sta lavorando a un certo GTA 6.

Ti potrebbe interessare...
PlayStation 5, Phil Spencer di Xbox dice la sua sulla conferenza
Dusk Golem dice basta ai leak
Quella dei leak è una parte dell’universo videoludico che negli ultimi anni, grazie soprattutto a forum e social network, ha preso piede in maniera sempre…

0

Commenti

1280

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0