Surviving the Aftermath

Surviving the Aftermath: dichiarata la data di rilascio della versione 1.0

Dopo più di 2 anni il gioco si appresta a lasciarsi alle spalle l'accesso anticipato

Surviving the Aftermath è un titolo che ormai già molti videogiocatori avevano avuto l’occasione di provare, dato che era già disponibile in accesso anticipato da circa 2 anni. Il gioco nel corso del tempo ha ricevuto svariati update gratuiti, che lo hanno espanso sempre di più, fino a renderlo un prodotto praticamente completo.

Dopo quindi più di 2 anni di lavori, il team Iceflake Studios ha annunciato che il gioco si lascerà alle spalle l’accesso anticipato, per arrivare in forma 1.0 il prossimo mese! Per festeggiare il traguardo, il team ha rilasciato un trailer dove viene rivelata la data ufficiale di arrivo della versione 1.0, ovvero il 16 novembre.

Surviving the Aftermath

Surviving the Aftermath: il 16 novembre arriva la versione 1.0

Siamo dunque parecchio contenti che Surviving the Aftermath sia riuscito nell’impresa di diventare un prodotto fatto e finito, anche perché moltissimi titoli in accesso anticipato purtroppo non subiscono la stessa sorte. Stiamo infatti parlando di un mercato, dove vengono venduti progetti che magari vengono aggiornati per un certo periodo di tempo, per poi essere lasciati a “morire”.

Ora però parliamo un poco di Surviving the Aftermath. Si tratta di un gestionale ambientato in un mondo post-apocalittico, dove il nostro obbiettivo sarà molto semplice… sopravvivere! Bisognerà quindi costruire una piccola colonia, che più verrà espansa e più attirerà sopravvissuti. Purtroppo però più ci espanderà e più si andrà incontro anche a personaggi che non hanno affatto buone intenzioni!

Il titolo è quindi consigliato agli amanti dei gestionali, che cercano però il tasso di sfida è piuttosto alto. In Surviving the Aftermath infatti più si andrà avanti nel gioco e più ci si ritroverà con svariati problemi da affrontare. Il titolo offre una buona rigiocabilità, soprattutto grazie all’ambiente di gioco, che ad ogni nuova partita viene generato in maniera procedurale. Surviving the Aftermath sarà quindi disponibile in versione completa a partire dal 16 novembre su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox Series X/S, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

Fonte

Tu hai già avuto modo di provare il gioco? Pensi che sia pronto per lasciare l'accesso anticipato? Faccelo sapere con un commento!

Alberto Cafagna
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI