Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
supporto ai desktop multipli

Le App Android avranno il supporto ai desktop multipli grazie a Chrome OS

2 minuti

Chrome OS diventa multitask grazie al supporto ai desktop multipli

Nonostante sia passato ormai un anno dalla sua uscita, Chrome OS continua a conservare lo status di Beta sui dispositivi Android. Tuttavia i progressi sono stati veramente innumerevoli, con il prodotto che ha fatto registrare enormi passi avanti. L’aggiornamento a Nougat in particolare, ha appena introdotto una nuova feature, che permette di ridurre le pagine aperte e spostare a piacimento sullo schermo. Ma la vera chicca sarà il supporto ai desktop multipli.

Chrome OS mira a rendere l’esperienza sulle app ancora più utile e comoda. Con Android Nougat, non dovremo quindi più preoccuparci di tenere decine di applicazioni aperte a schermo intero, potremo gestire tutte le nostre attività comodamente in contemporanea.

Certo, non possiamo dire che il tutto sia sufficiente a renderla impeccabile, ma sicuramente, ma con il corso degli aggiornamenti e la continua aggiunta di nuove funzionalità, possiamo affermare che avrà un prosperoso futuro.

Il supporto ai desktop multipli è il prossimo passo da compiere

Veniamo dunque al vero punto di forza: il supporto ai desktop multipli che sarà presto integrato. Grazie a questo strumento avremo la possibilità di utilizzare più di un dispositivo senza mai perdere il lavoro svolto. Lo switch sarà istantaneo: potremo trascinare le nostre pagine app su dispositivi secondari, e riprendere tranquillamente da dove avevamo lasciato.

Inoltre, in un futuro prossimo, chiudendo l’app dal dispositivo ausiliario, non perderemo i nostri progressi. Bensì, lanciandola nuovamente, ci riporterà esattamente al punto in cui avevamo lasciato, senza dover ripetere il trascinamento.

Insomma è chiaro che Chrome OS, grazie al supporto alle app Android, si avvicina ogni giorno di più ad offrire un’esperienza desktop sempre più affidabile. Eppure, i suoi passi in avanti anche se costanti risultano sempre molto lenti.

Sicuramente il prossimo passo per “il robottino verde”, dopo un anno e poco più, sarà quello di rilasciarne una versione definitiva, ed uscire finalmente da questa Beta infinita.

Staremo a vedere, noi restiamo qui, pronti ad aggiornarvi sulle prossime notizie in merito.

Ancora nessun contenuto

Commenta!

avatar