Super Smash Bros. Ultimate Kazuya

Super Smash Bros. Ultimate – Mostrato il gameplay di Kazuya

Il game director Masahiro Sakurai come da tradizione ha mostrato il gameplay del nuovo lottatore proveniente direttamente da Tekken!

Durante l’E3 2021 si è riconfermato l’appuntamento fisso dedicato a Super Smash Bros. Ultimate durante il Nintendo Direct. Come da tradizione ormai il focus del trailer è stato riservato al nuovo lottatore che andrà ad arricchire il roster dei lottatori portando verso la conclusione del Fighter Pass 2 e, al netto di gradite sorprese, verso la fine del supporto post lancio di uno dei picchiaduro che si è rivelato tra i più acclamati della storia della casa della grande N e del genere stesso.

Il lottatore al centro di questo nuovo update è certamente un combattente d’eccezione appartente a una delle più importatni serie di picchiaduro di sempre: si parla nientemeno che di Kazuya Mishima direttamente da Tekken. Un fan delle due serie si è già adoperato per mettere a confronto gli stili di combattimento del personaggio visti nel reveal trailer e nella serie originale e i risultati hanno lasciato molti a bocca aperta, tuttavia, il game director Masahiro Sakurai ha riservato come sempre un apposito gameplay trailer per studiare a fondo il gameplay del nuovo lottatore a cui puoi dare un’occhiata qui di seguito:

Nelle prime battute del trailer, Masahiro Sakurai ha confermato di essere tornato finalmente in studio per lavorare alle utlime novità relative a Super Smash Bros. Ultimate, che quindi ora potranno procedere come previsto. Dopo un piccolo show reel di mosse eseguibili da Kazuya Mishima, Sakurai ha poi illustrato brevemente la storia di Tekken, picchiaduro storico per il genere arrivato ora alla sua settima iterazione numerata (senza considerare naturalmente gli spin-off come i due Tekken Tag Tournament). A causa delle differenze tra Tekken e Smash, il game director ha spiegato di aver dovuto lavorare duramente per poter adattare il consistenta scarto tra frame delle due serie.

Kazuya Mishima potrà assumere anche la sua forma Devil Kazuya grazie alla mossa Devil Blaster (eseguibile con B), la cui potenza diminuira a seconda degli avversari colpiti, la mossa potrà essere utilizzata anche in aria e direzionata, e come la maggior parte dei proiettili potrà anche essere riflessa. Un’altra mossa che darà accesso a questa forma sarà il Devil Fist (eseguibile con B + destra o sinistra), con Devil Wings (B + sù) e con Heaven’s Door (B + giù), una presa che proietta Kazuya e l’avversario verso il basso, nel gergo tecnico una “spike” molto atipica nel suo genere.

Kazuya disporrà anche della modalità Rage, attivabile quando il danno subito da Kazuya sarà del 100% o superiore, oltre a potenziare l’output d’attacco, questa modalità sbloccherà anche  Rage Drive, una versione potenziata di Heaven’s Door (eseguibile però con B + sinistra o destra) che porrà anche fine alla modalità Rage. La mossa Smash finale di Kazuya scatenerà una vera e propria tempesta di Devil Blaster, ma dovrà colpire l’avversario a corto raggio.

Per quanto riguarda le sue caratteristiche, Kazuya sarà un personaggio molto pesante e quindi difficile da lanciare per gli avversari, e il suo salto avrà portata ridotta, tuttavia a compensare una scarsa mobilità ci sarà una potenza d’attacco tra le più alte del roster, a livello di Bowser e Ganondorf. Il personaggio inoltre avrà un elevato numero di mosse standard molto elevato, che ricalcherà le combo più iconiche del personaggio (come la 10 Hit Combo legata però alla sola pressione di A), inoltre i comandi standard sono stati rivisti non contemplando esclusivamente quattro direzioni dello stick (sù, giù, destra e sinistra) ma ben otto, così da ripetere il più fedelmente possibile i comandi di Tekken.

Al termine di un lungo focus sulle numerosissime mosse e combo a disposizione di Kazuya, ha fatto capolino anche un piccolo focus sul Mishima Dojo, il nuovo stage dedicato al personaggio che andrà ad arricchire gli scenari giocabili in Super Smash Bros. Ultimate, lo scenario sarà completamente distruttibile dagli attacchi K.O., tuttavia le pareti laterali e il soffitto si rigenereranno misteriosamente dopo un periodo predeterminato; inoltre nell’arena farà la sua comparsa anche Heihachi Mishima, altro storico lottatore della serie Tekken nonché padre di Kazuya.

Ci saranno ben 39 brani musicali (di cui alcuni nuovi arrangiamenti inediti) che ripercorreranno la storia di Tekken così come faranno anche le pose di vittoria del personaggio, riprese dal primo Tekken e dai capitoli 5, 6 e 7. Inoltre, Kazuya sarà accompagnato anche da un nuovo Tabellone degli Spiriti a tema e i nuovi costumi dei Guerrieri Mii saranno ripresi da Tales of Symphonia, Skyrim, Shantae e, purtroppo, anche Dante da Devil May Cry, andando così a eliminare la possibilitàdi vedere uno dei personaggi più richiesti di sempre inserito nel roster come effettivo lottatore.

Per chiudere in bellezza, è stata anche rivelata la data di lancio Kazuya, ovvero tra ben due giorni: il prossimo 30 giugno, per ora il personaggio è il penultimo del Fighter Pass 2 e stando alle parole di Masahiro Sakurai non ci saranno nuovi contenuti aggiuntivi (ripetiamo, al netto di sorprese dell’ultimo secondo); inoltre, è stato anche mostrato per la prima volta l’Amiibo dedicato a Min Min in arrivo nel 2022, ma ancora privo di una finestra temporale più specifica.

Continua a seguirci per rimanere aggiornato sulle ultime novità relative a Super Smash Bros. Ultimate e al mondo videoludico!

Fonte

Dopo Kazuya chi altro vorresti vedere nel roster di Super Smash Bros. Ultimate? Dicci la tua nei commenti!

Francesco Regano
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI