Super Nintendo World viene annunciato ufficialmente in un video musicale

Super Nintendo World viene annunciato ufficialmente con un video musicale

Il parco divertimenti a tema Nintendo di Universal Studios Japan è realtà, e viene finalmente mostrato al pubblico in un video musicale

Pubblicità

Siege of Avalon: Anthology è la raccolta dei sei capitoli che compongono la campagna principale di Siege of Avalon, il videogioco di ruolo fantasy e di azione uscito il 19 luglio del 2000.

Speciale

L’alleanza tra Universal e Nintendo non si fermerà al film d’animazione a cui lavorerà Illumination Entertainment. Sapevamo già che Universal Studios Japan sta collaborando da tempo con la Grande N per dare vita a un parco divertimenti a tema videoludico. Solo oggi, però, un video musicale ha ufficialmente confermato cosa i giapponesi (e chi di noi potrà visitare il parco, ovviamente) possono aspettarsi da Super Nintendo World.

A differenza di quanto abbiamo visto nel titolo di lancio per Wii U NintendoLand, però, il parco sembra finora essere espressamente ispirato al solo mondo di Mario. Ricordiamo che Super Nintendo World è stato in parte concepito anche dal creatore dell’idraulico Shigeru Miyamoto; pertanto – pur non trattandosi di un videogioco – i visitatori potranno vedere persino delle “idee di gameplay”.

Nello specifico, come puoi vedere anche tu dal video riportato in cima all’articolo, si tratta di una sorta di polsino comprensivo di funzioni di realtà aumentata per gli smartphone. Così facendo, i visitatori (o dovremmo dire giocatori, praticamente) potranno raccogliere punti e monete tra un’attrazione e l’altra.

A discapito del focus apparentemente solo “mariesco, però, si dimostra degna di nota già da ora l’apparente possibilità di poter partecipare a gare di Mario Kart “dal vivo”. Supponiamo che le funzioni di realtà aumentata verranno implementate anche nel caso dei kart (probabilmente arrestando i kart “colpiti” dagli strumenti).

L’apertura del parco è prevista per quest’estate, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Ci sono già piani in merito ad aperture di parchi analoghi anche in occidente – nello specifico, agli Universal Studios Hollywood per quanto concerne la costa ovest degli Stati Uniti e all’Universal Orlando Resort per chi invece si trova sulla costa orientale. Anche gli Universal Studios di Singapore sono coinvolti nel progetto, ma per nessuno dei tre parchi è stata ancora annunciata alcuna data.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Sei mai stato, o stata, in un parco divertimenti di questo tipo? Hai già messo da parte la pecunia per visitare gli Universal Studios nipponici? O attendi solo le impressioni di chi ci andrà? Contribuisci anche tu alla nostra attrazione: la sezione commenti!

0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

LEggi altro