Starfield Xbox e Bethesda

Starfield: il gioco è stato rinviato in quanto si teneva potesse avere più bug di Cyberpunk 2077 al lancio!

Pericolo scampato!

Starfield sta facendo mangiare compulsivamente le dita a moltissimi player. Si tratta di un gioco tanto misterioso quanto affascinante, noi stessi non vediamo l’ora di mettere mano al prodotto e gustarlo in ogni singolo aspetto e stai pur certo che ti diremo tutte le nostre impressioni in merito a tempo debito!

A ogni modo, oggi non siamo qui per lodare il gioco, ma per riportarti una notizia che sicuramente ti farà pensare a un pericolo scampato da parte dell’azienda. La fonte è piuttosto attendibile, quindi bando alle ciance e cominciamo. Se sei curioso di sapere a cosa ci riferiamo, rimani con noi e di certo non ne resterai deluso!

Starfield

Starfield: il gioco è stato rinviato per i troppi bug!

Se sei un fan di Bethesda e sei solito seguire la pagina ufficiale dell’azienda, di certo ormai saprai che sia Starfield che Redfall non vedranno luce fino al 2023. Proprio così, l’azienda ha rimandato i due giochi senza neanche fornirci una data più o meno precisa.

Il tutto ha dell’incredibile se pensiamo che Starfield doveva uscire  l’11 novembre prossimo per PC e Xbox Series X|S. Insomma, non si può di certo dire che mancasse poco, ma di certo sempre meglio che aspettare un anno! A ogni modo, il post ufficiale dell’azienda è molto chiaro in merito alla decisione presa:

“I team di Arkane Austin e Bethesda Game Studios hanno ambizioni incredibili per i loro giochi e vogliamo assicurarci che riceviate le versioni migliori e più curate dei titoli in questione”

Starfield

C’è però un fattore in più da tenere in considerazione che ovviamente anche nel caso si rivelasse vero l’azienda non può permettersi di diffondere. A spiegarcelo è Jason Schreier di Bloomberg, un giornalista la cui fama senza dubbio non passa inosservata. 

Secondo l’uomo e senza girarci troppo intorno, Starfield avrebbe sicuramente soffiato il titolo di gioco con più bug al lancio a Cyberpunk 2077 nel caso fosse uscito a novembre. Ovviamente sono le parole dell’uomo a renderci consapevoli del tutto.

Il giornalista ha voluto commentare attraverso Twitter il post dell’azienda e noi ti vogliamo riportare la traduzione completa qui sotto:

“La scorsa primavera, prima dell’E3, ho parlato con alcuni membri di Starfield che erano estremamente preoccupati per riuscire a far uscire il gioco entro la data dell’11 novembre 2022, visti i progressi fatti fino a quel momento sullo sviluppo del gioco.

Il prossimo Cyberpunk erano le parole più usate per descriverlo tra le varie persone addette ai lavori. Brava Bethesda a rimandare il gioco anche dopo aver annunciato quella data specifica”

 

Insomma, in un certo senso secondo l’uomo dobbiamo ringraziare Bethesda che ha risparmiato a tutti giorni e giorni di sfuriate e richieste di rimborso.

Di certo la compagnia non può permettersi di sbagliare dato l’incredibile potenziale che il gioco presenta. Noi siamo sicuri che in futuro le cose andranno meglio e questa mole di tempo in più darà modo al team di sviluppo di svolgere al meglio il proprio lavoro senza bisogno di turni di lavoro stressanti e inappropriati.

Dopotutto la scelta dell’azienda è lodevole dato che moltissime altre compagnie non ci pensano due volte a pubblicare un titolo con molti bug per poi pensare di sistemarlo nel corso del tempo attraverso patch correttive su patch.

starfield

A ogni modo, solo per il momento a noi non rimane che darti appuntamento al prossimo articolo, rinnovandoti il nostro costante impegno nel garantirti le migliori notizie disponibili in rete e non solo. Ovviamente ti lanciamo come sempre l’invito relativo all’iscriverti ai nostri canali social, per rimanere sempre sintonizzato e non perderti nessuna notizia!

Fonte

Tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti!

Fabio Sessa
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI