Speciale Bethesda E3 2018: aspettative

Pubblicità

Se sei alla ricerca di un titolo che ti impegni per svariate ore grazie ad un buon sistema di combattimento e ad una storia appassionate, ma comunque non proprio immediato hai finito la tua ricerca, se cerchi l’immediatezza, guarda altrove

Mary Skelter Finale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Anche quest’anno ritorna l’attesissimo E3!

L’Electronic Entertainment Expo 2018 (E3 2018) si avvicina, infatti, dopo un anno di attesa, il 12 Giugno si ritorna a Los Angeles. Questo è un enorme evento a cadenza annuale che si svolge nella città di L.A., ogni edizione attira a sé migliaia di appassionati da tutto il mondo. Durante lo svolgimento, moltissime aziende appartenenti all’universo videoludico organizzano stand in cui si possono conoscere le varie novità, provare versioni alfa di videogiochi e molto altro! Come da tradizione, i giorni che precedono l’inizio dell’esposizione vengono utilizzati dalle più grandi personalità del mondo del gaming per tenere le conferenze stampa in cui i marchi espongono i loro piani per il futuro.

Speciale Bethesda E3 2018: aspettative 1

 

Bethesda: ciò che vedremo

Uno degli ospiti più attesi è sicuramente Bethesda Softworks, casa sviluppatrice di moltissimi capolavori, per citarne un paio: Fallout e The Elder Scrolls. La conferenza dell’azienda appena citata si terrà l’11 Giugno alle 03:30, ora italiana. Nel corso di questa sessione notturna verranno trattati vari argomenti, ma i temi centrali saranno le presentazioni dei prodotti che usciranno in un futuro più, o meno, vicino. Alcuni nomi dei videogiochi protagonisti della conferenza li conosciamo già…

  • Fallout 76

Annunciato da poco con un teaser trailer che lascia molto all’immaginazione, l’ultimo tassello della saga di Fallout sarà sicuramente presente nella scaletta della conferenza di Bethesda. In questi giorni girano in rete alcuni rumors secondo i quali questo capitolo verrà strutturato come un Survival Online, scelta che, se si rivelasse veritiera, potrebbe anche rivelarsi la cosiddetta “gallina dalle uova d’oro“.

Inutile ricordare quanto sia conosciuto il brand in questione, infatti Fallout 76 sarà il protagonista indiscusso dello show dell’11 Giugno. Si sa ancora molto poco sul videogioco, ma è già possibile preordinarlo… che la sua data di lancio non sia poi così lontana?

 

  • RAGE 2

In un mondo senza regole, l’unica regola è la Follia.

Così si presenta il, letteralmente, pazzesco titolo pubblicizzato da Bethesda e nato dalla collaborazione tra id Software e Avalanche Studios. RAGE 2 è un FPS post apocalittico adrenalinico e dinamico, con una componente di guida dei veicoli che ricorda molto Mad Max. Per quanto riguarda lo Shooting System, come si evince anche dal gameplay trailer che trovate qui sotto, non ci si può lamentare, sembra avvincente e molto spettacolare, ricordiamo che è stato curato dagli sviluppatori dell’ultimo DOOM.

Il primo RAGE non è stato accolto con molto entusiasmo dagli utenti, ma Bethesda sembra aver recepito il messaggio, così questa volta è pronta a rischiare il tutto per tutto esasperando la componente “Follia” che caratterizza questo titolo. Anche RAGE 2 sarà sicuramente trattato nel corso della conferenza, poiché il suo lancio è imminente.

Bethesda: ciò che speriamo di vedere

L’apparizione di altri titoli, invece, rimane ancora un’incognita alla quale troveremo una soluzione soltanto durante le prime ore dell’11 Giugno. Qua di seguito vi riporterò quali sono le speranze e le voci che girano riguardante l’annuncio di ulteriori videogiochi.

  • The Elder Scrolls VI

Chi ormai non conosce la mitica saga di TES? Il brend ha visto la sua massima affermazione dopo l’uscita del quinto capitolo: “The Elder Scrolls V: Skyrim“, datata Novembre 2011. Facendo i conti, sono ben 7 gli anni di inattività, per questo tutti i fan sperano nel ritorno del loro RPG a tema Fantasy preferito. Sicuramente Bethesda non ha abbandonato il progetto, poiché sarebbe come lasciare inesplorata una miniera piena d’oro, che si stia invece preparando a presentare un capolavoro assoluto che ha richiesto molto più tempo rispetto alla media per essere sviluppato?

Speciale Bethesda E3 2018: aspettative 2

“Non parlerei di ‘TES VI’ nemmeno con mio figlio.”

Ha affermato Todd Howard, Game Director di Bethesda Softworks, nel raccontare che il figlio, dopo aver giocato a Skyrim su Nintendo Switch, gli aveva chiesto più volte di dirgli qualcosa riguardo al sequel. L’azienda ha anche confermato con la massima sicurezza che si concentrerà su altri 2 titoli prima di mettersi a lavorare sodo per l’ultimo capitolo di The Elder Scrolls.

  • DOOM 2

Il seguito dell’acclamato reboot di DOOM potrebbe essere annunciato proprio in occasione dell’E3  2018. L’infernale FPS ha riscontrato un modesto successo, anche grazie alla fama del suo antenato risalente al 1993, perciò questo sarebbe un ottimo momento per “rimanere sulla cresta dell’onda” pubblicando il sequel. Le nostre speranze non sono affatto infondate, infatti, poco più di un mese fa, Pete Hines (Vice Presidente di Bethesda Softworks) ha messo la “pulce nell’orecchio” a molti fan:

“Che le persone se ne accorgano o no, questo è un momento di Inferno in Terra, per noi, in merito all’E3. Siamo nel bel mezzo dei preparativi e dobbiamo lavorare per tutti questi contenuti, ma sono davvero entusiasta.”

Fin qui niente di strano, ma “Hell on Earth” (“Inferno in Terra“) non vi ricorda qualcosa? Si tratta del sottotitolo di Doom 2 uscito nel 1994, un sottile gioco di parole con un significato nascosto, o una semplice coincidenza?

Speciale Bethesda E3 2018: aspettative 3

  • Starfield

Il soggetto sicuramente più “misterioso” di questo probabile programma della conferenza rimane Starfield. Gli sviluppatori hanno parlato spesso di questo titolo sin dai tempi di Fallout 3, ma lo sviluppo effettivo iniziò in contemporanea con l’uscita di Fallout 4. Si tratta di un RPG fantascientifico in pieno stile Bethesda. Potrebbe trattarsi di un punto d’incontro tra il noto videogioco post apocalittico e The Elder Scrolls. Siamo quasi sicuri che Starfield farà la sua apparizione durante la conferenza, perché su 4Chan è apparsa un’immagine che ritrae una foto di Starfield su una parete della zona adibita a Bethesda.

Speciale Bethesda E3 2018: aspettative 4

Per ora non sappiamo molto, possiamo solo riportarvi le probabili caratteristiche principali che il gioco presenterà: sarà un First Person Shooter (FPS) Role-Play Game (RPG) Open-World. Avrà un’ambientazione fantascientifica caratterizzata da diverse razze aliene (dalle 5 alle 10 differenti) con cui potremo entrare in contatto tramite viaggi spaziali. Si è parlato anche di un possibile collegamento con Fallout e TES, infatti, Starfield, sicuramente conterrà moltissimi Easter Egg (riferimenti ad altri brand di Bethesda), ma potrebbe trattarsi anche di un collegamento tra l’ubicazione temporale della saga post apocalittica e quella dell’universo di The Elder Scrolls. In ordine cronologico comparirebbero così:

Fallout –> Starfield –> TES

Ovviamente queste sono solo supposizioni che nascono da alcuni riferimenti dell’azienda, nulla di sicuro. Non ci resta che attendere l’11 Giugno!

  • Alcuni DLC

Molti rumors alludono alla possibile presentazione di DLC o Espansioni, in particolare sembra quasi certa la presenza di un reveal trailer di un DLC di Prey ambientato sulla luna, infatti molte allusioni di Arkane Studios e, soprattutto, la comparsa di dieci ulteriori Achievements su Steam ispirati a questo tema sembrano confermare queste “voci di corridoio“. Possiamo anche ipotizzare una release definitiva di Quake Champions.

Speciale Bethesda E3 2018: aspettative 5

  • Ulteriori “Porting

Moltissime aziende iniziano a produrre titoli multipiattaforma, altre effettuano il Porting, ovvero il riportare, o semplicemente adattare, videogiochi su ulteriori console. Ad esempio, il Porting di Wolfenstein 2 su Nintendo Switch ha avuto molto successo, possiamo aspettarci annunci simili relativi a Fallout 4 o Dishonored 2? Molti rumors, invece, si concentrano su un’edizione Remastered di Fallout 3 sempre per la console ibrida. Sicuramente otterremo le nostre risposte nel corso della conferenza Bethesda.

Speciale Bethesda E3 2018: aspettative 6

Se questo speciale è stato di vostro gradimento, vi consiglio di seguirci su iCrewPlay.com per scoprire cosa possono offrire gli altri “Giganti” del mondo videoludico nel corso dell’E3 2018!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x