sonic

Sonic: 10 cose che non sai sul riccio blu!

Carismatico, determinato e sopratutto velocissimo! Sonic compie 30 anni e oggi proponiamo alcune piccole notizie a lui dedicate!

Uno dei personaggi più celebri del mondo dei videogiochi, che da qualche giorno è sul grande schermo con il suo secondo film. Sonic ha visto crescere un’intera generazione e ancora oggi è protagonista di avventure videoludiche.

Ma sei sicuro di conoscere il personaggio a 360°? Per scoprirlo, oggi ti proponiamo 10 curiosità, che solo i più appassionati conoscono! Sonic: 10 cose che non sai sul riccio blu! 1

La prima apparizione di Sonic

Il porcospino blu dagli occhi verde smeraldo è la mascotte della casa di videogiochi Sega ed è nato nel 1991. Il riccio è dotato di una velocità supersonica vive sul pianeta Mobius, a Christmas Island. Nel corso degli anni è stato protagonista di videogiochi, fumetti spin-off, di uno spot in tv e ed ora di ben due film.

Qualche tempo prima del lancio del primo videogioco della serie, Sonic The Hedgehog, il porcospino blu è apparso, come cameo, sullo specchietto retrovisore di un’automobile nel gioco arcade uscito sempre nel 1991, Rad Mobile. Una prima apparizione non da personaggio giocabile, quindi.

L’estetica: un lungo percorso

Inizialmente era stato scelto l’armadillo come animale, poi un cane, e una lepre. Il disegnatore Naoto Ōshima alla fine optò per un riccio verde acqua con il nome di Needlemouse.

sonic

Il colore blu è ispirato direttamente al colore del logo Sega, in modo che potesse essere direttamente collegato all’azienda. Dopo vari modellini modificati, il creatore curò il restyling del riccio rendendolo meno infantile e più adulto, concentrandosi sul corpo, le gambe più slanciate e gli occhi ampi e verdi.

L’ira del programmatore

Yuji Naka, programmatore dei giochi originali del franchise di Sonic The Hedgehog e uno dei fondatori del Sonic Team, non andava molto d’accordo con Sega proprio nel periodo in cui stava per uscire il primo titolo. Ciò è accaduto perché Sega non gli ha dato i riconoscimenti adeguati per il videogioco. Dopo la pubblicazione, Naka lasciò il quartier generale giapponese di Sega e si trasferì in America, dove finì per entrare nell’ufficio corrispondente della compagnia.

Un riccio…carismatico!

Tutti conoscono com’è fatto esteriormente Sonic, ma si conosce poco della sua indole. Secondo il concept ideato dai creatori è carismatico, simpatico ed ottimista. Sembrerebbe l’esatta descrizione del concetto di positività.

Sonic: 10 cose che non sai sul riccio blu! 2
 

Ama improvvisare, vivere alla giornata, fare qualsiasi cosa gli passi per la mente. La sua passione per l’avventura lo rende sempre pronto a nuove sfide e a nuovi trionfi. Coraggioso e determinato ha una profonda fiducia in se stesso. Attenzione però, perché anche lui ha dei punti deboli: non ama l’acqua perché non sa nuotare.

Veloce come un fulmine

Sega ha ufficialmente dichiarato che Sonic riesce tranquillamente a superare la velocità del suono, quindi 1234,8 km/h. Ma ai fan questa informazione non è bastata, tanto che qualcuno ha deciso di andare fino in fondo e calcolare la velocità del riccio blu: la conclusione è che il personaggio raggiunge i 288 km/h, un risultato davvero deludente! Da non dimenticare inoltre, che lui non è neanche il più veloce all’interno della sua stessa serie!

Michael Jackson: una vera ispirazione

Negli anni novanta Sega ha dedicato 2 titolo al re del pop: arrivò infatti sul mercato Michael Jackson’s Moonwalker per Sega Mega Drive, Sega Master System e per arcade.

Sonic Forces

Anni dopo, in un’intervista del 2009, l’illustratore Naoto Ohshima spiegò che le iconiche scarpe erano ispirate a quelle indossate da Michael nella cover di Bad. Inoltre, oggi è risaputo che proprio Michael Jackson compose diverse tracce della colonna sonora di Sonic the Hedgehog 3

La collezione Puma x Sonic

Il brand sportivo Puma per celebrare i 30 anni di Sonic ha creato una capsule speciale. Le sneaker RS-X³ SONIC, magliette, scarpe e felpe per uomo e donna dedicate al riccio supersonico della Sega sono arrivate sul mercato lo scorso anno. Il design della collezione Puma riprende le caratteristiche fisiche del personaggio dei videogiochi, utilizzando nuances sul blu elettrico e nero lucido

La fidanzata che non c’è

Durante la fase di sviluppo del videogame gli era stata messa accanto una compagna femminile. Una donna, bionda, dal fisico a clessidra che si doveva chiamare Madonna. Poi il personaggio è stato eliminato (e oggi nel cuore del porcospino c’è posto solo per Amy Rose!)

I motivi? Pare che sia stata una mossa pensata per evitare polemiche, essendo il celebre riccio protagonista di un titolo pensato anche per i bambini. Inoltre era necessario per non creare troppe somiglianze con la storia di Super Mario con la principessa Peach

Sonic The Hedgehog

Protagonista di uno spot al Super Bowl

Nel corso dell’edizione 2020 del Super Bowl fu trasmesso spot dedicato al personaggio. Durante i costosissimi intervalli del big match tra i Francisco 49ers contro i Kansas City Chiefs, Sonic è stato il protagonista di alcuni momenti divertenti, in compagnia di Michael Thomas, Allyson Felix, Christian McCaffrey e Kyle Busch.

70

Dalla prima uscita a fumetti di Sonic The Hedgehog, sono stati sviluppati oltre 70 videogiochi per questo personaggio Sega. Alcuni dei platform 2D più iconici della serie sono Sonic Blast, la serie Sonic The Hedgehog e Sonic Mania.

Il riccio blu è protagonista anche di numerosi platform 3D: in conclusione, Sonic è stato un personaggio davvero unico e divertente dell’infanzia di moltissimi appassionati di videogiochi.

Fonte

Sei un fan di Sonic? Conoscevi queste curiosità? Scrivi la tua nei commenti e continua a seguirci per non perdere le notizie in arrivo dal mondo videoludico!

Benedetta Sclano
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI