Shin Hayarigami 3 - logo

Shin Hayarigami 3: trailer, immagini e tante nuove informazioni

La spaventosa visual novel, giunta al suo terzo capitolo, sta per tornare

Pubblicità

Nippon Ichi Software ha da poco rilasciato un nuovo trailer, moltissime immagini e altrettante informazioni riguardo il suo nuovo titolo: Shin Hayarigami 3.
Il gioco, terzo di una serie di visual novel a tematiche horror, verrà rilasciato in Giappone per PlayStation 4 e Nintendo Switch il 29 Luglio.

Il titolo, come i suoi predecessori, andrà ad analizzare alcune delle terrificanti leggende urbane che spopolano in territorio nipponico, mantenendo molte delle caratteristiche già presenti nei prequel e aggiungendone di nuove.
Lo scopo sarà quello di indagare su misteriosi crimini che si ricollegano appunto alle leggende metropolitane, e scoprire se si è davanti ad un caso commesso da un umano o se esiste davvero la mostruosità accennata nella storia.

Mentre nei precedenti capitoli, erano presenti delle cut-in e delle immagini in computer grafica, nel nuovo Shin Hayarigami 3 le immagini in CG si muoveranno, aumentando quindi la sensazione di estrema paura per il giocatore che sta impugnando il controller.

Le leggende metropolitane in Giappone sono comuni, e in Shin Hayarigami 3 se ne analizzeranno alcune

Shin Hayarigami 3 - image 2

Sappiamo tutti cosa sia una leggenda metropolitana: una storia orribile, raccontata da persona a persona, come un vero telefono senza filo, che però alla fine si scopre essere solo una mera finzione.
In Giappone ne circolano moltissime, e il terzo capitolo di Shin Hayarigami si incentrerà in alcune di queste.

La donna nelle fessure: una leggenda metropolitana in cui una donna esile riesca ad entrare nelle fessure dei muri o dei mobili e rimanga lì, immobile, a fissarti.

Lo stufato umano: un vecchio uomo è morto da solo in casa mentre faceva un bagno caldo e una volta ritrovato il suo corpo, giorni dopo, quest’ultimo si è liquefatto rendendo l’acqua un vero una sorta di stufato.

La bambola demone: non è una novità, sappiamo che girano un’infinità di storie legate alla possessione di questi giochi per bambini, come la storia di “Mary-san”.

Ryoumen Sukuna: è una mummia a due teste con diversi arti, scoperta durante la demolizione di un vecchio tempio; si dice che le persone coinvolte nel ritrovamento siano morte, una dopo l’altra, tutte a causa di gravi malattie e misteriosi incidenti.

Il compito del giocatore sarà appunto indagare su questi inquietanti casi scegliendo se seguire una pista razionale o un’altra che si incentra più sull’occulto. Se si vuole scoprire però la verità assoluta bisognerà scegliere entrambe le strade.

Shin Hayarigami 3 - image

La protagonista di Shin Hayarigami 3, così come nei due prequel, è Saki Houjou, una detective che lavora nella fittizia Prefettura G, accompagnata dal collega Sena Aizen già visto in Shin Hayarigami 2. Alle indagini dei due personaggi principali si aggiungeranno tre nuovi personaggi Shinarou Niimi, Masaomi Kouketsu e Mitsuko Kisaragi.

Le caratteristiche che permetteranno a Saki, protagonista di Shin Hayarigami 3, di giungere alla verità di ogni caso

Durante il corso di un’indagine sarà possibile porsi delle Self Question, delle domande personali in cui si analizzeranno tutte le prove che sono state accumulate fino a quel momento per risolvere degli importanti eventi. I risultati di una Self Question cambieranno lo sviluppo della trama e indirizzare il giocatore in una strada totalmente nuova.

Ci sono poi i Punti Coraggio, che potranno essere accumulati e spesi quando si prendono importanti decisioni. Averne pochi significa non poter andare avanti in quella direzione nel caso che si sta analizzando, ma accumularne troppi potrebbe condurre ad un vicolo cieco.

Come un buon detective deve sapere, molti di coloro coinvolti nei casi, non sono del tutto sinceri. Ci saranno quindi situazioni in cui la protagonista dovrà manipolare le bugie degli indagati, tramite la tecnica chiamata “Liar’s Art”, l’arte del bugiardo, e sfruttarle in modo che ella possa estrapolarne invece la verità.

Infine, è stata presentata la funzionalità della cosiddetta Deduzione Logica, in cui verrà creato un diagramma che coinvolge ogni singola persona coinvolta nel caso mediante l’applicazione di parole chiave, che possono essere acquisite man mano che si avanza con le indagini. Più il diagramma è articolato, più facile sarà arrivare alla verità.

Qui di seguito, alcune delle immagini rappresentanti i personaggi e alcuni screenshots estrapolati dal gioco.

Shin Hayagami 3 - character 1 Shin Hayagami 3 - character 2 Shin Hayagami 3 - character 3 Shin Hayagami 3 - character 4 Shin Hayagami 3 - character 5

Shin Hayagami 3 - Screenshot 1 Shin Hayagami 3 - Screenshot 2 Shin Hayagami 3 - Screenshot21 Shin Hayagami 3 - Screenshot 4 Shin Hayagami 3 - Screenshot 5 Shin Hayagami 3 - Screenshot 6 Shin Hayagami 3 - Screenshot 7 Shin Hayagami 3 - Screenshot 8 Shin Hayagami 3 - Screenshot 9 Shin Hayagami 3 - Screenshot 10

 

 

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E tu credi alle leggende metropolitane? Riusciresti a giocare e a portare a termine le indagini sulle terribili storie in Shin Hayarigami 3?

0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

LEggi altro