Riot Games

Riot Games: grandi donazioni per l’Ucraina

La famosa società di videogiochi elabora un piano di aiuti umanitari

Riot Games ha annunciato questo fine settimana un progetto umanitario in favore della popolazione dell’Ucraina, per aiutare coloro che stanno soffrendo a causa del conflitto che sta scuotendo il paese.

Riot Games

La società responsabile di titoli come League of Legends o Valorant ha lanciato un progetto di aiuto umanitario che mira a donare tutti i profitti di una settimana dei vari pass battaglia, inoltre  invierà un milione di dollari a diverse organizzazioni europee.

Riot Games: un aiuto importante

Nella dichiarazione ufficiale pubblicata sul sito web della compagnia Riot Games ha informato il suo sostegno ai profughi ed il suo immediato aiuto con una donazione da un milione di dollari per il sostegno umanitario in Ucraina e in altre aree colpite che saranno distribuiti tra tre diverse organizzazioni come: International Medical CorpsMedici Senza Frontiere e Croce Rossa Polacca.

Valorant

La società ha condiviso come dall’inizio della guerra tra Russia e Ucraina non abbiano smesso di ricevere commenti da giocatori di tutto il mondo i quali volevano aiutare le persone in difficoltà, questa richiesta a fatto si che tutti i profitti che vengono generati tra il 5 e il 12 marzo 2022 nei pass battaglia di Valorant,  Legends of Runeterra, Teamfight Tactics e Wild Rift saranno donati direttamente all’Ucraina.

Con questa dichiarazione Riot Games si unisce al sostegno di molte altre società di videogiochi nei confronti dell’Ucraina. Recentemente The Pokémon Company ha anche reso pubblica la sua donazione di $ 200.000 al paese europeo e gli sviluppatori ucraini.

Mantieniti aggiornato con le nostre ultime notizie.

Fonte

E tu cosa ne pensi? Farai acquisti in-game? Faccelo sapere nei commenti

Jean Manuel Labate Castro
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI