palmare

Retro Champ: il palmare che consente di riprodurre cartucce NES e Famicom

L'ultimo lancio di My Arcade è il nuovo dispositivo che consentirà a tutti i possessori delle cartucce NES e Famicom di giocare ai grandi classici del passato anche in modalità portatile

Sembra ieri, eppure dal 1987 ad oggi sono passati parecchi anni da quando inserimmo quelle grosse cartucce in quel gioiello chiamato Nintendo Entertaiment System, dove guidavamo navi spaziali, saltavamo su dei goomba o sguainavamo una spada contro l’octorok di turno. Molti videogiocatori posseggono ancora nel cuore la mania del collezionismo, che li porta di conseguenza a mettere nella loro vetrina le console della loro infanzia dove in alcuni casi viene ancora utilizzata, magari montando un televisore a tubo catodico che rende le immagini riprodotte dall’hardware oltre che adatte anche nettamente migliori.

Se però per alcuni l’oggettistica può essere considerata un peso quello che veramente fa di noi dei gamer sono i giochi stessi. Sugli store di tutte le piattaforme troviamo ormai tantissimi videogame dell’epoca che possono essere acquistati e giocati direttamente sulla propria console. Cosa succede però se avete la possibilità di riprodurre i titoli che avete gelosamente sullo scaffale su un dispositivo esterno piuttosto che montare la vostra macchina?

Retro Champ, un nome un perché

Oggi vengono lanciati il ​​palmare NES e Famicom di My Arcade, il Retro Champ. La console riproduce cartucce e funziona per i collezionisti della vecchia scuola che cercano un modo per rivivere i loro giochi preferiti nella loro forma originale.

retro champ

In precedenza My Arcade aveva rilasciato un sistema che consentiva agli utenti di riprodurre sia i videogames del SNES che Sega Genesis su un dispositivo. Questo nuovo palmare è compatibile con TV HD, controller wireless e include un kit di pulizia dello schermo e delle cartucce integrato. Viene fornito con una batteria ricaricabile che dura circa 3-5 ore con una singola carica.

retro champ

Volevamo creare una console che consentisse ai collezionisti di testare o giocare rapidamente e comodamente i loro giochi classici e importare i titoli in movimento”, ha dichiarato SVP dello sviluppo prodotto e del direttore creativo Amir Navid in una nota preparata. “Inoltre, volevamo che i giocatori retrò apprezzassero i loro titoli di gioco vintage con gli amici e permettessero loro di collegare facilmente la console ai moderni televisori”.

La console può essere acquistata da sola o come pacchetto che include due controller wireless e un cavo HDMI su Amazon e MyArcadeGaming.com.

Fonte

Ritieni corretto realizzare una console utilizzando quello che è la copia fisica del gioco per poterne usufruire? Sei anche tu una maniaco del collezionismo? Faccelo sapere con un commento qui sotto, è gratis e se non lo fai ci offendiamo!

Emiliano Bellia
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI