Resident Evil Code Veronica X Xbox Live Gold

Resident Evil Code Veronica: demake da sogno

Il lavoro di questo fan ha lascito tutti senza fiato

Nel corso degli anni, Resident Evil ha costruito una legione di milioni di fan che hanno dimostrato varie volte la loro passione ed amore per il franchise degli zombie.

Capcom

Resident Evil Code Veronica è uno dei titoli più dimenticati della saga Capcom, anche se i fan più irriducibili lo tengono in grande considerazione e di tanto in tanto sorgono i progetti interessanti legati a questo gioco.

Resident Evil Code Veronica: un ritorno inaspettato 

Dopo una serie di riedizioni, versioni rimasterizzate e remake, i fan di Resident Evil si chiedono ancora quando Resident Evil Code Veronica può offrire. Tuttavia, in mancanza di supporto dalla casa madre, un fan ha lavorato con un codice di Resident Evil Code: Veronica per creare un demake dall’aspetto spettacolare.

Resident Evil Code Veronica

Come potete vedere dal  suo primo teaser, l’utente YouTube Williammutazion sta lavorando su un demake di Resident Evil Code Veronica, mostrando come sarebbe stato il titolo se avesse debuttato sulla prima PlayStation dando continuità ai titoli che hanno debuttato sulla console al tempo, come Resident Evil, Resident Evil 2 e Resident Evil 3:  Nemesis

Ricordiamo che Resident Evil Code Veronica ha debuttato nel 2000 come esclusiva per SEGA Dreamcast essendo una delle scommesse più importanti per la console, la quale  ha cercato di recuperare terreno nel mercato con questo titolo. Il suo lancio è stato un passo avanti in termini tecnici per il franchise applicando una miglioria sostanziale alla formula della generazione precedente la quale era considerata antiquata.

Mantieniti aggiornato con le nostre ultime notizie.

Fonte

E tu cosa ne pensi? Hai giocato al titolo originale? Faccelo sapere nei commenti.

Jean Manuel Labate Castro
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI