fbpx

Remedy entra in pre-produzione per quattro nuovi progetti per il 2020

Il progetto inedito e in in fase di pre-produzione da parte di Remedy ha attualmente coinvolto un team di 20 sviluppatori, andiamo a scoprire cosa la software house ha rivelato in merito a questo e ad altri progetti in cantiere

0
0

Oggi notizie molto interessanti riguardanti un nuovo e misterioso progetto in fase di sviluppo, niente poco di meno che dalla software house che ha dato i natali a capolavori del mondo videoludico quali Max Payne, Quantum Break e il recentissimo Control. Stiamo parlando ovviamente dell’ormai famosa e prestigiosa casa di sviluppo di Remedy, che proprio nelle scorse ha rivelato nuove e importanti informazioni sul suo nuovo progetto in fase di sviluppo ovvero Crossfire X.

Remedy, ha fornito anche anche molte informazioni sugli aggiornamenti e i prossimi contenuti del suo titolo attualmente di punta ovvero Control.

Crossfire X

La compagnia finlandese infatti tramite la pubblicazione di un corposo resoconto finanziario sul suo sito ufficiale, ha confermato l’uscita di due DLC a pagamento nel corso del 2020 per Control, e ha annunciato anche maggiori informazioni al dettaglio sul nuovo titolo in lavorazione. Crossfire X infatti sarà a tutti gli effetti un esperienza in single player e la sua data di pubblicazione ufficiale è stata fissata per un generico fine 2020, con uscita prevista in esclusiva per Xbox One. Ma c’è molto di più a riguardo, e non solo su questi due titoli.

Remedy si conferma all’altezza di questa new gen

Nel dettaglio Remedy è tornata a parlare anche del progetto Vanguard, un ibrido tra un esperienza multiplayer e un “game as a service”, oltre ai precedenti titoli già citati prima. Con un totale di ben 250 dipendenti suddivisi nei vari progetti in cantiere quindi la società si prepara ad un ben pianificato project management per il primo ventennio del nuovo secolo, inoltre nella pubblicazione Remedy ha anche rivelato che il progetto Crossfire X non sarà l’unico videogioco della serie a tornare alla ribalta.

La società infatti ha già predisposto un team dedicato di sviluppo ad un misterioso nuovo progetto già in lavorazione dedicato appunto al franchise. I ragazzi al lavoro su questa nuova e misteriosa IP sarebbero già una ventina, mentre al già citato Vanguard (uno dei quattro progetti in sviluppo) ne sono stati assegnati per ora 15.

Control Remedy

“Con Vanguard, il nostro obiettivo è quello di creare un’esperienza multigiocatore di lunga durata basata su varie funzionalità online selezionate da Remedy. Allo stato attuale, abbiamo una prima versione del gioco che viene testata internamente. Entrambi i progetti [quello inedito e Vanguard] sono basati su concetti, ricerche di mercato, progettazione, costruzione di basi tecniche, prototipi, iterazioni e valutazione. Entrambi i progetti stanno procedendo bene nella fase di pre-produzione”.

Queste sono state le parole al riguardo rivelate dalla compagnia finlandese. Resteremo in ascolto per avere maggiori informazioni a riguardo, che solo il tempo potrà rivelarci.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

982

Miei

0
0
0
0

La tua opinione conta!