Redout uscirà anche per Nintendo Switch

Redout, dopo anni dalla sua uscita nel 2016 su PC e console, torna a far parlare di sé: è in arrivo per Nintendo Switch

redout esce per nintendo switch nella sua versione più completa

A gennaio 2017, dopo la sua uscita nel 2016 per PC e console, era stato annunciato l’arrivo di Redout per Nintendo Switch.

L’attesa è stata cospicua, tanto che in questi giorni, finalmente, gli sviluppatori di 34BigThings hanno finalmente chiarito che il porting per la console giapponese sarà disponibile sul Nintendo eShop a partire dal 14 maggio.

Redout è un racer nato come sorta di omaggio al genere videoludico, proponendo un’esperienza di gioco rapida, appagante e adrenalinica, da vivere anche in VR attraverso gli appositi dispositivi. Il titolo propone una modalità Carriera con oltre 100 eventi, un sistema di esperienza che porta il giocatore a incrementare il proprio livello, potendo accedere a potenziamenti per la propria nave, rendendo sempre nuova ogni gara. Gara che può essere sostenuta su ben 25 tracciati diversi in 5 località sparse per un mondo postapocalittico, con l’aggiunta di ulteriori livelli boss. Gli eventi si distinguono, inoltre, in diverse modalità: Gara, Arena Race e Score Based Endurance. Nella scelta del proprio veicolo abbiamo a disposizione ben 6 scuderie e 4 classi, progressivamente più veloci, per rendere ancora più varia l’esperienza di gioco. Infine, tutto questo è accompagnato da una colonna sonora che, in piena coerenza col gameplay, sarà tanto più forte quanto più veloce guideremo.

Sebbene possa sembrare come molti altri, Redout presenta una serie di caratteristiche e un’atmosfera che proietta il giocatore dentro quella nave sparata a tutta velocità sul percorso, e questo è valso una valutazione decisamente positiva da parte degli utenti. La ciliegina sulla torta, pensando che si sta parlando di un gioco del 2016, è il motore grafico utilizzato: Unreal Engine 4.

L’intero pacchetto, compresi i numerosi DLC disponibili già da tempo per le piattaforme che già possono vedere sfrecciare i nostri bolidi in pista, sarà portato anche ai possessori di Nintendo Switch, i quali dal 14 maggio potranno sperimentarsi al volante di questi mezzi futuristici.

Ad assicurare che l’acquisto meriti, il CEO di 34BigThings, Valerio Di Donato racconta che:

Siamo davvero molto molto contenti di poter portare Redout su Nintendo Switch. Il porting è stata una sfida tecnica interessante, che ci ha portati su un percorso un po’ accidentato, ma siamo orgogliosi di ciò che offriremo ai giocatori. E per di più, quel che avranno è la versione più completa di Redout.

I contenuti sono quindi molti, non c’è che dire, e tra poco saranno disponibili non solo per PC, Xbox One e PlayStation 4, ma anche per Nintendo Switch.

Redout è sicuramente un titolo interessante per il genere, e il fatto che, ancora dopo tutto il tempo passato dalla sua prima uscita, torni a far parlare di sé la dice lunga. Ripensando a cosa offre, alle sue caratteristiche, mi viene da sognare, per chi ha la Nintendo Switch, a una sua integrazione con Labo. Pensi potrebbe funzionare?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Redout è sicuramente un titolo interessante per il genere, e il fatto che, ancora dopo tutto il tempo passato dalla sua prima uscita, torni a far parlare di sé la dice lunga. Ripensando a cosa offre, alle sue caratteristiche, mi viene da sognare, per chi ha la Nintendo Switch, a una sua integrazione con Labo. Pensi potrebbe funzionare?

0