Provato Little Bug per PC

Little Bug Copertina

Un’avventura platform emozionante

Little Bug, gioco indie prodotto da Buddy System, narra la storia di Nyah, la quale si perde in un misterioso mondo abitato da strani e irrequieti spiriti. Grazie al collegamento telecinetico che la collega con un lucente spirito che la accompagna ovunque, Nyah dovrà superare montagne, canyon e deserti nei quali troverà degli oggetti che la aiuteranno a scoprire le sue magiche radici. Noi di Icrewplay abbiamo avuto la possibilità di provare un frammento di gioco, e queste sono le nostre impressioni.

Mamma?

La demo che abbiamo testato comincia mostrandoci una macchina in fiamme che si è schiantata contro un albero. Utilizzando i comandi che compaiono a schermo, vediamo apparire la piccola Nyah. La bambina è spaesata, e cerca sua mamma. Avanzando di poco nello scenario, incontriamo uno spirito lucente, del quale però non conosciamo la provenienza né l’identità. Grazie ad un altro suggerimento, scopriamo che possiamo controllare lo spirito, il quale, grazie ai suoi poteri telecinetici, può aiutare Nyah a superare gli ostacoli che si troverà davanti. Il viaggio che intraprenderemo in questo breve spezzone di gioco ci porterà ad attraversare vari ambienti, nei quali delle mani nere proveranno ad afferrare la povera bimba, e nei quali troveremo vari oggetti che la bambina riconoscerà. Alla fine, ci troveremo nella stanza di Nyah, che afferma che quel sogno è stato davvero strano…


Semplice ed intuitivo

Nonostante si debbano controllare due personaggi, i quali devono svolgere azioni complementari per sopravvivere, il sistema dei comandi risulta molto semplice ed intuitivo, sia che si giochi su tastiera sia che si giochi con il Joystick. Nonostante non sia difficile prendere confidenza con il sistema di controllo, spesso ci si scontrerà con la difficoltà di alcune sezioni di gioco, le quali contribuiranno a coinvolgere ulteriormente il giocatore.

Little Bug 1

Un’ottima atmosfera

L’atmosfera di Little Bug è pressoché perfetta. I disegni semplici ma che arrivano dritti al punto, la musica ben studiata e non invadente che fa scorrere la storia liscia come l’olio e la scelta di non aggiungere voci ma solo scritte a schermo, contribuiscono a creare un’atmosfera che avvolge il giocatore e lo cala completamente all’interno della narrazione

In conclusione, Little Bug si presenta come un gioco che entra nella testa del giocatore e lo coinvolge a livello viscerale. Un’ottima atmosfera e un’ambientazione semplice ma curata, rendono questo gioco un possibile gioiellino da avere nella propria collezione.

Di la tua!

1 0

2
Commenta!

avatar
1 Comment threads
1 Risposte alla discussione
0 Followers
 
Commenti con più reazioni
Hottest comment thread
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Valentina
Admin

Mi ispira tantissimo!!!

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.