Zipp's Cafè

Presentato Zipp’s Cafè la nuova avventura di The Wild Gentlemen

Un procione come barman, si è possibile.

Il mondo di Chicken Police nato nel 2020 dalle mani degli sviluppatori di The Wild Gentleman si arricchisce con un nuovo arco narrativo basato su un preludio a Chicken Police – Into the HIVE! dal titolo Zipp’s Cafè, un gioco che ti permetterà di entrare nella vita del procione più amato di Clawville mentre è indaffarato a gestire l’attività del suo bar.

Zipp's Cafè

Zipp’s Cafè, un procione che serve ai tavoli

Budapest, Ungheria 16 0ttobre: Facendo seguito all’annuncio e alla rivelazione di Chicken Police – Into the HIVE! lo studio ungherese The Wild Gentlemen provvede a presentarci Zipp’s Cafè, un mondo completo pieno di storie ricche, personaggi unici e misteri infiniti. Se Chicken Police – Into the HIVE! è stato il tuo primo viaggio in questo straordinario mondo questo nuovo videogioco ti dimostrerà come la natura selvaggia può offrirti un’universo ancora più vasto.

Zipp’s Cafè viene presentato come un’accogliente avventura basata sulla gestione di un bar che chiunque potrà giocare, la storia fungerà anche da preludio agli eventi che accadono durante Chicken Police – Into the HIVE! nonché potrebbe persino anticipare alcuni degli eventi che ci sono in serbo per il futuro.

Parte di ciò che ci aspetta ruota intorno a Zipp H. Murphy, un procione fuori dal comune proprietario, chef e manager del locale locale più popolare di Clawville. Un’oasi di pace nel mezzo del caos di Clawville, dove indifferentemente che tu sia uno dei buoni o dei cattivi, o entrambi, Zipp avrà sempre qualcosa di gustoso da offrirti… ammesso che tu abbia i soldi per pagare. Zipp’s Cafè è atteso per il 15 novembre 2023 su PC ed è acquistabile su Steam.

Fonte

E tu sei interessato a destreggiarti nel caotico mondo di Zipp's Cafè? Parlane con noi nei commenti

Daniele Mastrangeli
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI