Presentato The Curious Tale of the Stolen Pets

Tra nostalgia,immaginazione e ...Realtà Virtuale, la nuova produzione di Fast Travel Games arriverà a fine 2019

Il Raindance Film Festival da 27 anni premia i registi e produttori di tutto il mondo che hanno storie avvincenti da raccontare. Tra la giuria troviamo nomi di spicco come Ed Skrein (Deadpool), Ella Balinska (Charlie’s Angels), e David Yates (regista e produttore della saga di Harry Potter). Tra i tanti film, cortometraggi, lungometraggi e opere di artisti indipendenti, sale sul podio anche l’ultimo lavoro di Fast Travel Games per realtà virtuale, The Curious Tale of the Stolen Pets.

Un mondo incantato:

Premiato con il titolo di  “miglior gioco immersivo per realtà virtuale”  in uscita alla fine 2019 per VR, The Curios Tale of the Stolen Pets è puzzle game narrativo dalla grafica “cartoonesca” e con una forte componente esplorativa.

Trama:

in TCTotSP vivremo un racconto interattivo, tra vari mondi virtuali abitati da curiose e strane creature in cerca di aiuto. Guidati dalla voce del “nostro nonno” infatti, esploreremo in prima persona svariati mondi immaginati con il nonno durante la nostra infanzia, ripercorrendo le nostre vicissitudini familiari e i litigi con nostra sorella, e collezionando rare monete di gioco.

Gameplay:

Il gameplay risulta molto tranquillo. Percorreremo, esploreremo e aiuteremo le buffe creature che abitano questi mondi strampalati risolvendo semplici rompicapo ambientali e scoprendo nuove buffe e coloratissime creature.

Il comparto sonoro si amalgama alla perfezione con il resto del gioco, tra colonne sonore coinvolgenti e allo stesso tempo rilassanti e incalzanti, realizzate dalla band svedese Wintergatan che ha ottenuto fama mondiale mondiale con la loro Marble Machine, uno strumento musicale che utilizza 2000 pezzi di marmo. A completare il tutto, verremo accompagnati dalla calda voce del nonno.

Conclusioni:

il nuovo titolo presentato della Fast Travel Games risulta molto interessante come esperienza di realtà virtuale, facendoci immergere in mondi coloratissimi e fantasiosi e facendoci fare un tuffo nostalgico nel passato rivivendo un po’ con l’immaginazione fanciullesca avventure magiche fatte di strani esserini ed esplorazione.

Questo titolo di certo ha stuzzicato il nostro interesse, con la sua capacità di farci staccare per un po’ dalla quotidianità e farci ritornare un po’ bambini, percorrendo con leggerezza e spensieratezza magiche avventure.

Sei pronto a viaggiare con la fantasia?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>