PS Plus Sony Multa Multata PlayStation Antitrust

PlayStation Plus: Sony multata per € 2.000.000,00

L'Antitrust ha appena ritenuto irregolari alcuni aspetti del PS Plus ideato da Sony: la necessità di questo abbonamento non viene quasi mai riportata esplicitamente sui prodotti, il risultato? Una multa da 2 milioni di euro!

Pubblicità

Profondo, appagante, ma veramente difficile!

This Land is My Land

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Come da titolo, Sony è stata multata per un valore pari a 2 milioni di euro, il mittente è l’Antitrust, l’ente garante della concorrenza e del mercato italiano che si impegna per scongiurare comportamenti scorretti o truffe da parte delle aziende più grandi. Nel mirino delle autorità, questa volta, ci è finito il ben noto abbonamento PlayStation Plus targato, appunto, Sony. L’azienda giapponese è stata incolpata di non esser stata abbastanza trasparente sull’importanza del servizio sopra citato per gli utenti PS4.

Sony, multa di 2 milioni di euro da parte dell’Antitrust, come mai?

Nonostante il servizio PS Plus, per come è strutturato ora, sia attivo sin dal lancio della PlayStation 4, l’Antitrust ha deciso di sanzionare Sony solo all’inizio di quest’anno. La motivazione? Te la spiego subito: la necessità dell’abbonamento per il multiplayer online dei titoli non è stato reso abbastanza visibile sulle confezioni dei giochi e neanche nei materiali informativi sia nelle edizioni fisiche che in quelle digitali. Il costo relativamente importante del PS Plus (che va dai € 7.99 per un mese, ai € 59.99 annuali, ndr) potrebbe scoraggiare l’utente dal comprare un titolo basato esclusivamente sul gioco online, come ad esempio Destiny 2 che per esser apprezzato necessita forzatamente del PlayStation Plus. Secondo l’Antitrust, questa poca trasparenza di Sony nell’informare il giocatore è intenzionale.

L’azienda giapponese si è difesa affermando che la quasi totalità dell’utenza è esperta e conosce l’importanza del PS Plus in merito al multiplayer online, ma questo non è bastato a scagionarla e l’autorità ha deciso di emettere comunque la multa. Di sicuro questa sanzione non manderà ‘al verde‘ una società che fattura migliaia di miliardi di euro, ma è altrettanto certo che porrà Sony sotto una cattiva luce.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Sony ha lanciato l'abbonamento PlayStation Plus nel lontano 2010, inizialmente offriva solo vantaggi nel PS Store come promozioni e titoli gratuiti. Con il lancio della PlayStation 4, l'abbonamento è divenuto quasi totalmente essenziale per partecipare alle modalità multiplayer online dei videogiochi, come già faceva Microsoft con la Xbox 360. Tu sei d'accordo sulle caratteristiche di questo abbonamento? E cosa pensi della multa recapitata a Sony dopo così tanti anni dal lancio del servizio PlayStation Plus?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x