PlayStation 5

PlayStation 5, Sony punta a una serie di giochi originali

Non solo esperienze cinematografiche come The Last of Us, ma anche piccoli progetti del tutto originali

Pubblicità

Breakneck City è un picchiaduro old school, in grafica low pixel, che non ha troppe pretese, ma neanche troppa convinzione d’emergere: il risultato è un titolo grezzo, embrionale, che seppur divertente mantiene delle imperfezioni troppo evidenti

Speciale

Il futuro per i possessori di PlayStation 5 sembra più che roseo: dopo la promessa da parte di Jim Ryan, CEO di Sony Interactive Entertainment, circa il più grande numero di esclusive mai visto su una console, arrivano adesso anche le parole del capo dei Sony Worldwide Studios, Hermen Hulst, che parla di una produzione di titoli che sarà il più diversificata possibile.

Le esclusive di PlayStation 5: obiettivo varietà e quantità

Nel corso di una lunga intervista, Hulst ha spiegato infatti che l’obiettivo di Sony deve essere non solo quella di continuare sulla realizzazione di titoli dal grande budget e dal taglio cinematografico. Pensiamo a The Last of Us, Ghost of Tsushima, Spider-Man, Days Gone, Horizon Zero Dawn, per esempio. Tuttavia, al fianco di queste produzioni ci saranno anche piccoli esperimenti: giochi dal budget ridotto che punteranno su esperienze originali, che diano ulteriore spazio alla creatività degli sviluppatori.

Sackboy, Sackboy A Big Adventure, Platform PS5, Videogiochi PlayStation 5, Platform 3D

Hulst fa l’esempio di titoli recenti come Astrobot e Sackboy, per non parlare dei piccoli prodotti indipendenti che hanno trovato molto spazio non solo nell’evento di presentazione di PlayStation 5, ma anche negli show online seguenti. Quella della nuova console di casa Sony punta ad essere un’offerta che continui a mettere i capisaldi al primo posto, ma affiancati da una serie di esperienze inedite e sperimentali che permettano agli appassionati di contare su una varietà mai vista prima.

PlayStation 5 si prepara ad accogliere a breve Returnal, uno sparatutto roguelike in terza persona sviluppato da Housemarque e, a giugno, il nuovo capitolo della serie di Ratchet and Clank. Entro la fine dell’anno è previsto il lancio di Horizon Forbidden West e, appunto, di diverse piccole produzioni indipendenti in esclusiva temporanea.

Pubblicità
Pubblicità

Sei soddisfatto della strategia Sony? Che genere di titoli vorresti vedere su PlayStation 5? Scrivimelo in un commento!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro