Playstation 5 vendita prezzi Singapore lancio

PlayStation 5: prezzi folli, toccate punte di 1.500 Dollari su siti di reselling di Singapore il giorno del lancio

Non si arresta il fenomeno del reselling a prezzo maggiorato della consolle next gen di casa Sony

Pubblicità

Un DLC di Minecraft? Assolutamente no! Bonfire Peaks ti metterà alla prova per fare una cosa sola: bruciare il tuo passato e andare avanti nella tua vita. Magari scalando una montagna.

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Il fenomeno del reselling sta entrando prepotentemente all’interno del mondo dei videogame, colpendo in particolar modo il lancio della PlayStation 5, la console next-gen appena immessa sul mercato da Sony.

Nella sua forma più semplice il reselling consiste nel possedere un prodotto molto ricercato, magari un’edizione limitata, e rivenderlo a prezzo maggiorato ad un acquirente che non è riuscito ad acquistarlo tramite i canali ufficiali. Il reselling è divenuto un fenomeno endemico nel mondo delle sneakers (le scarpe da ginnastica), di solito a marchio Adidas o Nike, ma anche altri capi di abbigliamento di vari brand come Supreme.

Menzione doverosa merita il “caso Lidl”. L’insegna della GDO ha messo in vendita delle scarpe da ginnastica low cost a 13 euro, caratterizzate dai colori aziendali, nei suoi quasi 700 punti vendita italiani. Ebbene in pochi giorni l’articolo è andato esaurito, complice il fatto che si trattava di un’edizione ultra-limitata che ha dovuto fare fronte ad una domanda altissima, innescando un fattore psicologico di corsa all’acquisto di un articolo da status symbol.

Da qui la spinta al reselling online, che ha raggiunto cifre folli se consideriamo la qualità intrinseca della scarpa e non il suo valore immateriale.

PlayStation 5: lancio oltre le aspettative per la nuova console Sony

Tutto questo sta accadendo in questi giorni anche nel settore videogiochi. Sono ormai arcinote le difficoltà della distribuzione della nuova console PlayStation 5, che ha portato varie rotture di stock e stop alla vendita (persino quella online) in vari paesi e distributori ufficiali.

Questo ha portato ad un effetto panico tra i consumatori più esigenti, che aspettavano con ansia il day one e sono rimasti delusi, e sono quindi andati alla ricerca su siti di reselling, disposti a pagare un sovrapprezzo pur di ottenere la loro PlayStation 5. C’è un paese che sta infrangendo ogni record: Singapore.

Ieri, 19 novembre, una settimana dal lancio negli Stati Uniti, la PlayStation 5 è stata ufficialmente immessa sul mercato della Repubblica del Sud-Est Asiatico, finendo sold-out in pochissimo tempo, per ricomparire subito dopo su alcuni siti specializzati in reselling, come Carousell, a prezzi decisamente superiori i 599 dollari di listino. Ciò non sorprende, dato che era già avvenuto due mesi fa, a settembre, quando sono stati resi disponibili per la prima volta i preordini.

Le cifre richieste sono decisamente alte, ma pare che gli acquirenti non manchino. Il prezzo finora più alto registrato è di 1499 dollari di Singapore, circa 950 Euro.

PlayStation 5: prezzi folli, toccate punte di 1.500 Dollari su siti di reselling di Singapore il giorno del lancio 1La maggior parte dei rivenditori sembra vendere ad Un prezzo compreso tra i 950 ed i 1.200 dollari di Singapore, che equivale ad un range tra 600-950 euro, rappresentando un mark-up di circa 150 a 280 Euro a seconda della versione indicata.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa ne pensi del fenomeno del reselling? Ne sei spaventato o credi che sia giusto in un libero mercato? Scrivi la tua nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro