Sony PS3 PS Vita

PlayStation 3: niente più supporto a carte di credito e PayPal!

Ennesima feature rimossa da Sony!

Pubblicità

Uno shoot ‘em up colorato e vivace, sviluppato su base tecnica e con grandi potenzialità: Panorama Cotton è uno di quei titoli che ti fa divertire, seppur con qualche difetto

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

PlayStation 3 è stata certamente una delle console più belle e ambiziose mai progettate da Sony. Con l’iconico primo modello della macchina, uscito nel 2006 e soprannominato “PS3 Fat” l’azienda è riuscita in pochi anni a guadagnarsi la fama che ancora oggi tutti conosciamo. Ovviamente oltre al primo modello Fat, vi sono poi stati altri due modelli altrettanto validi. Ma non è questo il punto!

Sony ancora oggi può dire di aver compiuto la scelta giusta vendendo la console in perdita economica in modo tale da garantire un prezzo quanto più accessibile possibile, seppur dobbiamo ammettere che non era proprio alla portata di tutti al lancio (parliamo di 600 euro!).

I tempi d’oro ormai sono finiti però, e a noi che abbiamo avuto l’onore di assistere alla nascita di servizi come PlayStation Network, piange il cuore vedere che mese dopo mese Sony sta smantellando il servizio sulle vecchie console con obiettivo finale di chiuderne totalmente il supporto per chiunque voglia comprare ulteriori titoli in digitale.

Se sei curioso di sapere cosa ha combinato l’azienda rimani con noi, non ne resterai di certo deluso!

PS Store - PS3 PS Vita

PlayStation 3: niente più supporto a carte di credito e PayPal!

PlayStation 3 contrariamente a quanto potresti pensare, è ancora una delle console usate dai player. A prima vista questo potrebbe essere inspiegabile per te. Infatti le case di sviluppo ormai non producono più le versioni PlayStation 3 dei propri giochi e neppure Sony è più di tanto intenzionata a fornire update, avendo altre due console da gestire.

La spiegazione della scelta di molti utenti è in realtà molto semplice. PlayStation 3 conta con sé numerosissime esclusive validissime che moltissimi giocatori non hanno avuto il piacere di completare durante le fasi più concitate della vita della console. Avere un servizio online gratuito e tanta scelta di giochi a un prezzo tutto sommato irrisorio continua a far gola a molti gamer.

Detto ciò, veniamo però in merito alla notizia. È ormai ufficiale che Sony, senza nessun tipo di spiegazione rilasciata all’utenza, abbia deciso di terminare il supporto di carte di credito e account PayPal sul PlayStation Store della console. Nel concreto però di cosa stiamo parlando?

PlayStation 5 ps4 e ps3 CMOS

Molto semplicemente, dal 27 ottobre, ti sarà impossibile ricaricare il portafoglio dello store digitale Sony direttamente dalla console. Unica scappatoia alla regola è quella di acquistare una PS card.

Per chiunque abbia una PlayStation 4 o una PlayStation 5 non è un grosso problema in quanto può tranquillamente procedere al caricamento dei fondi attraverso una delle due macchine, ma resta comunque un’ulteriore limitazione in grado di provocare molta frustrazione.

Capiamo perfettamente che i protocolli di sicurezza che PlayStation 3 offre sono ormai a dir poco ridicoli, però una piccola parte malinconica di noi soffre ogni qualvolta Sony decida di rimuovere una feature alla console.

Inoltre, tutte queste limitazioni valgono anche per PS Vita, che ormai segue di pari passo le scelte relative alla sua sorellona. Di conseguenza se hai l’ultima delle console portable di Sony, anche tu dovrai abituarti a fare a meno delle ricariche in app. Stai tranquillo però, ci sono altri modi per ricaricare somme di denaro sulle macchine, come ti abbiamo spiegato prima.

Sony

Non ci resta che accettare il fatto, e ovviamente sperare che Sony si degni di motivare perlomeno la scelta ai player. Infatti, per il momento l’azienda si è limitata a un tanto superficiale quanto sbrigativo post su questa pagina

Chiudiamo spezzando una lancia a favore di Sony però: il supporto a PlayStation 3 è senza dubbio encomiabile, l’azienda ha infatti rilasciato recentemente un altro update. I player non si possono lamentare su questo. Anche se purtroppo la console ha fatto il suo corso ed è già stata mandata in pensione da anni e le cose sono destinate a peggiorare sempre di più.

Per ora non ci resta che darti appuntamento al prossimo articolo, ricordandoti il nostro impegno nel garantirti le migliori notizie disponibili in rete!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro