tom nook

Player One #81: Tom Nook 

Il Player One numero 81 è dedicato al protagonista assoluto di Animal Crossing: Tom Nook

*Questo articolo è sponsorizzato da Tom Nook: compra le sue case e indebitati allegramente!
Ciao e benvenuto a un nuovo appuntamento con la super rubrica di iCrewPlay: PLAYER ONE! La settimana scorsa abbiamo approfondito la leggendaria storia di Red – l’eroico protagonista di Pokémon – e prima ancora abbiamo parlato di Fenix di Immortals Fenyx Rising. Oggi parleremo di un personaggio più oscuro, oserei dire quasi subdolamente malvagio: Tom Nook, il “magnate” di Animal Crossing.

Chi è Tom Nook

Tom Nook è un tanuki che è comunemente identificato come procione… ed è uno dei protagonisti indiscussi della serie di Animal Crossing. Famoso per essere un animale d’affari, questo essere occupa una perenne posizione di potere  rispetto al giocatore. Infatti, qualsiasi sia il capitolo di Animal Crossing che stiamo giocando, saremo sempre, sempre, SEMPRE in debito con lui. Sempre. Non c’è scampo.

Tom Nook

A cosa è dovuto questo debito? Semplice: alla nostra casa e al suo ampliamento. Ogni modifica alla nostra dimora comporterà un grosso debito da saldare. Certo… qualcuno potrebbe obiettare dicendo che non siamo obbligati a ingrandire la casa… ma provaci tu a vivere tutta l’esperienza di Animal Crossing in una microscopica tenda o in una dimora che può contenere sì e no sei mobili – escluso TE.

Tom Nook

Non si scappa a Tom Nook

In Animal Crossing New Leaf, fortunato capitolo della serie uscito su 3DS nel 2012, il giocatore ricopre il ruolo di sindaco, sostituendo il buon caro e vecchio Tortimer. Ebbene, nonostante una carica di tale prestigio… saremo comunque soggetti all’onnipotente Tom Nook!

Infatti, in quel capitolo non siamo gli unici a cambiare ruolo…
Se noi da cittadini qualunque diventiamo sindaci, Tom Nook da gestore del negozio di oggettume vario, passa al settore dell’immobiliare! Mica è scemo il tanuki… Insomma, questo per dirti che l’astuto Tom trova sempre il modo di chiederci soldi ma lo fa con stile, in modo subdolo oserei dire.

…eppure c’è chi lo protegge!

Hisashi Nogami, producer del recente Animal Crossing: New Horizons – l’ultimo capitolo della serie pubblicato nel 2020 su Nintendo Switch –  intervistata da Elise Favis di The Post, ha espresso il suo pensiero in merito a Tom Nook e prova perfino a proteggerlo! Lo ha letteralmente definito “un bravo ragazzo”. E non solo… leggi qua: “Gli devi del denaro, ma non è che arriva e ti chiede di pagarlo. E non aggiunge neppure gli interessi alle somme da restituire. Penso che piuttosto resti nei paraggi ad aspettarti, e che tu prenda l’iniziativa di pagarlo“.

Tom Nook

Aggiungiamo che non non manda neanche Mirco e Marco ad aspettarti sotto casa (armati)… Ma ricapitoliamo con calma: in qualsiasi gioco di Animal Crossing, l’avanzamento è dettato letteralmente da Tom Nook. Come sicuramente saprai, questa saga è un particolare simulatore di vita e in quanto tale è potenzialmente infinita. L’unico obiettivo che è sempre lì ad aspettarti “pacificamente” è il debito del simpatico Nook.

Quindi no, il tanuki non ti chiede i soldi con insistenza, aspetta pazientemente e non ti minaccia di morte se lo ignori per mesi… e sai perché?! Perché lui sa benissimo che se non lo paghi… il gioco è fermo. Sì, puoi accumulare mobili… ma dove li metti se non hai spazio in casa?

Tom Nook esempio di imprenditore di successo

La verità è che invidiamo Tom Nook. Lui è un imprenditore che si è fatto da solo (cit.) e che di gioco in gioco diventa sempre più potente e ricco – alcuni rumors dicono che ha quasi raggiunto Zio Paperone. Nel già citato Animal Crossing: New Horizons, gestisce addirittura un’isola deserta! Un’isola che TU dovrai migliorare. Facci caso… servono dei mobili? TU li devi costruire. Servono abitanti? TU li devi cercare. Perché TU sei in debito, TU sei sulla sua isola. TU.

Tom Nook

Mirco e Marco: furbi o succubi?

Mirco e Marco sono due piccoli tanuki – anche loro definiti comunemente come procioni. A prima vista sembrano delle copie in miniatura di Tom Nook e non è totalmente sbagliato. Questi due sono ufficialmente i nipoti di Nook, sono gemelli e apparentemente sembrano più carini e coccolosi dello zio.

Tom Nook

Anche i due nanerottoli guadagnano potere man mano che la saga procede e da semplici aiutanti in Animal Crossing Wild World, diventano dei veri e propri gestori autonomi! Addirittura, in New Leaf riescono a inglobare il negozio di giardinaggio e la Griffe di Griffa.

Tom Nook

Insomma, anche Mirco e Marco nascondono un’anima da imprenditori ma in compenso non ci chiedono soldi come lo zio… per ora! Perché già in New Horizons te li ritrovi che vagano per l’isola alla nostra ricerca – perché è NOI che cercano – per affidarci incarichi più o meno faticosi… come aiutarli a trovare i materiali necessari per realizzare il LORO negozio. L’idea quindi è che Mirco e Marco hanno definitivamente perso il ruolo da “stagisti sfruttati”, diventando dei veri e propri piccoli Tom Nook. Chissà nel prossimo gioco cosa faranno e a tal proposito…

Il futuro di Nook

Da un semplice negozio al dominio di un’intera isola. Quale potrebbe essere il prossimo passo di Tom Nook? Una città? Una nazione? Il mondo? Un intero sistema solare? Tutto è possibile. La cosa certa è che quale che sia il prossimo capitolo di Animal CrossingTom Nook sarà lì, pronto a offrire mansioni esclusive ed essenziali a prezzi esorbitanti. E noi saremo lì, costretti ad accettare… perché non abbiamo mica alternative!

EXTRA: Attenzione all’amiibo di Tom Nook

Sapevi che esiste l’amiibo di Tom Nook? Ora lo sai. Quello che però non puoi sapere è che NON devi assolutamente utilizzarlo. Ripetiamo: non usare l’amiibo di Tom Nook. Leggende videoludiche rivelano che ogni volta che viene utilizzato… l’utente si ritroverà un debito da saldare. No, ok… questa forse ce la siamo inventata, ma sei disposto a rischiare?

Tom Nook

Conclusione

Concludiamo questo articolo informandoti – TU lettore – che ci devi ben 50mila monete d’oro. Esatto, ti abbiamo offerto questo accurato approfondimento e ora sei in debito con noi! Cosa ne pensi, siamo dei bravi Tom Nook?
PS: in attesa di ricevere quanto ci spetta, t’informiamo che continueremo a offrire nuovi articoli – non perderti il prossimo PLAYER ONE – e che il tuo debito aumenterà! 

Fonte

Qual è il tuo parere su Tom Nook? Sei mai riuscito a vedere la luce in fondo al debito? Ma soprattutto… finiremo mai di dover dare soldi a Nook? 

Pasquale Aversano
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI