pes 2020

PES 2021, Inter e Milan non saranno ufficialmente presenti

Il nuovo capitolo calcistico Konami perde le licenze ufficiali delle squadre milanesi

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

eFootball PES 2021 non godrà delle licenze di Inter e Milan. Konami ha infatti annunciato che il prossimo titolo calcistico non potrà vantare le versioni ufficiali dei due prestigiosi club italiani.

Nella nota si legge: “Il nostro contratto di licenza con FC Internazionale Milano e AC Milan non verrà rinnovato per PES 2021”

Secondo alcune indiscrezioni il PES 2021 sarà un DLC dell’attuale eFootball PES 2020 e introdurrà alcune novità senza stravolgerne la formula originale. La perdita di queste licenze non andrà a influenzare i contenuti dell’ultimo episodio, ne modificherà in alcun modo gli acquisti in game effettuati in tal senso.

E’ del tutto lecito immaginare che le due squadre di Milano resteranno su FIFA 21, magari con una collaborazione consolidata e maggiormente in rilievo rispetto al passato. D’altronde sappiamo perfettamente che i due giganti del calcio elettronico combattono una guerra a suon di licenze. L’anno scorso la partnership con la Juventus e con altri top club europei, aveva regalato al titolo Konami una visibilità mediatica considerevole. Staremo a vedere se a fronte di questa perdita, l’azienda giapponese si attiverà per sottoscrivere nuovi accordi con altri club per recuperare e accorciare il gap con il titolo EA.

PES 2021, Inter e Milan non saranno ufficialmente presenti 1

Pubblicità
Pubblicità

Sei deluso dal mancato rinnovo delle licenze di Inter e Milan? Aspetti anche tu maggiori informazioni sul titolo calcistico di Konami?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro