Pandora: Wild Origins

Pandora: Wild Origins, l’early access su Steam inizia il 10 settembre

Sopravvivi nella natura selvaggia nei panni di un felino

Pandora: Wild Origins è il gioco d’esordio di Luneria Studio, un titolo survival con una nota un po’ più insolita. Abbiamo già parlato dell’amore che il web e gli sviluppatori di videogiochi hanno per i gatti e in generale per i felini, in ultimo con il bellissimo Kitaria Fables, ma ora il livello è chiaramente salito.

Con questo nuovo gioco ci troveremo quindi, nuovamente, a vestire i panni di una di queste maestose creature, ma non nella versione da salotto, per così dire. La storia inizia infatti con un piccolo leoncino che nasce in una grande famiglia, che lo proteggerà nei primi passi della vita.

Pandora: Wild Origins

Non sarà un viaggio facile, dato che in Pandora: Wild Origins le risorse saranno limitate e sarà necessario adattarsi per sopravvivere al meglio. Tramite la caccia potremo guadagnare abilità nuove, che ci permetteranno di migliorare e diventare letali nel modo che preferiamo: forza o agilità.

Ovviamente avremo anche il compito di far crescere la nostra famiglia, il nostro branco, e dovremo farlo andando a caccia anche dell’anima gemella. In questo caso dovremo impiegare le nostre tecniche di seduzione per conquistarla e, senza nemmeno bisogno di specificarlo, il passaggio successivo sarà mettere al mondo dei cuccioli da proteggere e nutrire.

Pandora: Wild Origins

Al momento Pandora: Wild Origins arriva con ben sette prede diverse:

  • Cinghiali, lenti e avventati;
  • Conigli, fragili e veloci:
  • Cerbiatti ancora cuccioli, una preda facilissima;
  • Daini, più robusti e veloci;
  • Cervi, una preda prescelta, ma molto difficile da catturare;
  • Orsi, molto temibili, a cui è meglio non avvicinarsi prima di essere abbastanza forti;
  • Altri felini, come te, tra i quali sceglierai il tuo partner.

Come già anticipato, il titolo si appresta ad arrivare in early access già il prossimo 10 settembre e, secondo gli sviluppatori, dovrebbe rimanerci all’incirca per un anno. Il download e tutte le informazioni a riguardo saranno ovviamente disponibili all’interno della pagina Steam.

Fonte

Cosa ne pensi di Pandora: Wild Origins? Credi di dargli una possibilità?

Jenny D'Ambroso
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI