BlizzCon, BlizzCon 2021, BlizzConline, Blizzard Entertainment, Overwatch 2

Overwatch 2: vedremo una prima build nel 2022

Un nuovo sguardo al formato pro del gioco durante la Overwatch League

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Nel 2019 Blizzard ha stupito molti fan con l’annuncio di Overwatch 2, seguito del famoso FPS a squadre con protagonisti gli agenti più forti della terra. Il sequel sembra porterà cambiamenti drastici e nuove modalità di gioco, ma ogni informazione è ancora custodita molto bene dallo stesso team di sviluppo.  Quest’ultimo ha annunciato che nel corso del 2022 potremo assistere ad una build tecnica del gioco proprio durante uno dei molti tornei della Overwatch League!

Tra le novità del secondo capitolo troviamo nuove modalità di gioco, come quella PvE co-op e lo strumento creativo per implementare le proprie regole e condividerle con la comunità, ma cosa più importante è stato il ridurre gli slot della squadra da 6 a 5, cambiando sensibilmente come le partite verranno giocate a cominciare dai ruoli.

Subito lo sconforto dei fan si è fatto sentire, tanto che già nel 2022, durante la Overwatch League, torneo ufficiale Blizzard, verrà mostrato una build adattata per il pro-play di Overwatch 2 per tentare di rassicurare ogni dubbio.

Che sia la mossa giusta da fare?

Overwatch 2 verrà mostrato durante la Overwatch League

Una mossa del genere è da apprezzare anche se presenta molti rischi: nel caso peggiore il tutto potrebbe sfumare o risultare poco convincente per i fan, mentre dall’altro verrà finalmente mostrato un briciolo di speranza che il termine sequel potrebbe davvero essere sinonimo di novità e miglioramento. Purtroppo non ci è ancora concesso saperlo, ma già dall’aprile del 2022, all’apertura della Overwatch League, potremo vedere le prime partite competitive del gioco.

I dubbi sono tanti, così come un’alta aspettativa, un fattore che da sempre ha minato grandi produzioni, senza contare che nell’ultimo periodo Blizzard ha avuto a che fare con numerosi cambi di personale e numerose sfide mediatiche .

A ogni modo i cambiamenti di Overwatch 2 influiranno anche sul primo capitolo, in quanto è stato anche sottolineato come i due giochi saranno compatibili per il cross-play: non ci resta che attendere e vedere se avere una persona in meno nella squadra potrebbe per una volta rivelarsi la scelta giusta!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E tu cosa ne pensi del cambiamento dei team del gioco?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro