HALO COMBAT EVOLVED

Old But Gold #6 – Halo Combat Evolved

Il capostipite di una saga di successo!

Pubblicità

Sviluppato da Bungie Studios, Gearbox Software, MacSoft Games e pubblicato da Microsoft Game Studios, Halo Combat Evolved è stato l’apripista di una fortunata serie di sparatutto in prima persona esclusivi per le console XBOX, XBOX 360 e XBOX One di casa Microsoft.

Successivamente all’uscita, datata 15 novembre 2001 negli USA, è stata proposta la versione PC e MacOS. Le vendite totali segnarono 6,43 milioni di copie, oltre all’ottenimento di 48 premi. Nel 2011 fu presentata la versione remastered per XBOX 360 e, a oggi, la saga di Master Chief conta 5 titoli principali e una marea di spin-off.

Senza ombra di dubbio, Halo Combat Evolved è quindi uno dei più importanti FPS della storia videoludica. Il titolo Bungie è quindi ancora oggi una perla, che va assolutamente recuperata ad ogni costo.

Halo Combat Evolved

Introduzione

La trama di Halo Combat Evolved è incentrata su Master Chief, un soldato geneticamente modificato e ultimo superstite di un programma militare segreto chiamato Spartan II. Il nostro eroe sarà l’unico soldato avanzato a riuscire a salvarsi salendo sulla nave spaziale Pillar of Autunm che, successivamente, precipiterà verso un pianeta artificiale a forma di anello.

Qui ha inizio la nostra avventura, come unici sopravvissuti di un modulo di salvataggio lanciato sullo strano pianeta. La trama di  Halo Combat Evolved è suddivisa in 10 capitoli, che vivremo in compagnia della intelligenza artificiale chiamata Cortana (ti dice niente?).

Se però non hai ancora avuto modo di giocare questo primo capitolo, allora non saremo noi a farti spoiler sulla trama, semplicemente perché è qualcosa che devi vivere in prima persona. Anche a distanza di anni infatti, alcune scene di Halo Combat Evolved sapranno colpirti nell’animo e difficilmente riuscirai quindi a resistere alla tentazione di continuare la saga, anche solo per vedere come continua la storia.

Halo

Dei nemici davvero memorabili

Halo Combat Evolved come abbiamo già detto ci metterà nei panni di Master Chief, ma che nemici dovremo affrontare nei panni del possente Spartan? In Halo Combat Evolved le nostre nemesi saranno rappresentate dai Covenant, dei pericolosissimi alieni. Ma la cosa davvero interessante è che in Halo Combat Evolved non troveremo sempre gli stessi avversari, ma tanti Covenant di tipo diverso.

Esattamente, i Covenant non sono assolutamente tutti uguali, ma sono composti da più razze aliene. Probabilmente uno dei tipi di nemici più iconici è rappresentato dagli Elite, degli avversari che anche singolarmente danno del filo da torcere. Ma gli Elite non sono ovviamente gli unici nemici iconici, tra quelli forse più buffi troviamo i Grunt (piccoli e buffi), che rappresentano il classico soldato semplice di un esercito.

Insomma Halo Combat Evolved ci introduce dei nemici, che anche solo a vista ci spingeranno a cambiare il nostro stile di combattimento. Se infatti davanti a dei semplici Grunt la strategia non è neanche necessaria, non si può dire lo stesso quando magari si affronteranno appunto dei pericolosi Elite.

Halo Combat Evolved è riuscito quindi a dare una bellissima personalità ai Covenant, che tutt’ora anche se come nemici, rimangono impressi nel cuore di moltissimi videogiocatori. Se sei interessato ad approfondire di più l’argomento, ti invitiamo a recuperare un nostro articolo approfondito su questi fantastici alieni.

Halo

Un gameplay rivoluzionario all’epoca

Arriviamo ora ad uno dei punti forti di Halo Combat Evolved, ovvero il suo gameplay, che ai tempi rivoluzionò il mondo degli FPS. Per molti può sembrare che Halo Combat Evolved non abbia portato chissà quale novità, dopotutto è solo un classico FPS story-driven no? Nulla di più sbagliato.

La novità maggiore che Halo Combat Evolved portò ai tempi (si parla del lontano 2001), è la sua libertà d’azione proposta all’interno del gioco. Se infatti la strada da percorrere era sempre la stessa, il gioco proponeva delle mappe ampie, dove il giocatore poteva sbizzarrirsi con la fantasia. Volevi rubare un veicolo e andare a fare un massacro? Potevi.

Insomma la libertà di azione era sicuramente, uno dei punti più forti del gameplay di Halo Combat Evolved. Ovviamente se si gioca il titolo oggi, questa caratteristica non sembra nulla di che, ma bisogna appunto ragionare in un’ ottica passata.

Inoltre Halo Combat Evolved aveva anche un comparto grafico davvero strabiliante per l’epoca, unisci questo, oltre che il suo gameplay “aperto” e capirai come molti videogiocatori si sono innamorati del titolo. Pure la storia del gioco ebbe un grosso impatto, dato che era parecchio originale e davvero ben confezionata, anche se ancora una volta ti consigliamo di recuperare Halo Combat Evolved per poterla testare in prima persona.

Halo Combat Evolved

Il multiplayer

Abbiamo quindi discusso dell’importanza del gameplay di Halo Combat Evolved, ma un altro punto cardine del gioco arrivò solo con il suo rilascio su PC. Parliamo del comparto multiplayer del gioco, che ancora oggi è giocato da molti videogiocatori. Siamo inoltre parecchio sicuri che in un modo o nell’altro avrai sicuramente già sentito parlare in qualche modo del multiplayer di un qualsiasi capitolo di Halo.

Ma come mai è tanto amata questa modalità? Per via della sua incredibile varietà. Già in Halo Combat Evolved erano presenti ben 5 modalità, dove addrittura si poteva prendere il comando di vari veicoli (sia covenant che umani). Inoltre era possibile personalizzare le regole di gioco in vari modi, questo rendeva l’esperienza ancora più longeva.

Con il passare degli anni e l’arrivo dei tanti seguiti, le modalità sono diventate sempre di più, tanto che molti videogiocatori cominciarono a vedere la saga quasi come only multiplayer. Se quindi apprezzerai la campagna anche solo parzialmente grazie al suo gameplay, passerai davvero tanto tempo anche nel multiplayer di Halo.

Halo Combat Evolved

Halo Combat Evolved e la sua immortalità

Halo Combat Evolved ha quindi dato il via ad una delle saghe videoludiche più importanti sul mercato e ancora oggi questo primo capitolo rappresenta una perla davvero preziosa dell’industria. All’epoca riuscii a stregare i videogiocatori grazie ad un gameplay che dava spazio alla libertà d’azione, oltre che grazie ad una storia piena di personaggi ben scritti e di nemici memorabili quasi quanto il protagonista.

Inoltre se a tutto ciò si unisce un multiplayer pieno zeppo di modalità e di personalizzazione, non si può che fare un applauso all’opera. Ti spingiamo quindi ancora una volta a recuperare Halo Combat Evolved, perché se anche sono passati parecchi anni, vedrai che difficilmente non ti troverai coinvolto da questo gioco senza tempo.

Se ti stai chiedendo però come recuperarlo, beh la soluzione numero uno è il fantastico Xbox Game Pass. Sia su PC che sulle piattaforme Xbox infatti, Halo Combat Evolved è incluso nella Master Chief Collection, che è inclusa a sua volta nel Game Pass.

Insomma se possiedi un PC o un Xbox dovresti assolutamente farci un pensiero. Speriamo inoltre che questo articolo su Halo Combat Evolved, ti abbia fatto capire il perché dell’hype dietro a Halo infinite. Quest’ultimo capitolo infatti dovrebbe segnare un nuovo inizio per la saga e noi speriamo con tutto il cuore che possa diventare un nuovo Halo Combat Evolved.

Halo Combat Evolved

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E tu hai mai giocato a questa perla videoludica?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro