Old But Gold 43: Oddworld: Abe’s Oddysee

Oddworld: Abe's Oddysee è uno dei maggiori titoli pubblicati verso la fine degli anni '90. Riscopriamo insieme uno dei platform migliori di sempre

Oddworld: Abe's Oddyssee, leggendario titolo che ha segnato un'intera generazione di videogiocatori
0

Quest’0ggi la puntata a cadenza settimanale di Old But Gold è dedicata ad uno dei giochi più importanti ed influenti dello scorso secolo: parleremo di Oddworld: Abe’s Oddysee, primo capitolo di una serie che ha riscosso enorme successo ed ha garantito negli anni l’uscita di diversi sequel. Videogioco a piattaforme pubblicato sulla prima PlayStation e su PC nell’ormai lontano 1997, narra le vicende di Abe, alieno dalle sembianze buffe e simpatiche che lavora come addetto alle pulizie in una azienda produttrice di merendine ricavate da carne di animali: uno degli stabilimenti dei Mattatoi Ernia. Il gioco a partire dal 2010 è stato reso disponibile all’acquisto anche su PlayStation 3 e PlayStation Portable (PSP) e acquistabile dallo store digitale, mentre nel 2014 gli sviluppatori di Just Add Water hanno pubblicato un remake del titolo intitolato Oddworld: New’n’Tasty per PlayStation 4, PlayStation Vita ed Xbox One (quest’ultima versione acquistabile però solo a partire dall’anno successivo sul Microsoft Store).

LA TRAMA

Ad aver garantito il successo mondiale di questo titolo, oltre al comparto grafico di altissimo livello e delle animazioni fluide, è stata la trama, particolarmente originale e ricca di spunti interessanti, tant’è che molti titoli hanno infatti preso esempio negli anni. Oddworld: Abe’s Oddyssee comincia con la presentazione del nostro protagonista, Abe, appartenente alla specie dei Mudokon, nativa del mondo di Oddworld. Questi particolari esseri dalle sembianze aliene vivono in equilibrio e rispetto con la terra e la loro vita è basata prevalentemente sul guadagno di una moneta spirituale chiamata Spooce ottenibile attraverso lo scambio energetico con altre creature.

Abe dunque comincia a raccontare la sua storia ed il modo in cui è finito nella cella dove è rinchiuso: una sera, lavorando come in un giornata qualunque, passò accanto alla sala riunioni dei malvagi capi dell’azienda e li sentì parlare del fatto che, a causa di un calo importante nelle vendite, avrebbero preso la decisione di macellare alcuni membri della razza dei Mudokon nel mattatoio, con l’obiettivo di incrementare le vendite e creare un nuovo snack. Abe dopo aver ascoltato la terribile conversazione tenta di scappare, ma viene intercettato dalle telecamere e le sue immagini vengono mostrate in tutta la fabbrica, con il preciso ordine di fermarne la fuga. Cerca così di fuggire e salvare nel mentre anche alcuni compagni , ma la fuga non è facile a causa di guardie ed animali nemici, finché non riesce ad uscire attraverso le recinzioni dal mattatoio.

Osservando la luna in un momento di pace, nota una forma della sua zampa ma scivola e sviene. Al risveglio, decide di tornare indietro per liberare i suoi simili e distruggere la fabbrica definitivamente. Nel finale, riesce quasi a salvare i compagni rimasti, ma viene catturato ed in seguito imprigionato. In questo tiolo possono esserci due finali, uno positivo per Abe ed uno negativo. Nel primo caso, se sono stati liberati almeno 5o0 simili del nostro simpatico alieno protagonista, questi lo salveranno a loro volta dalla prigione in un posto sicuro, distruggendo i Matttoi Ernia. In caso negativo invece, questi lo abbandoneranno ed Abe verrà fatto cadere in un tritacarne ed ucciso.

IL GAMEPLAY

Oddworld: Abe’s Oddysee a livello di meccaniche di gameplay è un gioco platform bidimensionale in cui il giocatore prende il controllo di Abe con l’obiettivo di fuggire dal Mattatoio Ernia. Viaggerà attraverso schermi separati superando ostacoli, evitando o sconfiggendo nemici e risolvendo enigmi ambientali. Abe morirà appena verrà attaccato da un nemici o toccato da un ostacolo particolamente pericoloso o anche lasciato cadere in un burrone. Si rigenererà all’ultimo checkpoint raggiunto. L’alieno può saltare, accovacciarsi per rotolare in avanti, fare una breve corsa per superare buche o muoversi in punta di piedi per non farsi udire dagli avversari. Abe inoltre può utilizzare oggetti lanciabili come carne, rocce, granate per allontanare il nemico o distrarlo.

Il gioco dimostra di mantenere sempre una certa fluidità nei movimenti del personaggio che il giocatore deve interpretare: Abe ha inoltre diversi poteri soprannaturali, tra cui la capacità di controllare telepaticamente un tipo di nemici non giocatori ovvero gli Sligs. Questa abilità po essere utilizzata solo in aree sicure e non in situazioni di pericolo imminente. In molte aree infatti la telepatia è impedita. Una volt ha la capacità di controllare telepaticamente Sligs (un tipo di personaggio nemico non giocatore), ma può usarlo solo in aree sicure.

Curiosità

La versione americana e quella giapponese del gioco presentano diverse differenze:

  • Nella versione americana, nel filmato iniziale di presentazione veniva mostrata la testa di uno degli alieni oltrepassato da uno stecco. Nella versione orientale la testa del Mudokon è stata sostituita e censurata con una sorta di ghiacciolo;
  • I Mudokon nell’edizione giapponese hanno tre dita per mano anziché quattro, perché in Giappone per motivi di cultura è considerata un’offesa;
  • Grazie alla sua uscita un anno dopo rispetto all’originale, la versione orientale presenta fix, cambiamenti  e miglioramenti su PC;

Titoli pubblicati

Questi i numerosi titoli della serie, che ha riscosso enorme successo.

  • Oddworld: Abe’s Oddysee – pubblicato su PlayStation e Windows nel 1997;
  • Oddworld: Abe’s Exoddus – seguito bonus del primo gioco – pubblicato su PlayStation e Windows nel 1998
    • Oddworld Adventures. Versione portatile di Abe’s Oddysee – pubblicato su Game Boy nel 1998;
    • Oddworld Adventures 2. Versione portatile di Abe’s Exoddus – pubblicato per Game Boy Color nel 2000;
  • Oddworld: Munch’s Oddysee – pubblicato su Xbox nel 2001, su Game Boy Advance nel 2003, su PC nel 2010, su PlayStation 3 nel 2012 e su PlayStation Vita nel 2014;
  • Oddworld: Stranger’s Wrath – pubblicato su Xbox nel 2005, per PC nel 2010, per PlayStation 3 nel 2011, per PlayStation Vita nel 2012 e per iOS, Android e OUYA nel 2014;
  • Oddworld: New ‘n’ Tasty! – pubblicato su PlayStation 4 nel 2014 e su PC nel 2015;
  • Oddworld: Soulstorm, seguito di Oddworld: New ‘n’ Tasty” – in fase di lavorazione. Uscita prevista per il 2020.

Cosa ne pensi di questo titolo? Lo hai giocato all’epoca dell’uscita o lo hai recuperato con gli anni? Faccelo sapere con un commento.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>