Metal Slug X - Super Vehicle-001 old but gold snk copertina

Old But Gold #172 – Metal Slug X – Super Vehicle-001

Molto più di una versione migliorata del secondo capitolo dell'iconica serie

Anche questa settimana torna Old But Gold. Dopo aver parlato nello scorso appuntamento di Dr. Robotnik’s Mean Bean Machine, oggi il protagonista della nostra rubrica sarà Metal Slug X, ovvero quello che è probabilmente il miglior capitolo della saga che creava folle intorno ad uno dei cabinati da bar più iconici di sempre.

Metal Slug X, un po’ di storia

Metal Slug X è uno dei coin-op (coin-operated), ovvero videogioco a gettoni, più amati di sempre. La saga dell’azienda giapponese SNK fece successo sin da subito con il primo titolo, ma è con la versione 2.0 del secondo capitolo, il protagonista di questo nuovo Old But Gold, che la serie di Metal Slug catturò l’attenzione del pubblico una volta per tutte.

Il videogioco nacque per sostituire Metal Slug 2, soprattutto per problemi prestazionali e di caricamento tra un livello ed un altro. Con questo X però le differenze sono molte, differenze che vanno ben oltre le caratteristiche tecniche del gioco. Quello che ne uscì fu un prodotto radicalmente diverso.

Le avventure di Marco, Eri, Tarma e Fio in questo terzo titolo hanno un sapore diverso, funzioni diverse, armi, oggetti, eventi. Tutte queste modifiche hanno reso effettivamente obsoleto il 2, soppiantato definitivamente da quesa versione più completa, divertente e migliorata.

Vediamole tutte le differenze tra i due giochi nel dettaglio:

  • Gran parte della musica è stata remixata;
  • Spariscono le ambientazioni di giorno e notte, sostituite da crepuscolo e tramonto;
  • Si può diventare obesi mangiando, ma solo dalla missione numero 3. In Metal Slug 2 era possibile solo durante la missione numero 4;
  • In tutti i livelli c’è un maggior numero di nemici da affrontare, soprattutto sono posizionati in luoghi diversi, questo vale anche per i boss;
  • In Metal Slug X ci sono molti più tipi di veicoli;
  • È presente un maggior numero di power-up, prigionieri di guerra ed oggetti;
  • Le reazioni degli oggetti colpiti dai proiettili sono diverse. Tra le novità, esplosioni dagli effetti imprevedibili ed il rilascio casuale di oggetti o nemici;
  • Heavy Machine Gun“, “Flameshot“, “Shotgun“, “Laser” e “Rocket Launcher” sono presenti in diverse versioni. Queste infliggono più danni, hanno un aspetto diverso ed un’area di impatto più elevata. Se il giocatore diventa obeso il loro aspetto cambia e la loro potenza aumenta ulteriormente;
  • È stato cambiato il doppiatore che annuncia l’arma appena imbracciata dal giocatore. Fino a Metal Slug 2 il compito era del doppiatore del primo capitolo;
  • Sono presenti nuove armi: Pietre, “Iron Lizard“, “Enemy Chaser“, Super granata, “Drop Shot” e un nuovo “Golden Metal Slug“, questo è ottenibile solamente dalla terza missione;
  • Alla morte di Fio è stato assegnato un nuovo verso, precedentemente era in comune con Eri.

Tra folle di spettatori, record e sfide

Quando si iniziava la partita, dopo aver inserito le prime 200 o 500 lire, e dopo aver scelto uno dei 4 mitici personaggi, l’emozione era già alle stelle. Soprattutto se giocato in coppia, il titolo di SNK assicurava un’esperienza leggendaria che avrebbe segnato i giocatori per gli anni a venire.

L’amato videogame era molto più di questo. In un’era in cui, fortunatamente o meno, i trofei online ed il concetto del platinare un gioco non esistevano, lo standard di “partita perfetta” cambiava ogni volta che si scoprivano nuovi segreti, oggetti nascosti, prigionieri in posti improbabili e, soprattutto, percorsi alternativi che potevano riservare anche sorprese negative come un livello di difficoltà maggiore.

Metal Slug X - Super Vehicle-001 old but gold snk

Ognuno di noi ha una partita nel cuore. La mia risale alla lontana estate 2002, un bar sulla spiaggia di Terracina, una speed run in coppia con il mio migliore amico, Marco e Tarma come personaggi ed una decina di ragazzini e ragazzine intorno a noi. Non perché fossimo popolari, ma perché stavamo facendo quello che fino ad allora non era mai stato fatto, almeno non tra i clienti di quel bar: finire il gioco con una sola moneta.

Riuscimmo nell’impresa, ma la soddisfazione più grande fu ritrovare i nostri nomi al primo posto per tutto il resto della stagione estiva.

Anche per questa settimana è tutto. Se sei appassionato di vecchi videogiochi, e se ti piace la nostra rubrica, recupera gli altri articoli dal nostro sito.

Fonte

E tu ricordi ancora la tua partita migliore? Faccelo sapere lasciando un commento!

Naike Sciabbarrasi
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Commento
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
1
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI