Nintendo Switch

Nintendo Switch 2 in lavorazione per il 2023?

Secondo un rumor, Nintendo starebbe pensando a un successore della propria console ammiraglia

Pubblicità

Uno shoot ‘em up colorato e vivace, sviluppato su base tecnica e con grandi potenzialità: Panorama Cotton è uno di quei titoli che ti fa divertire, seppur con qualche difetto

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

I rumor sulla fantomatica variante 4k di Nintendo Switch, soprannominata da molti Switch Pro, sono in circolazione da un po’ di tempo e, in particolare negli ultimi mesi si sono susseguiti una sequela di report e notizie piuttosto incalzante. L’ultima in ordine cronologico afferma che, anche dopo il lancio del modello OLED, un’ulteriore versione sia attualmente in cantiere, nonostante le smentite di Nintendo.

Nintendo Switch 2 in lavorazione per il 2023? 1

Nintendo Switch 2 è in lavorazione?

Nonostante tutto taccia dalle parti della grande N, nuovi dettagli potrebbero essere venuti alla luce su questa console grazie a un video caricato da NateDrake, insider piuttosto credibile all’interno del mondo Nintendo. Nate sostiene che il progetto conosciuto come Switch Pro si è trasformato a metà produzione nella creazione di una vera e propria Switch 2, ovvero un successore della console attuale.

Sempre secondo l’insider, la console dovrebbe supportare il 4K tramite DLSS e che i kit di sviluppo sono stati inviati a vari sviluppatori importanti a fine 2020. Vari giochi per la console sono presumibilmente già in sviluppo, comprese alcune esclusive e alcuni porting di titoli PlayStation e Xbox. Nate sostiene inoltre che alcuni di questi giochi in sviluppo dovrebbero entrare in fase gold a fine 2022.

Nintendo Switch OLED

Per quanto riguarda la console stessa, Nintendo starebbe puntando a un lancio alla fine del 2022 o a inizio 2023 in base alle forniture di semiconduttori e ai vincoli di produzione. Nessuna menzione è stata fatta riguardo un eventuale retrocompatibilità con lo Switch attuale, a causa di alcune differenze hardware chiave con la console originale. 

Queste sono ovviamente tutte informazioni non ufficiali e che quindi vanno prese con tutte le dovute cautele. All’inizio del 2020, Nintendo ha affermato che lo Switch era a metà del suo ciclo di vita, quindi sarà interessante vedere quanto tempo l’azienda aspetterà prima di rilasciare ufficialmente un vero e proprio successore della piattaforma. Tradizionalmente, le console Nintendo hanno sempre avuto cicli di 5/6 anni, anche se non ci sono garanzie che il Nintendo Switch seguirà lo stesso percorso.

Il recente lancio del modello OLED ha certamente dato una grande spinta alle vendite, con il dispositivo che ha avuto ottimo successo nel Regno Unito la scorsa settimana, cosa per cui è lecito pensare che Nintendo Switch avrà ancora parecchio da dire nel prossimo futuro.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa pensi di questa eventuale nuova versione? Faccelo sapere nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro