Nintendo dati di vendita

Nintendo: gli eShop di Wii U e 3DS non accetteranno più pagamenti diretti

Il blocco avrà inizio dal 18 gennaio 2022

Pubblicità

Leggendo questa recensione avrai una panoramica completa di tutto quello che il gioco può offrire, partendo dal gameplay e arrivando al comparto tecnico!

Speciale

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Che le vecchie glorie vengano pian piano dimenticate da parte dei propri creatori è cosa più che nota. Nintendo, in particolar modo, sembra essere il pioniere delle aziende che una volta sfornata una nuova console non da più alcun supporto alle sue precedenti creazioni.

L’esempio calzante è l’ultima notizia inerente la Grande N. Dopo il successo di Nintendo Switch e l’annuncio di una nuova versione della console, l’interesse e il supporto verso quelle che erano stati dei veri e propri capisaldi dell’industria videoludica è letteralmente scemato. Sto parlando di Nintendo Wii U e della console portatile Nintendo 3DS.

Nintendo Wii U 3DS

Il supporto a queste console è stato lentamente abbandonato nel corso degli anni, ma adesso sembra essere giunto il colpo di grazia. Da un annuncio della casa di Kyoto sembra che a partire dalle 9.00 del 18 gennaio 2021 il servizio eShop non accetterà più pagamenti diretti tramite carte di credito o debito per 3Ds e Wii U.

La decisione di Nintendo riguarda solamente i pagamenti diretti, ma non quelli indiretti

Senza un valido motivo, gli utenti sembrano essersi adirati verso una simile decisione dell’azienda. Tuttavia, se è vero che in un luogo buio esiste sempre un po’ di luce, anche in questa caso esisterebbe una scappatoia. La notizia riguarda, infatti, solamente i pagamenti diretti, ciò significa che quelli indiretti effettuati tramite Nintendo Switch per poter aggiungere fondi agli eShop di Wii U e 3DS saranno ancora consentiti.

Nintendo eshop Switch

Questo è uno dei tanti casi in cui la cara e vecchia Grande N decide di focalizzare le attenzioni solo sugli ultimi arrivati, per lasciare andare lentamente (e successivamente per sempre) le sue vecchie glorie. Non è la prima volta che succede, e di certo non sarà l’ultima. Chissà che lo stesso destino infausto non capiterà alla adesso fortunata Switch quando in futuro verrà creata una nuova console che manderà nel dimenticatoio l’attuale console ibrida.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E tu cosa ne pensi di questa scelta da parte della casa di Kyoto? Faccelo sapere con un commento!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro