0
0

Nintendo dona migliaia di mascherine a pompieri e protezione civile in America per combattere il coronavirus

La lotta al COVID-19 coinvolge tutti: anche Nintendo combatte il coronavirus con un’inaspettata donazione di mascherine

0
0
LIVE DEL GIORNO Alle 15:00 Le notizie della settimana di iCrewPlay con Alessandro su Twitch

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Le implicazioni dei problemi causati dal coronavirus sono così capillari che nemmeno un sito videoludico come il nostro può esimersi dal parlarne. Dopo la notizia che abbiamo riportato ieri in merito alla chiusura dei centri di riparazione di Nintendo in America, ora sappiamo che il sacrificio non è stato vano: la Grande N ha infatti donato mascherine al corpo dei pompieri e alla protezione civile di North Bend (cittadina da noi nota per aver ospitato le riprese de I segreti di Twin Peaks).

“Ti conosco, mascherina”

Molte aziende di rilievo stanno facendo la loro parte nel combattere la diffusione del coronavirus, e ora abbiamo dunque la conferma che anche Nintendo si sia unita alla lotta. Le mascherine N95, illustrate qui sotto, sono diventate quasi introvabili a causa di una domanda di gran lunga superiore all’offerta. La struttura di Nintendo a North Bend, stato di Washington, ha donato migliaia di mascherine ed altro equipaggiamento protettivo all’Eastside Fire & Rescue.

Le mascherine N95 in questione, chiamate così per il loro filtro; a differenza delle normali mascherine, infatti, le N95 possono filtrare il 95% delle molecole in aria, proteggendo meglio delle normali mascherine chirurgiche.
Le mascherine N95 in questione, chiamate così per il loro filtro; a differenza delle normali mascherine, infatti, le N95 possono filtrare il 95% delle molecole in aria, proteggendo meglio delle normali mascherine chirurgiche.

Le mascherine di Majora

Il rappresentante di Nintendo, Jerry Danson, ha dichiarato che quella delle mascherine è una necessità non da poco durante la crisi del coronavirus. Ecco uno stralcio della dichiarazione rilasciata alla stampa:

Danson ha dichiarato che le mascherine sono state acquistate in precedenza per fare fronte alle emergenze; ciononostante, nel mezzo della crisi del COVID-19, [lui] sapeva che erano richieste altrove. Lo staff di Eastside Fire & Rescue le ridistribuirà nel territorio per sopperire ai bisogni più immediati, inclusa la stessa città di North Bend.

Essendo quella del coronavirus una crisi senza precedenti, la sicurezza dei membri della comunità è stata comprensibilmente messa al primo posto. I cittadini di North Bend e l’Eastside Fire & Rescue hanno già reso noto il loro apprezzamento nei confronti della donazione di Nintendo. Se vuoi informarti maggiormente sulle mascherine N95, puoi farlo qui; hai anche l’opzione di ordinarne se lo ritieni opportuno, ma i tempi di consegna si aggirano tutti intorno alla settimana di tempo.

Ti potrebbe interessare...
Indie
Alcuni giochi EA passano da Origin a Steam
Come forse saprai se giochi su PC da tempo, moltissimi giochi EA sono scaricabili esclusivamente dallo store proprietario della software house, ovvero Origin. Questo, chiaramente,…

0

Commenti

1149

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0