NBA 2K22 Cover

NBA 2K22: una simpatica chiacchierata con Marco Belinelli

Un piacevole video in compagnia dell'italiano che ha fatto la storia in NBA

Pubblicità

Nonostante alcuni difetti e lo scarso interesse che potrebbe avere un titolo a cadenza annuale, di uno sport diverso dal calcio, NBA 2K22 è davvero un gran bel titolo sportivo.

NBA 2K22

NBA 2K22 ha colpito nel segno quest’anno riuscendo a mettere d’accordo pubblico e critica specializzata. Anche noi di iCrewPlay lo abbiamo premiato nella nostra recensione, colpiti soprattutto dalla piacevole varietà dei contenuti, cosa non semplice in titoli a cadenza annuale, e la rinnovata modalità carriera.

Per festeggiare l’uscita di NBA 2K22, il conduttore radiofonico Gianluca Gazzoli ha fatto una simpatica chiacchierata con il campione nostrano, primo e unico italiano a vincere il titolo NBA, Marco Belinelli.

NBA 2K22 Marco Belinelli

Marco Belinelli si racconta durante una partita a NBA 2K22

Per i pochi che non conosco Marco Belinelli, è giusto ricordare qualche dettaglio della sua lunga carriera in NBA, durata ben 13 anni. 

Nato a San Giovanni Persciseto, vicino Bologna, il 25 marzo del 1986, Marco Belinelli è attualmente in forza alla Virtus Bologna. Selezionato con la 18ª scelta assoluta al Draft NBA 2007 dai Golden State Warriors, è stato, come detto poco sopra, il primo e unico italiano ad aver vinto il titolo NBA (nella stagione 2013-2014 con i San Antonio Spurs), oltre che l’NBA Three-point Shootout (vinto durante l’NBA All-Star Weekend 2014).

NBA 2K22 Marco Belinelli

Nel corso della carriera ha vinto anche due campionati italiani con la Fortitudo e la Virtus Bologna e una Supercoppa italiana con la Fortitudo Bologna, venendo nominato MVP di quest’ultima nonché una Coppa Italia con la Virtus Bologna. Inoltre, con 2 258 punti segnati in 154 partite, è il quarto miglior realizzatore nella storia della Nazionale italiana.

Nel corso dell’intervista Belinelli rivela che la sua passione per la palla a spicchi è nata anche grazie ai videogiochi e di come questi lo abbiano spinto ad andare sul campo da gioco per emulare i campioni che vedeva mentre giocava a NBA 2K.

A un certo punto, Gianluca Gazzoli, riferendosi all’opzione MyTeam, una delle più apprezzate dai videogiocatori, chiede a Belinelli quale sarebbe il suo quintetto ideale, avendo vissuto l’NBA sia da spettatore che da protagonista. Ti lascio alla visione del video per scoprirla. Buona visione!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E qual è il tuo quintetto dei sogni? Diccelo con un commento!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro