Mortal Kombat 11

Mortal Kombat 11: arriva la Kombat League

A partire da domani saranno presenti nuove sfide per i videogiocatori

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

NetherRealm Studios ha annunciato l’arrivo della Kombat League, nuova modalità che implementerà all’interno di Mortal Kombatt 11 le partite classificate.
La Kombat League sarà suddivisa in stagioni ognuna dalla durata di quattro settimane, dove l’obbiettivo unico dei videogiocatori consisterà nel raggiungere il grado più alto della classifica e far si che nessuno li surclassi.
Ad ogni grado raggiunto si riceveranno degli oggetti in-game che rimarranno in modo permanente senza essere sottratti alla fine della stagione o se si dovesse tornare al grado precedente.

L’inizio della stagione successiva avverrà immediatamente alla fine di quella precedente, quindi non ci saranno attese di nessun genere tra una stagione e l’altra, dando la possibilità di mettere le mani su premi sempre nuovi. Saranno presenti anche le sfide sia giornaliere che stagionali, aumentando la possibilità di ottenere ricompense.

L’altra notizia che arriva da NetherRealm Studios consiste nella promessa che il matchmaking avverrà in base al livello dei videogiocatori, permettendo a tutti di avere la possibilità di poter raggiungere la vetta senza incontrare avversari imbattibili fin dall’inizio.
All’inizio dell’incontro sarà presente una barra che mostrerà la percentuale di vittoria contro l’avversario, informazione utile e fondamentale che permetterà anche di non perdere tempo a tentare invano contro avversari al di là delle capacità del videogiocatore.

Sicuramente questa idea sarà molto apprezzata dai fan del multiplayer e non, avendo modo di sfoggiare le proprie abilità con i videogiocatori di tutto il mondo e allungando il ciclo di vita del titolo dato il suo enorme successo avuto fin dal suo annuncio.

Cosa ne pensi di questa modalità? Faccelo sapere lasciando un commento!

0
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>