0
0

0

Metacritic cerca di limitare il review-bombing

Il famosissimo sito che permette ai videogiocatori di recensire i loro titoli preferiti, Metacritic, cerca di evitare alcuni comportamenti dannosi degli utenti

Metacritic

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Come ben sappiamo le recensioni sono sicuramente un elemento molto importante per quanto riguarda il mercato videoludico, tanti titoli vengono scoperti tramite gli articoli della stampa specializzata e anche dei vari utenti del web, allo stesso modo i soldi dei videogiocatori vengono salvati dalle recensioni che avvertono l’utente rispetto a quello a cui sta andando incontro. 

Uno dei siti dedicati alle recensioni da parte degli utenti cerca di prevenire il fenomeno del review-bombing, un particolare evento che si presenta quando molte persone scrivono i loro pareri su un titolo avendolo giocato pochissimo tempo o senza averlo realmente provato dopo pochi minuti dalla sua uscita, questo va a modificare sensibilmente il voto che ottiene il titolo rendendolo più basso o più alto di quel che dovrebbe essere in realtà.

La mossa che è stata attuta da Metacritic è stata quella di inserire 36 ore dove non sarà possibile esprimere opinioni su un videogioco in modo da dare il tempo a tutti di testarlo a dovere e non presentare recensioni scritte con troppa fretta, magari presi dall’hype del momento. 

Le parole di Metacritic

Un dipendente dell’azienda ha spiegato il perché di questa feature che è stata implementata di recente:

Abbiamo inserito un periodo di attesa obbligatorio di 36 ore per permettere a tutti di provare i vari giochi prima di scrivere le loro recensioni.

Questo periodo di attesa per le recensioni degli utenti è stato deciso e portato avanti dalla sezione videoludica di Metacritic e la ricerca che sta dietro a questa decisione si basa su dei dati analizzati con l’aiuto di esperti del settore della critica e dell’industria.”

Sicuramente questa aggiunta aiuterà a tenere sotto controllo gli utenti che spesso, sopratutto per quanto riguarda dei titoli particolarmente attesi, si fanno prendere dal momento e non riescono a dare delle opinioni oggettive rispetto al titolo. 

Ti potrebbe interessare...
Aku Aku tatuaggio
I 6 tatuaggi più belli a tema videoludico
Avere un tatuaggio è una caratteristica ormai divenuta comune, ti basta pensare che uno studio condotto dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) sostiene che circa l’11,7…

0

Commenti

1295

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0