preorder

In Germania non sarà più possibile prenotare giochi di cui non si conosce la finestra di lancio

Pubblicità

Midnight Caravan è una graphic novel oscura, violenta e molto difficile da completare, ma è anche lungi dall’essere perfetto a causa di alcune imperfezioni e difetti tecnici.

Midnight Caravan

Square Enix avvisata, mezza salvata

In Germania è tempo di cambiamenti per quanto concerne il mercato videoludico. L’Alta Corte Regionale di Monaco ha varato un’importante legge che vieta, di fatto, la prevendita di quei titoli sprovvisti di una qualsiasi finestra di lancio.

In sostanza, gli utenti non potranno più effettuare il pre-order di quei titoli la cui data d’uscita è totalmente inesistente (vedi Final Fantasy VII Remake, Cyberpunk 2077 ecc), cosa che rappresenta una vera e propria rivoluzione all’interno del mercato ludico, sia digitale sia retail. Una scelta coraggiosa ma doverosa secondo gli alti piani tedeschi, che hanno dato il là all’iniziativa dopo aver vagliato al meglio la questione. A far traboccare il vaso è stata la compagnia Media Market (in Italia Media World) che ha messo in prevendita alcuni smartphone di cui non conosceva la finestra di lancio.

Wolfgang Schuldzinski, CEO presso Düsseldorf Consumer, ha commentato così la questione: “Quando i consumatori ordinano dei prodotti su internet, i fornitori devono specificare quando questi prodotti verranno consegnati”.

Al momento la Germania è l’unico paese ad avviare questa iniziativa. E voi? Cosa ne pensate? Siete favorevoli o contrari? Fatecelo sapere nei commenti!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità
0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
4 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
4
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x