League of Legends mondiali 2023

League of Legends – Mondiali 2023 Swiss Parte 1

Proseguono con la 2° fase i Mondiali 2023, l'evento internazionale più importante di League of Legends. Come andranno le prime due giornate?

Proseguono i mondiali 2023, l’evento internazionale più importante della scena competitiva di League of Legends. Lo storico worlds championship ha subito un cambiamento nella struttura, anche se non sconvolgente come il Mid-Season Invitational 2023. Gli stage sono sempre tre, ma il modo in cui funzionano è molto diverso.

Con la conclusione dei play-in, abbiamo le sedici squadre che parteciperanno al main event. Ora i giochi si fanno seri e lo fanno in un modo totalmente inedito. Lo Swiss Stage è sicuramente la novità più importante di questo mondiale 2023 ed ha un funzionamento molto particolare. Si parte con due giornate di tutti contro tutti a sorte!

League of Legends Mondiali 2023 Swiss Stage – Day 1

T1 vs Team Liquid (TL)

La fase Svizzera si apre quindi con una sfida che, sulla carta, dovrebbe essere veloce e scontata. Il terzo seed LCS, i TL, contro il secondo LCK, i T1. Qualcuno crede che i primi possano vincere? Onestamente no, per quanto le draft siano interessanti, soprattutto l’accoppiata Ashe/Renata per Gumayusi e Keria.

Forse proprio questo porta i T1 verso quell’eccesso di fiducia che già abbiamo visto costare loro caro in summer split perché i TL gli hanno dato molto più filo da torcere del previsto. Anzi, midgame è mancato poco che ribaltassero tutto. Solo la prontezza di Zeus e della botlane hanno permesso ai T1 di chiudere la vittoria.

Un risultato inatteso che riaccende di speranza le squadre LCS dopo la triste performance dei GG. Indubbiamente ci sono stati molti errori da parte dei T1 che, nel momento in cui hanno ripreso a fare sul serio, hanno rapidamente vinto, ma i TL hanno comunque dimostrato di potersi approfittare di quegli errori e non è poco.

Cloud9 (C9) vs MAD Lions (MAD)

La LCS continua a resta in campo con il suo secondo seed, i C9, che affronta il terzo seed della LEC, i MAD. Sarò molto chiaro qua, credo che i MAD siano a mani basse il seed più debole della loro lega, anche più dei BDS. Sono ottimi studiosi e nelle serie potrebbero dire la loro, ma collassano mentalmente con troppa facilità.

Questa cosa è parecchio significativa nelle bo1 ed infatti, con un colpo da maestro, i C9 li outdraftano brutalmente. Se già Jarvan IV e Rakan erano scelte dubbiose quando di là hai visto first-pickare una Taliyah, quella Gwen per Chasy è stata proprio un suicidio. I C9 swappano K’sante su EMENES e counterano di Jax.

Se poi già in draft si nota un netto margine, la cosa peggiora in partita dove i MAD semplicemente non sanno che pesci prendere. Elyoya rimbalza su e giù cercando di mettere pezze ovunque mentre Nisqy fa quel che può, ma di base i MAD guardano i C9 distruggerli in una vittoria di una pulizia assoluta. Poveri a noi.

Gen.G (GEN) vs GAM Esports (GAM)

Poveri GAM. Avevano avuto una ripresa così bella nei play-in e nel loro primo turno di Swiss Stage si trovano ad affrontare niente meno che il 1° seed della LCK, i GEN, una delle poche squadre che secondo gli analyst può contendere il mondiale ai JDG. La draft dei GAM qui è anche interessante, ma credo sarà proprio una questione di meccaniche.

La partita va come previsto. I GAM giocano i primi due minuti e poi semplicemente smettono di poterlo fare. I GEN li travolgono guidati da un Chovy che avrebbe potuto giocare da solo, tanto li ha devastati. I GAM non si sono persi d’animo, ma questa partita era proprio a senso unico. Non c’erano molte possibilità.

JD Gaming (JDG) vs Team BDS (BDS)

Potrei fare un copia ed incolla di quanto scritto sopra. Ora, secondo me i BDS non sono terribili, sono probabilmente sopra i MAD come capacità, ma vederli arrivare dai play-in dopo una run faticosissima, solo per trovarsi davanti i JDG. Beh, farà male, inutile ingannarsi. Già sappiamo che questa partita sarà brutale.

Personalmente ho amato il rispetto che i JDG hanno riservato ai BDS e soprattutto ad Adam. Un rispetto più che giustificato nel momento in cui il suo Garen mette in seria difficoltà 369. I BDS sono apparsi molto più solidi dei MAD, come pronosticato, ma alla fine knight e Ruler sono bastati ed avanzati per dare la vittoria ai JDG.

E’ stata quindi una vittoria dominante, ma molto meno di quello che sarebbe stato lecito attendersi. Se i GEN hanno totalmente devastato i GAM, qui i BDS sono riusciti anche a mettere alle strette i JDG. Viene da chiedersi quanti altri team potrebbero permettersi un simile rischio, Adam inizia a essere un grosso problema per tutti.

G2 Esports (G2) vs Dplus KIA (DK)

Questo confronto, che ci introduce alla seconda metà della prima giornata, è scritto nelle stelle. E’ da quando i DK arrivano ai mondiali che i G2 sono la loro nemesi. Questi due team si sono costantemente affrontati e, per quanto i DK siano al momento in vantaggio come risultati, i G2 di questo 2023 sono un’ardua castagna da pelare.

La draft è tesissima. Le due squadre si conoscono bene ed i DK vanno per una comp che mira al poke infinito, facendo perno su Jayce top e Varus. I G2 però riescono a mettere le mani su molti forti comfort pick, tra cui Draven/Renata per Hans Sama e Mikyx. Il risultato è una partita che è semplicemente fenomenale.

Se quel Draven si rivela davvero una pessima mancanza di rispetto verso Hans Sama, la vera chiave di volta della partita è l’anima oceanica. I G2 sacrificano molto per averla, ma a ragione perché è un’anima che annulla completamente la poke comp dei DK. Da lì questi non riescono più ad arrestarli ed i G2 collezionano una grande vittoria.

NRG vs WeiBo Gaming (WBG)

Devo dire che gli ultimi quattro confronti di oggi sono tutti molto interessanti. Dopo le buone prestazioni di TL e C9, sono curioso di vedere come se la caveranno gli NRG, coloro che hanno tolto a questi team il primo posto in LCS. Affrontare il quarto seed della LPL è probabilmente un buon modo per capire il loro reale valore.

La draft è indubbiamente interessante. Lasciare quei pick ai WBG mi sembra un grosso rischio e le scelte degli NRG non mi convincono. Forse giusto la bot di Kalista/Alistar. Tale previsione si traduce ancora una volta realtà perché questa partita è stata semplicemente ingiocabile per gli NRG. Totalmente ingiocabile.

La sconfitta è inevitabile ed i WBG non hanno avuto la benché minima difficoltà a raccoglierla, soprattutto grazie ad una fantastica prestazione di Weiwei. Palafox ha provato a porci una pezza, ma era proprio una battaglia per cui gli NRG non erano neanche scesi in campo. Che brutta partenza di mondiale per loro.

Fnatic (FNC) vs LNG Esports (LNG)

Penultima partita della giornata ed è una delle due che mi interessa di più. Entrambe le squadre in gioco hanno avuto un 2023 fatto di alti e bassi. I FNC si sono dovuti ricostruire da zero, ma la loro forma finale è a dir poco stupenda. Gli LNG sono stati più solidi, ma solo sul finire dell’anno hanno dato prove di valore.

Questo però è soprattutto il game che vede scontrarsi GALA e Noah, due dei migliori adc del mondo. Un confronto verso cui è difficile non essere emozionati. La draft procede per altro in modo liscissimo. L’impressione è che tutti i giocatori abbiano ottenuto quello che volevano, ma quale delle due strategie funzionerà davvero di più?

I FNC non partono benissimo e subito regalano un vantaggio colossale agli LNG, ma sappiamo che questi giocatori sono dei diesel ed infatti midgame Razork, Humanoid e Noah alzano la testa. Il problema è che hanno lasciato Azir a Scout e Scout è un mostro. Una prestazione fenomenale che infrange qualsiasi speranza di rimonta!

BiLibili Gaming (BLG) vs KT Rolster (KT)

Ultima partita della giornata e forse stiamo guardando a quella che sulla carta è anche la più difficile da pronosticare. BLG e KT sono stati gli underdog delle rispettive leghe in questo 2023, un percorso simile che li ha visti occupare un posto di eterni secondi, sempre messi in ombra dai grandi nomi. Ho molto hype per questa sfida.

Le due draft si sviluppano in modo abbastanza meta e naturale… fino a quando Cuzz non tira fuori un imprevisto Zac in giungla! La partita che ne viene fuori è tesa e spettacolare, il modo perfetto per chiudere la prima giornata di main event del mondiale 2023 di League of Legends. Uno scontro sempre sul filo del rasoio.

Bdd ed Aiming ce la mettono tutta, ma midgame sono Bin e Tarzan a fare la differenza, tutto mentre Elk riesce a tenere testa all’adc rivale. Teamfight dopo teamfight i BLG spingono i KT in base e sigillano una vittoria che chiude il perfect day per la LPL. Quattro seed, quattro vittorie, la Cina parte alla grande!

League of Legends Mondiali 2023 Swiss Stage – Day 2

Team Liquid (TL 0-1) vs NRG (0-1)

La seconda giornata di Swiss Stage ha visto estratti non pochi scontri casalinghi e questa può essere una buona occasione per molti team per trovare il giusto ritmo. Tra questi annovero anche degli NRG la cui prima giornata è stata molto sottotono contro una prestazione dei TL a dir poco sorprendente.

Le draft sono interessanti, soprattutto per gli NRG che rispolverano la combo Senna/Tahm Kench. La vera differenza di questa partita la fa però la midlane dove Palafox ha distrutto la Syndra di APA (che spero di non rivedere più). Per il resto è stata una partita molto veloce che ha visto una prestazione decisamente superiore degli NRG.

LNG Esports (LNG 1-0) vs Cloud9 (C9 1-0)

Uno dei pochi scontri extralega di oggi ed è uno scontro verso cui ho molto interesse. I C9 hanno una specie di buff per i mondiali e tendono sempre a tirare fuori delle prestazioni sorprendenti. Gli LNG, d’altronde, pur essendo un terzo seed, stanno chiudendo questo 2023 su una nota qualitativa davvero elevata. E’ uno scontro impronosticabile.

Oggi è la giornata delle serie lampo. I C9 confermano quanto da me scritto, tirando fuori una prestazione davvero magistrale che mi convince sempre più che il loro passaggio ai playoff non sarebbe poi così assurdo. Di contro agli LNG basta un solo ingresso di Tarzan per ribaltare in uno schiocco di dita la situazione.

Certo che lasciare Azir a Scout dopo la prestazione di ieri è stato un po’ un cercarsela da parte dei C9, ma non penso avrebbe fatto molta differenza un altro campione perché qui è stato proprio Tarzan che ha fatto un ingresso spettacolare. La LPL si sta confermando davvero temibile quest’anno, ma lo avevamo già visto arrivare.

Team BDS (BDS 0-1) vs MAD Lions (MAD 0-1)

Si torna agli scontri casalinghi con un confronto che mi interessa particolarmente. Da una parte ritengo di base i MAD più deboli dei BDS sulla carta, ma i primi sono ottimi contro gli avversari che conoscono bene e… i BDS li conoscono molto bene. La draft riflette quanto appena scritto con un Adam azzoppato dai ban.

Soprattutto però è quella duplice scelta di Bel’veth e Lissandra a farmi capire molte cose. Per come sono i MAD, questi non avrebbero mai osato dei pick simili contro un avversario sconosciuto. Questo conta tutto perché l’intera mappa dei BDS viene annullata, affamando tutta la squadra. L’unico che trova qualcosa è nuc.

I MAD comunque faticano a chiudere la partita, ma Chasy, Nisqy e Carzzy hanno le risorse, i BDS no. I MAD trovano così un’importante vittoria, ma è un punto che, secondo me, indica ben poco. Mi ripeto: sappiamo che i MAD sono forti contro gli avversari che conoscono, ma sono troppo cauti contro quelle che non hanno mai affrontato.

Fnatic (FNC 0-1) vs GAM Esports (GAM 0-1)

Si continua a vedere gli europei in campo e la partenza dei FNC in questo mondiale 2023 di League of Legends è stata onestamente deludente. Il caso ha tuttavia voluto che nella seconda giornata avessero una buona occasione per riprendersi perché, non importa da che lato la guardi, i GAM dovrebbero essere un avversario facile.

Le draft dei due team sono abbastanza basiche, niente sorprese, ma d’altronde presumo che entrambe abbiano voluto fare un passo indietro dopo la prima sconfitta. Serve andare sul sicuro. La partenza dei FNC non è stata buonissima, ma dopo alcuni minuti di rodaggio si sono decisamente ripresi per poi andare a chiudere la vittoria.

Kiaya ha provato in ogni modo a far valere i GAM, ma Humanoid e Noah hanno risposto con un sonoro no. Solo questi due giocatori hanno permesso ai FNC di resistere agli assalti avversari fino alla fase centrale dove Oscarinin e Razork tornano in gioco e, poco da fare, gli europei giocano meglio la mappa dei rappresentanti VCS.

Gen.G (GEN 1-0) vs T1 (1-0)

La seconda metà di queste giornate è sempre quella più interessante e la LCK non è stata molto fortunata. Tutte le loro squadre sono oggi impegnate in scontri diretti fratricidi. Si parte subito su una nota alta, un rematch della finale del summer split 2023, ma soprattutto uno scontro che è ormai la spina dorsale della LCK.

GEN e T1 non hanno certo bisogno di presentazioni e la draft si svolge sotto una notevole tensione. Peanut e Chovy ci mettono però il carico da novanta con Kha’zix e Akali. Il clima è caldo e la partita che ne risulta è clamorosa. I T1 sono sembrati in controllo per quasi tutta la sua durata grazie a Oner, Faker e Gumayusi.

Il problema per tutti, però, resta un Chovy sempre performante e perfetto, qui affiancato da un Delight altrettanto straordinario. Midgame i GEN fanno leva proprio sul loro support per riportare Doran e Peyz in gioco e massacrare, teamfight dopo teamfight, i T1 fino ad ottenere l’ennesima eccezionale vittoria sugli eterni rivali!

WeiBo Gaming (WBG 1-0) vs G2 Esports (G2 1-0)

L’ultimo incontro extralega della giornata vede la corazza della LPL scontrarsi con la più grande arma della LEC. I WBG sono il quarto seed cinese ed appaiono tra i più fragili della loro lega mentre i G2 ieri hanno dato prova del loro valore con una fenomenale performance. Vedremo finalmente infranta l’imbattibilità della LPL?

Le draft sono molto in meta, se non fosse che BB deve sempre metterci il suo con uno Yone top che ormai è l’unico a giocare. Pick rischioso, soprattutto contro TheShy. Detto ciò, a me, per descrivere questa partita, servirebbe un cardiologo. I G2 avevano perso. Avevo già scritto tutto. Erano 10k sotto in totale svantaggio di obiettivi.

Io come abbiano fatto a ribaltare tutto, onestamente non lo so. Improvvisamente si sono ricordati che sapevano giocare? E’ un’idea. Il contropiede è stato così repentino che gli stessi WBG si sono accartocciati per la sorpresa. Solo Weiwei e Xiaohu hanno risposto, ma intanto BB e Caps erano scalati. Come hanno vinto i G2?

BiLibili Gaming (BLG 1-0) vs JD Gaming (JDG 1-0)

Le emozioni di oggi sono già tante, ma non sono ancora finite. La prima macchia della sconfitta è caduta sulla LPL, ma ora arriverà anche la seconda. E’ inevitabile visto che questo è uno scontro fratricida ed è anche l’ennesimo capitolo di una lunghissima rivalità unilaterale che ha visto i JDG dominare costantemente i BLG.

La draft regala subito emozioni perché quella è Vex per knight, associata a Kalista/Renata bot. I BLG rispondono con Kai’sa/Blitzcrank, ma la loro draft è più in meta. La cosa purtroppo non gioca minimamente a loro favore perché i JDG li prendono e li accartocciano. Non trovo maniera migliore per definire questo game.

Anche quando midgame Bin, Yagao e Elk provano a sollevare leggermente la testa e riescono ad abbattere knight e Ruler, 369 e Peanut sono più che abbastanza per spazzarli via. Mi aspettavo una vittoria dei JDG, ma questa è stata proprio pura brutalità e violenza. Neanche nei confronti LPL i BLG avevano mai subito così tanto.

Dplus KIA (DK 0-1) vs KT Rolster (KT 0-1)

Ultima partita di oggi e ultimo scontro fratricida dove però stavolta si combatte per sopravvivere. Il cuore e la stagione regolare del 2023 qua suggerirebbero KT, ma non è che ieri li si sia visti molto in forma. Di contro i DK sembrano essersi un po’ ripresi verso la fine di quest’anno. Lo scontro è molto, molto incerto.

Nuovamente abbiamo una draft molto meta lato rosso, ovvero KT, mentre il lato blu, quello dei DK, ci tira fuori un inatteso Ziggs per Deft. Funzionerà? La triste risposta è no, complice anche un sostengo inesistente di Kellin. Di contro i KT ci tirano finalmente fuori la performance che attendevamo da loro. Era un po’ l’ora.

Con un gioco pulito e dallo stile molto coreano, Cuzz domina l’intera Landa degli Evocatori fino a quando Aiming non è pronto a fare quel che vuole. I DK si limitano a guardare gli avversari che li colpiscono da ogni direzione e non reagiscono. Ci prova giusto un poco ShowMaker, ma troppo poco e troppo tardi. Vittoria dei KT.

Fonte

Che ne pensi della mia analisi delle prime due giornate di Swiss Stage del mondiale 2023 di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Chi credi sarà eliminato e chi passerà già ai playoff?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI