League of Legends LPL 2023 spring

League of Legends: LPL Spring Split 2023 Week 1

Analizziamo i risultati della 1° settimana di spring split 2023 della LPL, la lega cinese di League of Legends

Questo weekend ha avuto ufficialmente inizio lo spring split 2023 della LPL, la lega cinese di League of Legends, il più noto MOBA del momento. 17 team in gara gli uni contro gli altri per trovare un solo vincitore.

Se non ti ricordi quali squadre partecipano e vuoi sapere i nostri pronostici, puoi recuperare l’analisi preliminare qui e qui.

Concluse le nostre previsioni, iniziamo a fare sul serio e vediamo come è andata questa 1° settimana di gioco competitivo in Cina. Anche se alla fine hanno giocato solo 12 delle squadre tra sabato e domenica, non sono mancate alcune sorprese e dei debutti di rilievo.

Come di consueto, svolgeremo la nostra analisi dividendo i team in tre gruppi in base a come hanno performato, tra bocciati, rimandati e promossi. Iniziamo.

League of Legends LPL Spring Split 2023 – I Bocciati

Anyone’s Legend (0-1/0-2)
Ultra Prime (0-1/0-2)
Oh My God (0-1/0-2)
LGD Gaming (0-1/1-2)

Partiamo dal fondo dove, a malincuore, non posso non collocare una squadra da cui mi aspettavo una partenza migliore. Gli AL hanno completamente deluso le mie basse aspettative ed il motivo è principalmente SwordArt.

Non so cosa è successo a questo giocatore, non so se è davvero la maledizione della LCS, ma è dallo scorso anno che questi non riesce a performare ed è un problema enorme. Anche perché la squadra deve aver investito non poco su di lui.

Proseguendo troviamo due squadre che più che bocciate, sono rimandate a febbraio. Tanto gli OMG quanto gli UP non hanno avuto vere e proprie occasioni per brillare, trovandosi davanti degli avversari che evidentemente erano troppo superiori.

Per assurdo, tra le due, sono stati proprio gli OMG a farsi valere leggermente di più. Se non altro, quando hanno avuto l’occasione, hanno fatto vedere qualche meccanica. Gli UP no, non hanno combinato proprio nulla.

Chiudiamo questo primo gruppo con gli LGD che, se non altro, un game lo vincono ed anche in modo molto convincente. In effetti la loro bocciatura è forse quella più ingiusta, ma questo articolo ha una certa struttura.

Meteor, haichao e Lpc hanno mostrato buone meccaniche, soprattutto il jungler che ha sfoggiato uno Skarner che difficilmente rivedrà. Di contro hanno anche mostrato molta inesperienza che è costata loro la vittoria.

League of Legends LPL Spring Split 2023 – I Rimandati

invictus Gaming (1-0/2-0)
Rare Atom (1-0/2-1)
FunPlus Phoenix (0-1/1-2)
Bilibili Gaming (0-1/1-2)

Passando ai rimandati, iniziamo con due squadre che si, hanno vinto le loro serie, ma l’impressione generale che hanno dato è che, avessero avuto altri avversari, il risultato sarebbe stato diverso. Parliamo chiaramente di iG e RA.

I primi sono forse quelli che ne sono usciti peggio perché i loro due game sono stati davvero pieni di errori mentre l’unica colpa dei RA è quella di essere stati decisamente passivi ed anonimi.

Per le ultime due squadre dei rimandati, si parla invece di team che, in una situazione diversa, probabilmente sarebbero stati promossi nonostante la sconfitta. Tanto i FPX che i BLG sono stati infatti protagonisti delle più belle serie del weekend.

Semplicemente gli avversari hanno giocato meglio, soprattutto nel caso dei FPX che sono sembrano tendenti all’accartocciarsi su loro stessi. haoye si è rivelato un jungler eccezionale, ma l’unico game vinto ha visto un grosso errore in draft dei WE.

In una condizione diversa, invece, avrei promosso senza dubbi i BLG e, in realtà, sono stato indeciso fino all’ultimo se farlo o meno. La loro serie contro i JDG è stata a mani basse la più spettacolare di queste due giornate e si è mantenuta incerta fino alla fine.

Il merito va a tutta la squadra, certo, ma soprattutto a Bin e Elk che hanno brillato non poco in tutti e tre i game, anche quelli dove hanno perso. Bin ha tirato fuori delle performance assurde che hanno fatto capire quanto questo giocatore sia in forma. I BLG sono da temere.

League of Legends LPL Spring Split 2023 – I Promossi

Ninjas in Pyjamas (1-0/2-0)
Team WE (1-0/2-1)
JD Gaming (1-0/2-1)
Royal Never GiveUp (1-0/2-0)

Concludendo con i promossi, fino all’ultimo sono stato indeciso sul mettere i NiP qua. La loro prova non è stata così straordinaria, ma hanno comunque vinto 2-0. Diciamo che sono promossi fino a prova contraria, ma che sono anche sorvegliati speciali.

Ho un po’ di apprensione anche per i WE, principalmente per Biubiu top che non sembra sapere davvero che pesci pigliare, ma considerando come era messa questa squadra nel 2022… Cioé, hanno già più vittorie dell’anno scorso. Solo per questo si meritano la promozione.

Proseguendo nella nostra scalata, ci avviciniamo alla vetta e troviamo dei JDG che, nonostante il risultato, non mi hanno convinto del tutto. Continuo a credere che sostituire Yagao con knight sia stato un errore enorme. Questo midlaner continua a non performare.

Devo però dire che non solo 369 e Kanavi sopperiscono più che bene ad una midlane sottotono, ma che Ruler ha sicuramente lasciato il segno nel suo debutto in LPL. Una quadra ed una penta nella sua prima serie. Salute Ruler!

Nonostante questo, la vetta di questa prima settimana va senza ombra di dubbio ai RNG. Non sono stati gli unici a trionfare 2-0, sia chiaro, ma sono stati quelli che lo hanno fatto in modo più convincente, annicchilendo completamente gli OMG.

Restano i dubbi, ovviamente, soprattutto sulla midlane di Tangyuan apparsa molto anonima, ma Wei e GALA sono sembrati in forma smagliante. Bisogna capire se riusciranno a replicare tale risultato via via che corrono le settimane e che il livello degli avversari cresce.

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della 1° settimana di spring split 2023 della LPL, la lega cinese di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Chi pensi continuerà a vincere?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI