League of Legends LEC 2022 summer

League of Legends: LEC Summer Split 2022 Week 1

Analizziamo i risultati della 1° settimana di Summer Split 2022 della LEC, la lega europea di League of Legends.

La terza lega maggiore che ha iniziato il suo percorso verso il mondiale 2022 è la LEC, la lega europea di League of Legends, il più noto MOBA del momento. Percorso che inizia come di consueto con il summer split, il campionato che copre la seconda metà dell’anno per quanto riguarda il settore competitivo e che eleggerà, nel caso della LEC, le tre squadre che parteciperanno all’importante evento internazionale.

Come dicevamo parlando delle 10 squadre che parteciperanno alla LEC, questa è indubbiamente la lega a cui noi italiani ci sentiamo probabilmente più affezionati. Una lega che, nonostante il periodo di “rinnovamento” dei propri giocatori, ha già mostrato al MSI 2022 di avere tutte le carte in regola per mettere in difficoltà l’oriente. Purtroppo ogni scommessa viene con un certo rischio e oggi parleremo di questo, dividendo come di consueto la nostra analisi tra bocciati, rimandati e promossi. Iniziamo.

League of Legends LEC Summer Split 2022 – I Bocciati

Misfits Gaming (0-3)
Team BDS (0-3)
Rogue (1-2)
SK Gaming (1-2)

Partiamo come sempre dal fondo e non vedo peggior fondo di quello in cui risiedono il Team BDS e i Misfits. E se i primi me lo aspettavo di trovarli qua, d’altronde sono una squadra di giovani giocatori senza esperienza, per i secondi è stato proprio doloroso. Anzi, sarò proprio più schietto. Confrontando le performance sono apparsi decisamente più propositivi e promettenti i BDS. Agresivoo per esempio ha uno stile che non mi dispiace, anche se è un po’ soloqesco e Erdote ha buone idee. I Misfits invece sembra proprio che si siano dimenticati come si gioca. Completamente.

Grandissima delusione anche per i Rogue e mi brucia dirlo, ma così non si va da nessuna parte. Temo che questo nuovo meta non faccia minimamente per loro e si nota. I Rogue sono 1-2 solo perché i MAD li hanno sottovalutati ad un certo punto della partita e si sono fatti fregare in contropiede, ma se non avessero sbagliano loro, i Rogue non avrebbero MAI vinto. I MAD li stavano dominando, così come li hanno dominati G2 e FNC. Ok, non la settimana più facile di tutte, siamo d’accordo, ma stiamo parlando dei Rogue. Questa è una squadra che dovrebbe mirare alla vetta, ma che dopo questo weekend pare non avere le carte in tavola per anche solo competere per la stessa.

Per assurdo, i migliori dei peggiori sono stati gli SK gaming… e sono il primo ad essere sorpreso mentre lo sto scrivendo. E’ un dato di fatto, però. Gli SK non mostrano grossi miglioramenti rispetto allo spring split 2022, ma proprio per questo si ripresentano con una solidità ed una sintonia che è mancata completamente alle altre squadre bocciate. Questo vuol dire che credo che gli SK potrebbero ottenere qualcosa? Beh, onestamente no. Per l’appunto, non sono migliorati. Forse giusto un pochino Jenax, anzi… JNX. Però è comunque nota di encomio non essere crollati su se stessi come altre squadre.

League of Legends LEC Summer Split 2022 – I Rimandati

Astralis (2-1)
Team Vitality (2-1)
Fnatic (2-1)

Passando al gruppo dei rimandati, non sono ancora del tutto convinto dall’inserire qui gli Astralis, alla fine vincere contro i BDS e i MSF non è questa grande impresa per ora, ma devo ammettere che la squadra sembra funzionare molto meglio di prima. Dajor e Kobbe continuano a non farmi impazzire, ma Vizicsacsi è un signor veterano e si vede, Xerxe è sempre un ottimo jungler, soprattutto adesso che ha un vero team, e JeongHoon è un support incredibilmente creativo e divertente da vedere! Divertenti, ecco cosa sono gli Astralis. Onestamente li considero al pari degli SK, non vinceranno mai, ma sono felice di vederli giocare.

Chi invece mi rende leggermente meno felice degli Astralis quando è in campo è il Team Vitality. Anche loro battono BDS e MSF e perdono poi dai MAD… quindi perché sono sopra nella mia personale classifica? Perché da questi Vitality onestamente mi aspetto di più. Quello che hanno mostrato è stato migliore di quanto messo in campo dagli Astralis, ma da Alphari, Perkz e Carzzy voglio di più. Lo pretendo. Sono invece rimasto piacevolmente stupito dalla sintonia che Haru sembra già avere con i due sololaner, ma d’altronde si parla di due giocatori esperti che sono abituati ad adattarsi. Detto ciò, non vedo aumentate le speranze dei Vitality per il summer split 2022.

Quello che proprio non capisco è come, ancora oggi, si possano considerare i Fnatic così favoriti in questo summer split 2022. Ma abbiamo visto lo stesso spring split 2022, giusto? Io non dico che i Fnatic siano un team scarso, tutt’altro. Wunder è un signor toplaner quando vuole, Humanoid anche e Upset… Upset è capace di ribaltare intere partite da solo e lo ha ancora una volta dimostrato. Sono però ristagnanti. Tutti loro, dal primo all’ultimo, non mostrano alcun ulteriore potenziale di crescita. Sono belli da vedere, bravi, ma sanno anche di già visto, di minestra riscaldata. Io credo che sia ora di guardare al futuro.

League of Legends LEC Summer Split 2022 – I Promossi

MAD Lions (2-1)
Excel Esports (2-1)
G2 Esports (3-0)

Futuro che invece mi sembra sorridere abbastanza ai MAD, anche se a causa di un errore di esuberanza non terminano il weekend 3-0. C’é però mancato davvero poco, avessero preso un po’ più seriamente i Rogue e non avessero fatto quel singolo errore… E’ inutile però piangere sul latte versato. Parliamo piuttosto di quanto l’inserimento di Nisqy, giocatore a mio parere sempre sottovalutato, abbia fatto rinascere questa squadra. Nello spring split 2022 lo dicevo: ai MAD manca un vero midlaner che giochi in sinergia con loro. Nisqy è quel midlaner. Mi piace quando le squadre sanno riconoscere i loro errori e migliorano di conseguenza.

Parlando di riconoscere gli errori e migliorare… santo cielo Excel cosa diamine era questa roba? Mi aspettavo un grande summer split 2022 da questa squadra, ma non così grande. Sono uno dei due unici team che sembrano aver compreso a pieno il nuovo meta e l’unico motivo per cui sono 2-1 è perché hanno incontrato l’altro team, i G2. G2 che per battere gli XL hanno fatto maledettamente sul serio (mica come contro i Rogue). Onestamente, se continuano su questo livello di performance, io credo che nessuno possa seriamente togliere loro la partecipazione ai mondiali, se non proprio la coppa. Certo, ora ci vuole costanza, ma che partenza.

Come di consueto, molti erano i dubbi all’inizio di uno split dove i G2 arrivano dopo aver partecipato e aver perso, pur dando prova di grandi capacità, l’ennesimo evento internazionale. Saranno stanchi. Saranno arroganti. Esagereranno. I G2 rispondono con un secco 3-0 e tanti saluti ai dubbi. Questi G2 stanno continuando a crescere in maniera clamorosa. Vogliamo parlare della draft contro i Rogue (Yone, Diana, Yasuo, Senna, Swain) o della Ahri che Caps ha sfoggiato contro gli XL? Ecco quello che manca ai Fnatic: potenziale di crescita. Certo, quando scommetti sui giovani, c’é sempre il rischio dell’inesperienza, ma questi G2 sembrano non aver ancora minimamente toccato il loro limite.

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della 1° settimana di summer split 2022 della LEC, la lega europea di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Pensi che XL e G2 continueranno a vincere?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI