League of Legends LCS summer split 2022

League of Legends: LCS Summer Split 2022 Week 1

Analizziamo i risultati della 1° settimana di Summer Split 2022 della LCS, la lega del Nord America di League of Legends.

La quarta ed ultima lega maggiore ad iniziare il suo percorso verso il mondiale 2022 è la LCS, la lega del Nord America di League of Legends, il più noto MOBA del momento. Percorso che inizia come di consueto con il summer split, il campionato che copre la seconda metà dell’anno per quanto riguarda il settore competitivo e che eleggerà, nel caso della LCS, le tre squadre che parteciperanno all’importante evento internazionale.

Come scrivevamo già nella nostra analisi preliminare dei 10 team che parteciperanno alla LCS, questa è una delle leghe più sottovalutate del panorama mondiale ed è facile capire perché. E’ anni che i campioni della LCS performano in modo pessimo agli eventi internazionali. Il MSI 2022 ci ha però mostrato che questo potrebbe star cambiando, la prova degli EG è stata fenomenale e questo primo weekend di LCS parrebbe confermare che questa lega ha finalmente capito come risolvere i propri problemi. Spero. Ne parliamo dividendo come di consueto la nostra analisi tra bocciati, rimandati e promossi. Iniziamo.

League of Legends LCS Summer Split 2022 – I Bocciati

Dignitas (0-3)
Immortals (1-2)
TSM (1-2)

Partiamo come al solito dal fondo e devo dirlo, per andare più in basso dei Dignitas non si può fare altro che scavare perché questa squadra non è partita male, ma direttamente malissimo. Quel poco di buono che si era visto nello spring split 2022 sembra completamente sparito. Completamente. Eppure pensavo si stessero muovendo nella direzione giusta. Invece no. Blue e Neo si sono dimenticati come si gioca, Gamsu è un non fattore e River… da solo che può fare? Che disastro DIG.

Scegliere quali squadre rimandare e bocciare tra quelle rimanenti, escludendo le tre scontate che sono state promosse, non è stato facile. Se però devo scegliere la seconda peggiore non ho dubbi. Nonostante la vittoria sui FLY, questi sono gli Immortals. Effettivamente non ho ben capito neanche io come è arrivata quella vittoria. Culo? Questo team però resta sottotono. Kenvi è un jungler mediocre, Lost sembra aver perso le capacità che me lo avevano fatto apprezzare in passato e l’unico che gioca è PowerOfEvil. Mah.

Sui TSM invece il discorso è diverso perché questa squadra ha dei signori giocatori da cui, adesso, mi aspetto di vedere delle buone performance. Il problema è che devono togliersi dalla testa l’idea di star giocando soloQ. Spica ha giocato da solo per tutto il 2021 e per la prima metà del 2022, è ora che il resto dei TSM si decida a giocare con lui e non per conto proprio. La vittoria contro gli IMT ha mostrato di cosa sono capaci quando lo fanno, sarà l’ora di iniziare a fare così? Non dico che questo ridarebbe loro delle possibilità di sollevare la coppa, ma almeno renderebbe le loro partite più divertenti da vedere.

League of Legends LCS Summer Split 2022 – I Rimandati

Cloud9 (0-3)
Golden Guardians (1-2)
FlyQuest (1-2)
100 Thieves (2-1)

Ok, già ti sento, come può un team che ha terminato il primo weekend 0-3 essere meglio di due team 1-2? Beh, perché i C9 non hanno la loro dannata bot e stanno giocando con due sostituti! Affrontare EG, GG e TL con k1ng e Destiny invece di Berserker e Zven non deve essere stato piacevole, soprattutto considerando quanto del loro gioco passava tramite la bot nello spring split 2022. Nonostante ciò i C9 sono riusciti comunque a farsi notare per le incredibili performance delle loro sololane (a proposito, bentornato a casa Jensen). Ora hanno bisogno della giusta bot, tutto qui.

La situazione di GG e FLY è invece abbastanza simile. Tra alti e bassi, questa settimana è stato difficile giudicarli. Sicuramente i FLY sono meglio visto che hanno vinto nel confronto diretto, ma per il resto è difficile collocare queste due squadre che alternano buone performance ad altre che proprio non si possono vedere. Serve più tempo per giudicarli e soprattutto per giudicare il ritorno di Stixxay e l’arrivo di Philip. Entrambi questi team potrebbero riservarci una buona sorpresa o fallire sonoramente.

Trovo invece che sia lecito e dovuto aspettarsi di più dai 100T, ma era comunque difficile valutarli questo weekend. Hanno perso l’unico match davvero importante, quello contro gli EG, e DIG e TSM non erano certo avversari con cui misurare una simile squadra. Nonostante ciò hanno venduto bene la pelle anche nella loro unica sconfitta e mi aspetto un netto e costante miglioramento da parte loro nel proseguire della LCS. Ho sempre creduto molto nei 100T, i primi rappresentanti LCS a farsi davvero notare negli ultimi anni, e ancora oggi credo abbiano le capacità per farsi valere.

League of Legends LCS Summer Split 2022 – I Promossi

Team Liquid (3-0)
Counter Logic Gaming (3-0)
Evil Geniuses (3-0)

Concludendo infine con il gruppo dei promossi, qui non possiamo che trovare le squadre che hanno chiuso la settimana 3-0. Partiamo dai Team Liquid che hanno questa assurda caratteristica di essere l’unico superteam al mondo che riesce sempre a funzionare ad un livello incredibile ed accettabile. Certo, continuo a essere molto scettico di quanto questa squadra potrebbe ottenere su un palcoscenico internazionale, ma vedere i pick creativi di Bwipo o Bjergsen su LeBlanc è sempre un piacere per gli occhi. I TL hanno tanto da dimostrare dopo il fallimento dello spring split 2022, ma ci riusciranno?

Parlando però di sorprese, credo che nessuno si aspettasse i CLG in questa posizione. Sicuramente sono i vincitori morali di questo primo weekend e ok, sappiamo tutti che non durerà e che molto di questo risultato è stato portato a casa grazie ad una schedule fortunata, ma… resta il fatto che questi CLG non sono da sottovalutare. I 4 rookie stanno crescendo bene intorno ad un Palafox che è tornato a ben performare e la loro lettura del nuovo meta è stata perfetta. Le draft di Luger e Poome sono spettacolari! Forse non durerà nel lungo andare, ma siamo sicuri che questi CLG non arriveranno al mondiale?

D’altronde bisogna dire che questo primo weekend ci ha dato anche una chiara lettura di quanto gli EG siano cresciuti rispetto alla loro regione. Affrontare gente molto al di sopra di loro come G2, RNG e T1 sembra aver fatto loro davvero, davvero bene. Certo, alcuni errori ci sono sempre sparsi qui e là, ma santo cielo se gli EG sono passati in un solo split dai rookie promettenti ai mostri da battere. Inspired, jojopyun e Danny sono stati delle bestie, un po’ più sottotono Impact e Vulcan, ma è probabilmente solo questione di tempo e occasioni. Un team così non può che far bene alla propria regione di appartenenza (cosa che infatti sta già facendo).

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della 1° settimana di summer split 2022 della LCS, la lega del Nord America di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Pensi che TL, CLG e EG continueranno a vincere?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI