League of Legends LCK summer split 2022

League of Legends: LCK Summer Split 2022 Playoff

Analizziamo i risultati della 1° settimana di playoff del Summer Split 2022 della LCK, la lega coreana di League of Legends.

La LCK, la lega coreana di League of Legends, il più noto MOBA del momento, prosegue la sua corsa lungo il percorso che la condurrà al mondiale 2022. Percorso che prosegue con i playoff del summer split, il campionato che copre la seconda metà dell’anno per quanto riguarda il settore competitivo. Saranno proprio questi ad eleggere, nel caso della LCK, le quattro squadre che parteciperanno all’importante evento internazionale.

La stagione regolare si è quindi conclusa con la settimana 9, ma la LCK non si è certo fermata, anzi. I playoff di questa lega maggiore sono probabilmente tra i più brevi di tutto il mondo competitivo di League of Legends e nel giro di appena due settimane, avremo i nostri campioni del summer split 2022. Quale delle 6 squadre che si sono qualificate per i playoff LCK avranno infine raggiunto la finale? Lo scopriamo insieme oggi.

League of Legends LCK Summer Split 2022 R1 – Liiv SandBox vs DRX

Un 1° game clean. Semplicemente clean. I LSB prendono vantaggio in early e allo scoccare dei 30 minuti sigillano una vittoria rapida e dominante. Pyosik e Zeka hanno provato a fare qualcosa, ma Dove e Croco erano scatenati. I LSB partono con una specie di stomp per ottenere la prima vittoria!

Il 2° game è persino più brutale del precedente. Deft su Zeri stavolta c’ha provato davvero tanto, complici dei LSB decisamente più intosi e tendenti a sporcizie ed errori, come se sottovalutassero gli avversari. Un atteggiamento comprensibile nel momento in cui si vedono Clozer e Prince fare semplicemente 2vs8. Se la devono essere un pochino presa per essere rimasti in ombra nella precedente partita. Un’altra vittoria netta e convincente che porta i LSB a match point.

Arrivati al 3° game i DRX sudano freddo, non credo possano fare più di quanto abbiamo già visto. Nylah per Deft! Tuttavia il focus è tutto su Kingen e Zeka che sono chiaramente stanchi di perdere. Dopo un early che vede nuovamente dominare i LSB, questi due giocatori su Jax e Azir tirano fuori una performance fenomenale e ribaltano tutto. I LSB si chiudono quindi a guscio cercando di trovare una via per rientrare in partita, ma teamfight dopo teamfight, i DRX fanno crescere il loro vantaggio fino ad ottenere una vittoria!

Il 4° game si apre con Pyosik su Morgana! I DRX sono ancora una volta sull’orlo del baratro, ma potrebbero portarci a Silver Scrapes. Sicuramente questo è stato il loro early più convincente che si trasforma in un midgame dove Kingen e Deft fanno un lavoro fenomenale. I LSB stavolta però riescono a difendere chiudendosi a guscio su un Prince mai così ricco e su un Dove che su Ornn può solo scalare.

L’attesa ripaga quando una serie di meravigliosi ingaggi di Clozer permette ai LSB di ottenere anima e barone. I DRX si chiudono in difesa, ma bastano Dove e Croco per mantenere lontani Kingen e Deft mentre Prince smollecola le torri e regala un’incredibile vittoria decisiva ai LSB! I DRX sono fuori dai playoff!

League of Legends LCK Summer Split 2022 R1 – DWG KIA vs KT Rolster

Un 1° game davvero lento e dal ritmo compassato per un gioco molto tattico. Un territorio che chiaramente favorisce I DK piuttosto che i KT visto che i primi prendono progressivamente vantaggio. Merito soprattutto di un ottimo deokdam che non ha pietà per gli avversari e non lascia loro alcuno spazio di manovra. I DK stompano I KT per la prima vittoria!

Burdol su Yone per un 2° Game incredibile. Incerto e combattuto fino all’ultimo. In early sono I DK a prendere vantaggio globalmente e sembra di rivedere la precedente partita. In mid però Rascal e VicLa trovano una wombo combo assurda che rilancia i KT in partita. La situazione si fa tesissima, ma deokdam è ormai scalato… ed è Draven. Caricandosi in spalla la sua squadra questo giocatore conduce quindi i DK verso una sudata vittoria. Match point per loro!

Swain per Rascal e, al 3° game, abbiamo ormai capito tutti la tattica dei DK: un early lento e tattico che permetta a deokdam di accumulare risorse e scalare. Ci provano ancora una volta in questa partita, ma stavolta i KT hanno un’idea diversa. VicLa tira fuori una prestazione assurda in early. Assurda. È una bestia su Sylas e in midgame questo permette ad Aiming di agire liberamente. Questi due giocatori guidano quindi i KT verso un violento stomp ai danni dei DK, chiudendo la vittoria mentre zonano gli avversari dalla loro stessa base.

Nylah/Yuumi per deokdam/Kellin e, a quanto pare, le partite pari sono quelle assurde perché anche questo 4° game è stato incredibile. Dopo un early molto combattuto ed incerto, deokdam emerge con una fantastica performance. I DK sembrano avere tutto sotto controllo e poco prima dei 30 minuti arrivano a sfiorare il nexus dei KT, pur non riuscendo a chiudere. Il game sembra comunque nelle loro mani. Sembra.

Una serie di assalti eccessivamente aggressivi e delle scelte scellerate regalano infatti delle risorse di troppo a VicLa e Aiming! Questo permette ai KT di tornare in partita per obbligare i DK ad un’assurda baserace… che vincono!!! È pareggio!!! Che risuoni Silver Scrapes perché abbiamo un quinto game.

5° game e ora si decide tutto. La draft dei DK sembra uscita dal passato, con Burdol su Camille e ShowMaker su Corki, ma mette comunque in campo un early enorme. ShowMaker e deokdam raccolgono valanghe di risorse e nuovamente I DK sembrano avere il dominio assoluto. Sembrano solo però perché in midgame Aiming decide di tirare fuori una performance semplicemente fuori di testa su Zeri. Da solo vince interi teamfight e ritrascina i KT in gioco.

La partita torna tesa ed incerta mentre i KT riottengono risorse… ma poi fanno un solo errore. Spingono per il drago dell’anima dimenticandosi del Nexus quasi scoperto e tanto basta. I DK fanno scattare la trappola e chiudono la vittoria decisiva di backdoor! Che conclusione incredibile per una serie incredibile! Una fantastica prova dei KT che però non è stata abbastanza. Sono fuori dai playoff adesso mentre i DK avanzano!

League of Legends LCK Summer Split 2022 Semifinale – Gen.G vs Liiv SandBox

Sarò onesto. Io non mi aspettavo questa serie. Io come tutti coloro che seguono ed analizzano il competitivo di League of Legends. Non ho ben capito perché i Gen.G hanno deciso di affrontare i LSB piuttosto che i DK, mi sembrava scontato una scelta completamente opposta visto che sulla carta i primi sono più forti.

Timore dei DK? Sanno qualcosa che non sappiamo? Dal 1° game d’altronde la risposta sembra proprio questa visto che i Gen.G mettono giù un gioco sanguinoso e dominante che non lascia scampo ai LSB. Una prima vittoria anche troppo facile. Niente mi toglie comunque dalla testa che contro i DK sarebbe stato più semplice.

Come a confermare i miei pensieri, nel 2° game i LSB tirano fuori una performance ottima. Croco, Clozer e Prince hanno fatto il possibile stavolta per mettere in campo uno scontro combattuto, ma, per ogni loro sforzo positivo, c’é un Dove decisamente da bocciare su un Renekton 0/9/0. Inoltre i Gen.G hanno Peanut, Chovy e Ruler. Non proprio gli avversari più malleabili di sempre. E infatti, ai primi errori di una partita molto tattica, i GEN prendono il vantaggio e vanno ad ottenere una sudata vittoria.

Al 3° game uno può essere perplesso dalle draft identiche, tranne per Rakan al posto di Renata. Uno può rimanere perplesso soprattutto per quel Renekton per Dove dopo la performance precedente. I LSB però sanno quello che fanno. Stavolta Dove non si fa incastrare.

Con un vero toplaner accanto, Croco, Clozer e Prince non cedono il passo. I GEN vendono comunque cara la pelle, sia chiaro. Chovy e Ruler quasi fanno doppietta di carneficine intorno al loro Nexus, ma stavolta la partita è sfuggita loro di mano. È vittoria per i LSB e ora abbiamo una vera serie.

Il 4° game purtorppo è una partita in cui TUTTO va storto per i LSB. Dopo un early combattuto ed incerto, il midgame vede Doran e Chovy prendere progressivamente risorse e vantaggio. Clozer e Prince quasi ci fanno sognare con un teamfight che poteva ribaltare tutto ancora una volta, ma Prince fa un passo di troppo e da lì è discesa. La partita diventa uno stomp, i LSB vengono spazzati via senza appello. I Gen.G sono il primo team a raggiungere la finale e sono anche il primo team LCK a qualificarsi per il mondiale 2022!

League of Legends LCK Summer Split 2022 Semifinale – T1 vs DWG KIA

Su come non mi aspettassi questo scontro, ho già scritto in precedenza. Probabilmente anche gli stessi T1 credevano di dover affrontare i LSB, ma i Gen.G hanno voluto loro bene. In un certo senso. Il risultato è sotto gli occhi di tutti in questo 1° game. In early i DK riescono anche a fare qualcosina, ma vengono completamente travolti appena i T1 passano nel midgame. Una prima vittoria lampo con un livello di dominio impressionante. I T1 hanno impiegato poco più di 25 minuti a chiudere il tutto.

Il 2° game è un bel replay del precedente, sotto tutto i fronti (durata compresa). Un early molto combattuto ed incerto, che quasi fa pensare che i DK possano ottenere un vantaggio consistente, si trasforma però in un midgame dove il predominio dei T1 è soverchiante. Faker e Gumayusi prendono rapidamente vantaggio, risorse e obiettivi per travolgere completamente i DK e sigillare una seconda vittoria rapidissima. In 50 minuti i T1 sono a match point.

3° game e abbiamo Morgana per Canyon! Stavolta la draft dei DK funziona e funziona davvero bene. L’early è ancora una volta combattuto e le prestazioni di Zeus, Faker e Gumayusi sembrano quasi far presupporre un’altra disfatta per i DK, ma questi riescono a stallare grazie ad un enorme Nuguri.

La partita si fa lenta e ponderata fino ad un midgame dove deokdam riesce finalmente ad ottenere i cash-in necessari su Draven. Affiancato dal solito fenomenale ShowMaker, deokdam guida i DK verso un violento snowball che spazza via le difese dei T1 per la loro prima vittoria. Abbiamo una serie.

Fuori Nuguri, dentro Burdol… SONO CONFUSO! Dopo la buona prestazione di Nuguri, mi aspettavo lo tenessero per questo 4° game. E invece. Camille per Zeus contro Yone per Burdol, ma soprattutto Nylah/Sejuani per Gumayusi/Keria per cercare di fermare la Zeri/Yuumi di deokdam/Kellin. La scelta dei DK si rivela vincente su tutta la linea.

L’early è molto combattuto, ma Burdol riesce ad ottenere un incredibile vantaggio su Zeus e Oner. Questo alleggerisce la pressione midgame mentre i T1 si accartocciano su sé stessi a causa di una draft che non scala bene in assenza di risorse. Ne approfittano ShowMaker e soprattutto un fantastico deokdam che guidano così i DK al pareggio. Che risuoni Silver Scrapes, abbiamo un quinto game!

OH MIO DIO QUESTO 5° GAME!!! Azir per Burdol! Yasuo per ShowMaker! Heimerdinger/Senna su deokdam/Kellin per rispondere alla Zeri/Yuumi di Gumayusi/Keria. I DK tirano fuori i jolly! Funzioneranno? Purtroppo no. La partita è molto lenta e combattuta. Il 1° sangue arriva tardissimo, ma alla fine l’attesa paga.

I T1 accumulano risorse passive e a quel punto bastano pochissimi teamfight. L’ultimo, quello al drago maggiore, vede i T1 perdere il drago, ma Zeus, Oner e Gumayusi raccolgono la carneficina che vale la vittoria decisiva. Una conclusione assurda per questa incredibile serie e i T1 andranno in finale e al mondiale! E’ deciso! Sarà nuovamente Gen.G vs T1!

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della 1° settimana di playoff del summer split 2022 della LCK, la lega coreana di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Chi solleverà la coppa tra T1 e Gen.G?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI